Dinamo, che frittata! | LE PAGELLE

Sconfitta incredibile per la Dinamo Sassari, che nella seconda giornata della seconda fase di Fiba Europe Cup cede 87-90 al Pala Serradimigni alla Pallacanestro Varese. Sardi avanti anche di 20 punti nel terzo quarto, poi il blackout nel periodo conclusivo e la sconfitta a fil di sirena, con Bamforth che perde la palla del sorpasso a 14” dalla fine.

LE PAGELLE DELLA DINAMO SASSARI

Terran Petteway 5 – Ennesima nota stonata. Non vede il canestro e perde alcuni palloni sanguinosi.
Dyshawn Pierre 6,5 – Impatto offensivo immediato e dietro solito sbattimento. Continua il suo periodo in crescendo. Fra i meno colpevoli per il disastro finale.
Achille Polonara 6,5 – Quando può correre e attivare la modalità “Polonair” è sempre importante, ma il suo entusiasmo viene meno nei minuti decisivi.
Jaime Smith 6,5 – In versione “sentenza” da tre per tutta la partita. Quando cambia l’inerzia del match, tuttavia, non riesce a riportare la barra a dritta.
Rashawn Thomas 6 – Quando c’è da tirare giù rimbalzi risponde presente.
Scott Bamforth 6 – La mano è sempre calda e cerca di coinvolgere i compagni. Nel finale spreca il possesso decisivo.
Jack Cooley 4,5 – Con due ingenuità in pochi minuti si fa espellere nel quarto periodo, creando non pochi problemi a coach e compagni.
Giacomo Devecchi 6 – Pochi minuti ma tutti giocati con impegno e abnegazione.
Ousmane Diop 6 – Il ragazzo ha mezzi e voglia, ma tende anche a strafare.
Stefano Gentile 5,5 – Prestazione incolore.
Daniele Magro sv – Troppo poco tempo in campo.
Marco Spissu 6 – Dopo la crescita di Smith ci si aspettava qualcosa in più anche da lui. Smazza subito diversi assist ma nel finale perde lucidità.
Vincenzo Esposito 5 – Dopo una partita dispendiosa a livello fisico e mentale come quella con Milano c’era il pericolo di vedere una squadra scarica. Il Banco invece sfoggia per tre quarti una prestazione di livello per poi rovinare tutto con un quarto periodo disastroso e lui non riesce ad arginare la marea.

Lello Stelletti

Sponsorizzati