Gagliano mata il Toro, Ciocci fa il fenomeno

Le nostre valutazioni dopo il quinto turno di Primavera 1 tra Torino e Cagliari che ha visto vittoriosi i sardi per 3-1 con le reti di Contini, Gagliano e Cossu.

Ciocci – 7 Deve fare per contratto almeno un paio di miracoli a partita. E puntuale come orologio svizzero il portierino rossoblù li fa. Istinto, tecnica e attenzione nelle uscite, c’è tutto.
Porru – 6 Attento in fase difensiva, ha meno spazio in attacco ma è bravo a limitare i granata su quel lato.
Boccia – 6 Dei due centrali è quello che soffre di più. Su alcuni cross tagliati è un po’ in ritardo su Lucca e in un’occasione è il palo a salvarlo. Però anche lui regge alla grande l’urto contro gli avversari.
Carboni – 7 Festeggia l’esordio in Nazionale U19 con una prestazione al limite della perfezione. Guida la difesa da leader ed è tra i più attenti. Un muro.
Aly – 6 Sulla sua fascia il Toro attacca molto. Ogni tanto si fa trovare fuori posizione ma è bravo a reggere l’urto. Manca ancora un po’ di coraggio in avanti ma è in crescita. (dall’83’ Iovu – s.v. Entra per tenere salda la difesa e aggiungere centimetri e ci riesce).
Kanyamuna – 6.5 Solita gara di battaglia. Questa volta non solo le dà ma ne prende anche tante. Regge comunque bene e non va quasi mai in difficoltà. Sul gol di Contini fa sponda di testa nonostante sia il più basso in campo. (dal 65’ Cossu – 6.5 Canzi rispolvera uno dei migliori del pre-campionato e il giovane in arrivo dall’Under 17 prima lotta e poi in pieno recupero chiude i giochi con un tiro dalla distanza).
Ladinetti – 6 I granata in mezzo fanno tanta densità e lui a tratti fatica a emergere. Quando c’è da mettere ordine però i rossoblù hanno una certezza: il capitano.
Lombardi – 6 Qualche sprazzo del suo talento con alcune sgroppate e due bei cross, ma lui può dare molto di più. Nella battaglia contro la sua ex squadra alle volte si isola.
Marigosu – 6.5 Solita abilità nel far salire i suoi. La classe c’è ma anche la voglia di combattere fino all’ultimo secondo. Se i sardi riescono a costruire tanto in ripartenza è gran merito dei suoi piedi e dei falli che prende.
Contini – 6.5 Non sembra nella giornata ideale per gran parte della partita. Solita lotta ma un po’ in confusione contro la fisicità avversaria. Poi però è bravo e lucido a trovare il gol (dall’89’ Cancellieri s.v.).
Gagliano – 7.5 Come vede Toro inizia a caricare. Oggi combatte, corre e negli ultimi metri ci mette la solita qualità. Il gol è un gioiello: stop, finta di corpo e tiro vellutato.
All. Max Canzi – 7.5 Vendetta sul Torino è stata fatta. Il suo Cagliari è imbattuto e secondo in classifica. Ha dato struttura ai suoi con una formazione solida più l’aggiunta graduale degli Under 17, oggi Cossu subito in gol.

Roberto Pinna

Sponsorizzati