Pierre una costante, Jerrells ha il killer istinct

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

I nostri giudizi sulla Dinamo Sassari vincente in Israele sull’UNET Holon in rimonta (92-94).

Spissu 7 – Parte freddino ma poi indovina una serie triple importanti per la rimonta.
Vitali 5 – Serata trascorsa a discutere con gli arbitri che non “apprezzano” la sua difesa molto fisica.
Pierre 7 – Si carica la squadra sulle spalle, come da prassi. Cecchino da tre.
Evans 6,5 – Quando riesce ad attivare il suo gioco in post è mortifero.
Bilan 6 – Nei primi 20 minuti è un fattore. La partita però prende una piega a lui non congeniale.
Jerrels 7 – Serata a sprazzi, in pieno stile Curtis. E poi, tanto per cambiare, la vince.
Gentile 5 – Molto istintivo, poco concentrato.
Sorokas 5,5 – Ci prova, si sbatte, ancora non sembra troppo in fiducia con i compagni.
McLean 6 – A rimbalzo lotta su tutti i palloni. Decisivo dalla lunetta nel finale.
Magro n.e.–
Bucarelli s.v.–
Devecchi n.e.–
Pozzecco 6,5 – La serata dall’arco dell’Holon sarà difficilmente ripetibile, anche se i tiri non contestati presi dagli israeliani sono troppi. Nel terzo periodo chiama un time out fondamentale per rimettere la barra a dritta.

Lello Stelletti

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti