agenzia-garau-centotrentuno
Nicolò Barella | Foto Inter.it

Sardi On The Road | Assist per Barella con l’Inter, a segno Cappai

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

Nuovo appuntamento settimanale con “Sardi On The Road”, la rubrica di Centotrentuno che vi porta alla scoperta dei giocatori sparsi nei vari campionati nazionali (dalla Serie A alla D) e all’estero.

IMPORTANTE! Segnalate sulle nostre pagine social eventuali giocatori mancanti all’interno della presente lista.

SERIE A

Nicolò Barella (Inter): il 26enne centrocampista nerazzurro è stato schierato titolare – giocando 90 minuti – nella gara vinta in casa per 2-0 a San Siro contro il Lecce. L’ex Cagliari ha fornito l’assist a Henrik Mkhitaryan per il gol del momentaneo 1-0 al minuto 29 del primo tempo.

Nicola Murru (Sampdoria): il numero 29 blucerchiato è subentrato al 60’ al posto di Tommaso Augello nella sfida casalinga pareggiata 0-0 a Marassi contro la Salernitana.

Salvatore Sirigu (Fiorentina): il 36enne portiere de La Caletta è rimasto in panchina nel match casalingo vinto per 2-1 all’Artemio Franchi contro il Milan.

SERIE B

Andrea Carboni (Venezia): il numero 44 lagunare della formazione allenata da Paolo Vanoli, in prestito dal Monza, ha giocato titolare per 90 minuti nel match perso fuori casa per 3-0 al Benito Stirpe contro il Frosinone.

Dario Del Fabro (Cittadella): l’ex centrale difensivo tra le altre di Cagliari, RFC Seraing e ADO Den Haag è tornato a giocare titolare per 90 minuti – non gli accadeva dall’8 dicembre 2022, in quel caso nel match casalingo perso per 3-0 al Piercesare Tombolato contro il Bari – nella partita persa in trasferta per 2-1 al Paolo Mazza contro la Spal.

Alessandro Lai (Cosenza): il numero 12 rossoblù, dopo 5 esclusioni di fila dall’elenco dei convocati, è tornato a disposizione – per la panchina – del tecnico William Viali nella gara persa fuori casa per 4-0 a Marassi contro il Genoa.

Mauro Vigorito (Como): il 32enne estremo difensore dei Lariani non è stato convocato sia nella sfida vinta in casa al Sinigaglia per 1-0 contro il Modena.

Aldo Florenzi (Cosenza): il numero 34 rossoblù è rimasto in panchina nel match perso in trasferta per 4-0 a Marassi contro il Genoa.

Antonio Caracciolo (Pisa): seconda titolarità consecutiva per il 32enne difensore centrale nerazzurro, che ha giocato per 45 minuti – prima di essere sostituito dall’inizio della ripresa da Hjörtur Hermannsson – nella gara casalinga pareggiata 1-1 all’Arena Garibaldi contro il Palermo.

Giuseppe Mastinu (Pisa): il numero 18 nerazzurro, ex Olbia e Spezia, è stato schierato dal primo minuto – giocando 45’ complessivi per poi essere sostituito dall’inizio della ripresa da Ádám Nagy – dal tecnico Luca D’Angelo nella gara pareggiata 1-1 in casa all’Arena Garibaldi contro il Palermo.

ESTERO

Nicholas Pennington (Wellington Phoenix): il numero 13 dei The Nix è rimasto in panchina nel match vinto in casa per 2-1 allo Sky Stadium contro i Newcastle Jets.

Francesco Riehle (Völser SV): la Tiroler Liga, campionato dove milita la formazione del terzino italo-tedesco, tornerà in campo il 18 marzo 2023 in casa contro il SK St. Johann.

Alessandro Marongiu (UMass Lowell River Hawks): il numero 10 del roster di Kyle Zenoni conclude la sua stagione con 264 minuti giocati (l’ultima gara disputata il 22/10 contro il Bryant).

Alessio Allegria (Belisia Bilzen): il numero 13 degli Sky Blues è stato schierato titolare – giocando per tutti i 90 minuti – nel match perso in casa per 2-1 al Norbert Beulsstadion contro il Beerschot.

Giammarco Schirru (Glacis United): il 19enne mediano celeste-granata, con un passato nel Cagliari Primavera, è stato schierato titolare – giocando tutti i 90 minuti – dall’allenatore Javier Sanchez nella gara persa in casa per 1-0 al Victoria Stadium contro l’Europa FC.

 SERIE C

Marco Sau (Feralpisalò, A): l’ex attaccante tra le altre di Cagliari e Benevento ha esordito con la maglia neroverde dei Leoni, subentrando all’86’ al posto di Simone Guerra nella gara vinta fuori casa per 4-1 allo Stadio Città di Meda contro il Renate.

Karim Laribi (Pro Vercelli, A): il numero 19 dei Leoni, guidati da mister Massimo Gardano, ha giocato titolare per 93’ – prima di essere sostituito nel finale di match da Francesco Contaldo – nella sfida persa in casa per 4-1 al Silvio Piola contro il Vicenza.

Salvatore Burrai (Pordenone, A): il 35enne capitano neroverde, schierato titolare dal tecnico Domenico Di Carlo, ha giocato per 90 minuti nel match casalingo pareggiato 1-1 allo Stadio Comunale Omero Tognon contro la Pergolettese. Tale risultato è costato il posto allo stesso Di Carlo, esonerato il 6 marzo 2023 e sostituito da Mirko Stefani, ex bandiera del Pordenone e reduce dall’esperienza sulla panchina degli Allievi dei Ramarri.

Daniele Giorico (Pordenone, A): il numero 5 dei Ramarri, con un passato alla Triestina oltre che nelle giovanili del Cagliari, è rimasto in panchina nella sfida pareggiata tra le mura amiche per 1-1 allo Stadio Comunale Omero Tognon contro la Pergolettese.

Andrea Cocco (Albinoleffe, A): il numero 19 dei Seriani è stato schierato titolare – giocando 90 minuti prima di essere sostituito nel recupero del secondo tempo da Carmelo Muzio – dal tecnico Claudio Foscarini nel match perso in trasferta per 2-1 allo Stadio Giuseppe Moccagatta contro la Juventus Next Gen.

Luca Gagliano (Padova, A): il 22enne attaccante biancoscudato, cresciuto nel Cagliari e con un passato all’Avellino, è rimasto in panchina nella gara pareggiata in casa per 1-1 all’Euganeo contro il Piacenza.

Riccardo Ladinetti (Pontedera, B): il numero 8 granata è stato schierato titolare dal tecnico Max Canzi – giocando 34’ per poi essere espulso – nel match vinto fuori casa per 1-0 al Vanni Sanna contro la Torres. Il rosso rimediato contro i rossoblù gli costerà 3 giornate di squalifica.

Nicholas Izzillo (Pontedera, B): il centrocampista ex Pisa, classe 1994, è rimasto in panchina nella sfida vinta in trasferta per 1-0 al Vanni Sanna contro la Torres.

Mattia Muroni (Reggiana, B): il numero 21 dei Granata, con un passato nelle giovanili del Cagliari e nell’Olbia, non è stato convocato – causa infortunio alla schiena – dal tecnico Aimo Diana per il match vinto fuori casa per 3-0 allo Stadio Tonino Benelli contro la Vis Pesaro.

Davide Arras (Gubbio, B): il numero 51 rossoblù è stato mandato in campo al 68’ al posto di Federico Vázquez nella gara persa in casa per 1-0 allo Stadio Pietro Barbetti contro l’Olbia.

Salvatore Boccia (Turris, C): il 21enne difensore centrale dei Corallini, di proprietà del Cagliari, ha giocato titolare per 86’ – prima di essere sostituito da Francesco Di Nunzio – nella sfida casalinga vinta per 2-1 allo Stadio Amerigo Liguori contro l’Audace Cerignola.

Jacopo Desogus (Pescara, C): il numero 21 del Delfino, di proprietà del Cagliari, dopo 3 esclusioni consecutive dall’elenco dei convocati, è tornato a disposizione ed è stato schierato titolare per 76’ – prima del cambio con Luigi Cuppone – dal nuovo tecnico del Delfino, Zdenek Zeman, nella gara pareggiata 2-2 all’Adriatico contro la Juve Stabia.

Riccardo Daga (Messina, C): il 23enne estremo difensore biancoscudato, ex Cagliari, non è stato convocato dall’allenatore Ezio Raciti per la gara casalinga persa 1-0 allo Stadio Franco Scoglio contro il Monopoli.

Francesco Bombagi (Catanzaro, C): il numero 10 giallorosso, dopo due panchine di fila post infortunio, è rientrato in campo nel match vinto in casa per 4-1 allo Stadio Nicola Ceravolo contro l’Avellino. L’ex Teramo e Pordenone ha preso il posto di Tommaso Biasci all’89’.

Riccardo Idda (Virtus Francavilla, C): il 34enne capitano biancoceleste non è stato convocato -causa squalifica – per il match interno pareggiato 1-1 alla Nuovarredo Arena contro il Potenza.

Francesco Dettori (Picerno, C): il 40enne play-maker rossoblù non è stato convocato per infortunio nella sfida casalinga pareggiata 1-1 allo Stadio Donato Curcio contro il Crotone.

 SERIE D

Antonio Mesina (Sanremese, A): il numero 24 dei Matuziani non è stato convocato – causa infortunio – dal tecnico Gabriele Giannini per il match vinto in trasferta per 2-1 allo Stadio Brunod di Châtillon contro il PDHAE.

Tommaso Spanu (Vado, A): il 20enne terzino sinistro rossoblù ha giocato titolare per 89’ – per poi essere sostituito da Davide Ghigliotti – nella sfida casalinga vinta 3-0 allo Stadio Ferruccio Chittolina contro la Fezzanese.

Niccolò Cabras (PDHAE, A): il 21enne portiere dei Leoni è stato escluso dalla lista dei convocati dal tecnico Lorenzo Parisi per la gara persa in casa per 2-1 allo Stadio Brunod di Châtillon contro la Sanremese.

Fabio Fredrich (Breno, B): il numero 28 granata, classe 2002, non è stato convocato per la sfida casalinga pareggiata 0-0 allo Stadio Carlo e Filippo Tassara contro il Ponte San Pietro.

Mario Chessa (Arconatese, B): il 30enne esterno offensivo blu oro è stato escluso dalla lista dei convocati – causa problema fisico – dal tecnico Giovanni Livieri per il match casalingo vinto 1-0 allo Stadio Roberto Battaglia contro il Città di Varese.

Riccardo Doratiotto (Città di Castello, E): il 23enne fantasista biancorosso, ex tra le altre di Cagliari e Olbia, ha giocato titolare per 90’ nella gara esterna persa per 1-0 allo Stadio Città di Arezzo contro l’Arezzo.

Roberto Cappai (Cynthialbalonga, F): il 33enne centravanti azzurro ha giocato titolare – segnando al 46’ del primo tempo – nel match pareggiato in casa per 1-1 allo Stadio Comunale Bruno Abbatini contro il Tolentino. Gioca titolare per 90’ nella sfida esterna persa per 1-0 allo Stadio Mimmo Pavone e Alessandro Mariani contro il Pineto, valida per il recupero della 25^ giornata del girone F della Serie D.

Michele Pisanu (Roma City, F): il numero 8 blu arancio è stato schierato titolare – giocando tutti i 90 minuti – nella sfida esterna pareggiata 2-2 allo Stadio Goffredo Bianchelli contro la Vigor Senigallia.

Luca Barone (Roma City, F): il 20enne estremo difensore della formazione allenata da Francesco Statuto, dopo 4 esclusioni di fila dall’elenco dei convocati nelle ultime 4 gare di campionato, è tornato a disposizione – per la panchina – nel match pareggiato 2-2 allo Stadio Goffredo Bianchelli contro la Vigor Senigallia.

Ador Gjuci (Aprilia, G): il numero 9 della formazione del tecnico Mariotti è stato schierato titolare e ha giocato per 90 minuti nel match perso fuori casa per 1-0 al Comunale contro la Paganese.

Alessio Murgia (Aprilia, G): il 25enne trequartista dei Biancocelesti, scelto come titolare nell’undici iniziale dal tecnico Marco Mariotti, ha giocato per 90 minuti nella gara persa in trasferta per 1-0 al Comunale contro la Paganese.

Daniele Cannas (Real Monterotondo Scalo, G): il 21enne esterno offensivo rossoblù ha giocato titolare per 56’ – prima di essere sostituito da Palladini – nel successo casalingo per 5-1 allo Stadio Ottavio Pierangeli contro l’Atletico Uri.

Tony Gianni (Real Monterotondo Scalo, G): il numero 4 rossoblù ha giocato titolare per 90 minuti nel match interno vinto 5-1 allo Stadio Ottavio Pierangeli contro l’Atletico Uri.

Fabio Oggiano (Palmese, G): l’esterno offensivo rossonero, classe 1987, non è stato convocato dall’allenatore Mario Pietropinto per la gara persa fuori casa per 2-1 contro la Costa Orientale Sarda.

Matteo Maccioni (Barletta, H): il 19enne centrocampista delle Furie Rosse è stato schierato titolare dal tecnico Francesco Farina – giocando complessivamente 82 minuti per poi essere sostituito da Andrea Padalino – nella sfida pareggiata 3-3 in casa allo Stadio Cosimo Puttilli contro il Casarano.

Alessandro Murtas (Altamura, H): il 18enne centrocampista biancorosso è stato mandato in campo dall’allenatore Antonio Rogazzo al 62’ al posto di Renato Cascella nel match vinto in casa per 2-1 allo Stadio Tonino D’Angelo contro la Nocerina.

Nicola Garau (Licata, I): il 19enne terzino destro delle Aquile ha giocato titolare per 90 minuti – salvo poi essere sostituito al 91’ da Giuseppe Cusati – nella gara pareggiata 0-0 in trasferta allo Stadio Dino Liotta contro il Canicattì.

Andrea Cadili (Lamezia Terme, I): il difensore centrale gialloblù, classe 1999, non è stato convocato – causa squalifica – per il match pareggiato 1-1 in casa allo Stadio Guido D’Ippolito contro il San Luca.

Federico Marigosu (Trapani, I): il numero 17 granata, con un passato nel Cagliari, è stato schierato titolare dal tecnico Alfio Torrisi – giocando tutti i 90 minuti – nel derby perso in trasferta per 3-2 allo Stadio Valentino Mazzola contro la Sancataldese.

Gioele Deiana Testoni (Sancataldese, I): il centrocampista esterno verde amaranto, classe 2003, ha giocato titolare per 58’ nel derby vinto in casa per 3-2 allo Stadio Valentino Mazzola contro il Trapani.

Edoardo Adamo (Acireale, I): il terzino destro ex Aprilia, classe 2004, non è stato convocato dal tecnico Giovanni Battista Ignoffo per il derby casalingo pareggiato 1-1 allo Stadio Tupparello contro il Ragusa.

 

Fabio Loi

 

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti