Francesco Bombagi | Foto Teramo Calcio

#18 | Bombagi affonda il Bari, Chessa cecchino in D

Nuova puntata di “Sardi On The Road”. Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della nostra rubrica: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

ESTERO 

Dario Del Fabro (ADO Den Haag – Eredivisie) – in campo 90′ nel pareggio contro lo Sparta Rotterdam, i gialloverdi rimangono al penultimo posto in classifica.

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – solita prestazione di livello in campionato contro il Benevento (4-0), un po’ in ombra nella sconfitta in Coppa Italia contro la Juventus.

Nicola Murru (Torino) – subentra al 75′ a Lyanco per dare più spinta sulla fascia sinistra del Toro che non va oltre il pari contro la Fiorentina in 9 uomini.

Salvatore Sirigu (Torino) – non ha colpe sul gol di Ribery, normale amministrazione nel pari con la Fiorentina (1-1).

Marco Sau (Benevento) – sconta la seconda giornata di squalifica nel KO di San Siro contro l’Inter.

SERIE B – 

Mauro Vigorito (Lecce) – in panchina nel pareggio con il Pordenone (1-1)

Marco Mancosu (Lecce) – non una delle sue migliori uscite a Lignano Sabbiadoro contro il Pordenone, non brilla per tutta la partita poi nel finale è sfortunato quando prende il palo con un colpo di testa.

Antonio Caracciolo (Pisa) – preciso e mai in sofferenza nella vittoria di misura sulla Reggiana, ancora meglio nel duello con Novacovich del Frosinone nel recupero (0-0). Annulla il fisicato americano e sfiora anche il gol nel finale su un corner.

Giuseppe Mastinu (Pisa) – In panchina nel successo di misura sulla Reggiana, il debutto in maglia nerazzurra arriva nel recupero contro il Frosinone: subentra  a Siega ed è subito vivace nonostante il Pisa non vada oltre lo 0-0.

Karim Laribi (Reggiana) – il sardo-tunisino fa un buon esordio con la maglia dei granata risultando uno dei più convincenti nella sconfitta di Pisa.

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – entra al 67′ per l’ex Cagliari Capello senza brillare nella sconfitta interna contro il Cosenza.

Riccardo Idda (Cosenza) – altra prova da leader vero e non solo in difesa per il centrale di Alghero: i rossoblù rimontano la Virtus Entella in trasferta (1-2)

Simone Pinna (Ascoli) – in panchina nel successo in rimonta sul Brescia arrivato nel finale con il gol di brosco (2-1)

SERIE C 

Salvatore Burrai (Perugia) – prestazione maiuscola a centrocampo nella facile vittoria sull’Arezzo (3-0), arriva poi il rinvio dell’infrasettimanale con il Cesena.

Riccardo Daga (Viterbese) – può ben poco nei tre gol dell’Avellino nella sfida del Partenio (3-0), i gialloblù si riscattano nel turno infrasettimanale contro la Turris con il portiere sardo poco operoso lungo la gara (2-0).

Aly Nader (Arezzo) – il difensore è finito fuori rosa.

Alessandro Masala (Imolese)- in panchina nella sconfitta con la Virtus Verona (3-1), titolare nel turno infrasettimanale contro la FeralpiSalò dove arriva una bella vittoria (3-0)

Paride Pinna (Arezzo) –  subito titolare con la nuova magia nella pesante sconfitta di Perugia (3-0), salta per squalifica la partita casalinga contro il Gubbio persa dai compagni (0-1).

Francesco Bombagi (Teramo) – nella rimonta contro il Bari arrivano il terzo e il quarto gol stagionale; il sassarese sbaglia il rigore ma è abile a mettere dentro la respinta, poi esegue il sorpasso con un bel tiro a giro col sinistro. Ha almeno due buone occasioni nel turno infrasettimanale contro il Foggia (0-0).

Daniele Giorico (Triestina) – prestazione ordinata contro il Cesena dove propizia il gol del definitivo 2-1 battendo velocemente un calcio di punizione: suo l’assist per la rete di Tartaglia nel pareggio con il Modena nell’infrasettimanale.

Fabio Porru (Viterbese) – in panchina alla sua prima con la Viterbese nel 2-0 alla Turris.

Mattia Muroni (Modena) – in panchina nella sconfitta contro la Vis Pesaro (1-0), entra bene dalla panchina nel pareggio con il Matelica (1-1)

Nicolas Izzillo (Casertana) – salta la gara di Foggia persa 1-0, torna titolare  e protagonista nel successo contro il Potenza dove serve l’assist per il gol partita di Rosso.

SERIE D 

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – salta per squalifica la gara con il Casale (1-1), torna titolare nel successo contro il Legnano per 2-0 dove serve l’assist per il primo gol di Romano.

Alessio Murgia (Sanremese – Girone A) – due gara consecutive da titolare, pericoloso soprattutto sui piazzati nel pari con il Casale e nel successo sul Legnano.

Fabio Doratiotto (Sanremese – Girone A) –  titolare senza particolari squilli nel pareggio interno con il Casale, subentra a Demontis nel finale della gara vinta con il Legnano.

Alessandro Aloia (Borgosesia – Girone A) – non brilla nella sconfitta con il Pont Donnaz, si riscatta segnando da pochi passi il momentaneo vantaggio contro la Caronnese che poi rimonterà i granata (3-1).

Ignazio Carta (Gozzano – Girone A ) – infortunato, salta le vittorie con Imperia e Fossano.

Mario Chessa (Castellanzese – Girone A) – tre gol in due partite per il bomber neroverde: sblocca la gara col destro nella vittoria sulla Caronnese (2-0) poi è doppietta nel pari spettacolare con la Caratese (3-3) dove segna prima con un sinistro dalla distanza e poi dal dischetto.

Tommaso Putzolu (Caronnese – Girone A) – tra il migliore tra i suoi nella sconfitta con la Castellanzese, si ripete anche nel successo sul Borgosesia dove segna il gol del momentaneo pari con un colpo di testa (3-1)

Giancarlo Lisai (Arzignano Valchiampo – Girone C) – arriva il rinvio per la gara con il Delta Porto Tolle, segna il gol del momentaneo pareggio con una grande conclusione dalla distanza nella sconfitta in 10 uomini contro la Manzanese (4-2)

Andrea Mastino (Prato – Girone D) – subentra a Cecchi nel successo contro la Bagnolese, in panchina nel pareggio con il Forlì (1-1)

Pietro Scanu (Lentigione – Girone D) – in panchina nel 2-2 con la capolista Aglianese e nel successo esterno con il Fiorenzuola (2-4)

Davide Arras (Pianese – Girone E) – ancora a segno nella gara da ex contro il Foligno: il berchiddese firma il 2-0 dal dischetto e non esulta, mentre nel turno infrasettimanale non trova il gol solo per un grande intervento del portiere della Sinalunghese (0-0)

Mirko Atzeni (Atletico Fiuggi – Girone F) – in panchina nel largo successo sull’Agnonese (3-0), rinviato il turno infrasettimanale con il Montegiorgio.

Davide Piga (Campobasso – Girone F) – non corre grandi rischi nel successo all’inglese di Porto Sant’Elpidio, autore di una papera contro il Rieti che non peserà sul risultato visto il 4-1 finale ai danni degli amarantocelesti.

Pietro Ladu (Campobasso – Girone F) – fa il suo esordio in maglia rossoblù negli ultimissimi minuti della vittoria sul Rieti.

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F)  – subentra all’83’ nel pari a reti inviolato contro il Vastogirardi, in panchina nel successo sulla Recanatese (2-1)

Fabio Oggiano (Cynthialbalonga – Girone F) –  sblocca la gara  con la Vastese con un gran sinistro che si infila all’angolino basso, ma gli abruzzesi recuperano il risultato nella partita che costa la panchina a Venturi: all’esordio di mister Chiappara arriva una sconfitta con il Vastogirardi con il sassarese che non riesce a incidere come del resto i suoi compagni.

Stefano Sarritzu (Latina – Girone G) – rinvio per la gara con il Monterosi, i nerazzurri sbancano Santadi grazie a un gol proprio dell’ex Torres bravo a ribadire in rete una respinta della difesa del Carbonia a fil di sirena.

Samuele Spano (Altamura- Girone H) –  trova sulla sua strada il portiere del Taranto nel pari a reti inviolate contro i rossoblù, protagonista anche se non trova la rete nel facile 4-1 al Portici nell’infrasettimanale.

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – doppio rinvio per i rossoblù a causa delle positività di Bitonto e Sorrento.

Francesco Dettori (Picerno – Girone H)  due buone prove a centrocampo nello 0-0 con il Brindisi e nel successo esterno contro il Real Aversa.

Paolo Dametto (Picerno – Girone H) – salta le gare con Brindisi e Real Aversa.

Alessandro Lai (ACR Messina – Girone I) – due clean sheet per il portiere ex Latte Dolce: ACR Messina sempre in testa alla classifica dopo il 6-0 al Troina e il pari con il Licata.

Simone Solinas (Castrovillari – Girone I) – rinvio per la gara con il Rotonda, non convocato per la partita pareggiata con il FC Messina.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti