Salvatore Burrai festeggia dopo il gol | Foto Perugia - 7oz

#19 | Burrai e Barella, maghi del centrocampo

Nuova puntata di “Sardi On The Road”. Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della nostra rubrica: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

ESTERO 

Dario Del Fabro (ADO Den Haag – Eredivisie) – tormente di neve nei Paesi Bassi, rinviata la partita contro il Wilem II.

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – sblocca la partita contro la Fiorentina a coronamento di  90′ dominanti, fatica nella partita contro la Juventus come del resto tutti i nerazzurri che escono dalla Coppa Italia.

Nicola Murru (Torino) – va vicinissimo al primo gol in Serie A con un bell’inserimento in area, ma a negarglielo è Gosens sulla linea di porta: gara in crescendo per il terzino a Bergamo prima di essere sostituito da Ansaldi.

Salvatore Sirigu (Torino) – non perfetto su due dei tre gol presi dai granata, sembra non essere la sua stagione.

Marco Sau (Benevento) – entra bene dalla panchina e sfiora il gol che avrebbe potuto regalare la vittoria ai sanniti contro la Sampdoria, sua ex squadra.

SERIE B – 

Mauro Vigorito (Lecce) – in panchina contro Ascoli e Brescia.

Marco Mancosu (Lecce) – pomeriggio nero contro l’Ascoli dove sbaglia calciando alto il rigore del possibile pareggio nel finale (1-2); non brilla nemmeno contro il Brescia capace di riprendere nel recupero la partita (2-2).

Antonio Caracciolo (Pisa) – perde il duello aereo con Ciofani che vale il secondo gol della Cremonese, unico neo di una partita sicura (2-1); nell’infrasettimanale annulla Djuric ma la Salernitana riesce a recuperare nei minuti finali la partita (2-2)

Giuseppe Mastinu (Pisa) – entra solo nel finale di Cremona nella speranza di recuperare il match, in panchina nel pari con la Salernitana

Karim Laribi (Reggiana) – gol e assist nella vittoria contro l’Entella per sugellare una partita di altissimo livello: buona la prestazione anche con il Chievo dove solo un Sempre in stato di grazia gli nega la rete, poi i gialloblù la vincono nel recupero con Obi.

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – subentra senza incidere nella sconfitta con la Reggiana, parte titolare in casa della Reggina senza lasciare il segno fino al 65′.

Riccardo Idda (Cosenza) – prestazione solida e da leader nel pareggio contro la Spal, contro il Cittadella entra nel recupero per blindare un altro buon punto per i rossoblù.

Simone Pinna (Ascoli) – in panchina nelle due gare giocate contro Lecce e Frosinone che regalano 4 punti ai bianconeri di Sottil.

SERIE C 

Salvatore Burrai (Perugia) – partita maiuscola del regista di Orosei: domina a centrocampo, serve l’assist per il gol di Bianchimano e blinda la vittoria con una maledetta da oltre 30 metri che coglie impreparato il portiere del Mantova (4-2).

Riccardo Daga (Viterbese) – bravo nel primo tempo dove compie due grandi interventi, nella ripresa il Bari non offende più di tanto e mantiene la porta inviolata (0-1)

Aly Nader (Arezzo) – fuori dai convocati nel pareggio esterno con la Virtus Verona.

Alessandro Masala (Imolese)- subentra al 56′ per Bentivegna offrendo corsa e qualità al centrocampo nel successo esterno con il Carpi.

Paride Pinna (Arezzo) –  bella prova in diesa per il mancino di Bottida che sfiora anche il potenziale gol vittoria nella ripresa, è 1-1 con la Virtus Verona

Francesco Bombagi (Teramo) – si procura il rigore segnato da Pinzauti nel pareggio con il Monopoli (1-1) sfiorando anche il bersaglio grosso nel finale su punizione.

Daniele Giorico (Triestina) – buona prova a centrocampo nella larga vittoria degli alabardati ai danni del Legnago Salus (4-1)

Fabio Porru (Viterbese) – in panchina nel successo esterno di misura a Bari.

Mattia Pitzalis (Turris) -entra al 74′ per Loreto nel pareggio con il Bisceglie svolgendo un buon contributo in fascia.

Mattia Muroni (Modena) – lotta ma non incide in una difficile gara per i canarini in inferiorità numerica per gran parte della sfida contro il Ravenna terminata a reti bianche.

Nicolas Izzillo (Casertana) – la capolista Ternana domina i rossoblù (5-1): il maddalenino sfiora il gol con un bel destro a inizio partita, poi cala come del resto tutti i compagni.

SERIE D 

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – si fa subito vedere con una conclusione disinnescata dal portiere di casa poi è costretto alla prestazione di sacrificio per difendere un vantaggio, ma alla fine arriva il pareggio del Chieri (1-1)

Alessio Murgia (Sanremese – Girone A) – in panchina nel pari con il Chieri.

Fabio Doratiotto (Sanremese – Girone A) –  subentra al 52′ per dare corsa e qualità al centrocampo matuziano, il Chieri pareggerà poi con un contestato rigore.

Alessandro Aloia (Borgosesia – Girone A) – non gira la stagione dei granata, sconfitta dal Sestri Levante (0-2) e dal Legnano nel recupero (1-4): il gallurese, titolare in entrambe le partite, segna il rigore del momentaneo vantaggio poi il poker dei lilla.

Ignazio Carta (Gozzano – Girone A ) – rientra dall’infortunio nella gara vinta contro la Folgore Caratese entrando al 57′ per Piraccini: titolare nel pari a reti inviolate con il Bra che regala il titolo d’inverno ai rossoblù

Mario Chessa (Castellanzese – Girone A) – quattordicesimo centro in campionato per il sassarese che segna dal dischetto il gol del pari contro l’Imperia, poi il gol partita nel recupero di Alushaj regala una incredibile rimonta ai neroverdi (3-2).

Tommaso Putzolu (Caronnese – Girone A) – titolare nella vittoria esterna contro il Saluzzo (0-1)

Giancarlo Lisai (Arzignano Valchiampo – Girone C) – il sassarese segna il gol vittoria dal dischetto nella combattuta partita contro l’Ambrosiana.

Andrea Mastino (Prato – Girone D) – in panchina nel duro KO interno subito dalla capolista Aglianese.

Pietro Scanu (Lentigione – Girone D) – non entra in campo nel pareggio contro l’ SCD Progresso.

Davide Arras (Pianese – Girone E) – non segna, ma si mette in mostra nel successo di misura sull’Ostiamare dove decide Zini con un eurogol.

Mirko Atzeni (Atletico Fiuggi – Girone F) – entra al 59′ nel gioco degli under e subisce dopo pochi minuti il gol della sicurezza di Cogliati del Campobasso.

Davide Piga (Campobasso – Girone F) – autore di un bell’intervento nella ripresa sul bolide di Esposito, non può nulla nel gol che da speranza ai laziali nel finale. (1-2)

Pietro Ladu (Campobasso – Girone F) – subentra all’82’ a Zammarchi per controllare la partita vinta a Fiuggi (1-2).

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F)  – solida prova del terzino nel successo esterno con Giulianova, subentra al 63′ nel pareggio con il Castelfidardo.

Fabio Oggiano (Cynthialbalonga – Girone F) –  in panchina nel successo esterno contro il Tolentino firmato Cardella.

Stefano Sarritzu (Latina – Girone G) – titolare nella combattuta partita di vertice contro la Nocerina terminata 1-1.

Samuele Spano (Altamura- Girone H) –  prestazione di livello del gallurese che propizia entrambi i gol partita di Croce: serve l’assist per la testa del compagno che segnerà poi su tap-in sulla respinta dopo il tiro dell’ex Budoni.

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – buona prova del carlofortino nel 3-0 con cui i rossoblù hanno battuto a a domicilio il Brindisi

Francesco Dettori (Picerno – Girone H) – doppio 2-2 per la squadra lucana, con Fasano e Sorrento: il centrocampista entra dalla panchina nella prima partita ed è titolare nella seconda dove offre una buona prova in mediana

Paolo Dametto (Picerno – Girone H) – salta le gare con Fasano e Sorrento.

Alessandro Lai (ACR Messina – Girone I) – brutta papera sulla punizione di Mannoni che riapre la partita con il Marina di Ragusa: i peloritani si fanno rimontare dai padroni di casa (3-3)

Simone Solinas (Castrovillari – Girone I) – arriva il rinvio per la partita con il Roccella.

Francesco Mannoni (Marina di Ragusa – Girone I) – partita quasi perfetta contro l’ACR Messina dove segna su rigore e sulla punizione dove è incerto il corregionale Lai, ma uno dei gol avversari nasce da un suo errore (3-3). Giornata storta contro l’FC Messina nel recupero infrasettimanale.

Matteo Porcu

4 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti