#28 | Burrai e Caracciolo, obiettivo playoff

Riprende la nostra rubrica “Sardi on The Road” sui giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali; sarà una versione più ridotta rispetto al passato visti i tanti campionati conclusi anticipatamente causa coronavirus

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – un problema agli adduttori lo costringe a saltare le partite con Bologna e Verona.

Nicola Murru (Sampdoria) – in panchina nel secco 3-0 doriano alla SPAL, torna in campo a Bergamo giocando una partita ordinata, ma non riesce a contrastare Toloi nel gol del vantaggio atalantino.

Marco Mancosu (Lecce) –  anima dei salentini che cercano disperatamente la salvezza: col Sassuolo segna il suo 11° gol in campionato dal dischetto (sconfitta 4-2), mentre contro la Lazio gioca una partita buona quanto sfortunata. Calcia fuori un rigore, trova Strakosha sulla sua strada in un’altra occasione, ma trascina con le sue giocate i salentini a un’importante vittoria.

Mauro Vigorito (Lecce) – in panchina nella sconfitta col Sassuolo e nella vittoria con la Lecce.

Alessandro Deiola (Lecce) –  torna in campo dopo un infortunio nel successo contro la Lazio dando maggiore solidità al centrocampo gialorosso nel finale.

Salvatore Sirigu (Torino) – partita da incubo per il portiere nel derby con la Juventus dove viene preso a pallate da Ronaldo e compagni: pronto riscatto mercoledì notte col Brescia, dove nel primo tempo tiene a galla i suoi in un momento difficile prima della rimonta granata della ripresa. (3-1)

SERIE B

Antonio Caracciolo (Pisa) – prosegue il magic moment dei nerazzurri che tornano in piena corsa playoff dopo la vittoria col Cittadella per 2-0: prestazione pressoché perfetta del centrale di Aggius che non lascia spazio agli avversari.

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – entra solo all’84’ nel pareggio 1-1 col Chievo senza incidere.

Marco Sau (Benevento) – i sanniti, sicuri ormai della promozione in A, cedono allo Scida al Crotone trainato da Simy: il tonarese entra al 55′ per dare vivacità all’attacco senza riuscirci.

Salvatore Burrai (Pordenone) – domina a centrocampo e serve l’assist per il definitivo 2-1 firmato da De Agostini, i Ramarri sognano al loro primo anno in cadetteria.

Riccardo Idda (Cosenza) – rientra dalla squalifica e veste per la seconda volta la fascia da capitano: del terzetto difensivo è quello che gioca meglio nella sconfitta interna con l’Ascoli (0-1)

Giuseppe Mastinu (Spezia) – squalificato per raggiunto limite di ammonizioni per la trasferta di Frosinone, persa 2-1 dai ragazzi di Italiano.

Simone Pinna (Empoli) – in panchina nel colpo esterno dei toscani a Venezia (0-2)

SERIE C – PLAYOFF

Paride Pinna (Catanzaro) – assente nel pareggio 1-1 col Potenza che estromette i calabresi dalla corsa playoff.

Emerson Borges (Potenza) – tra i migliori nel pareggio col Catanzaro che qualifica i lucani alla fase nazionale: si ripete con un’altra buona prestazione contro la Triestina, il Potenza va ancora avanti.

Francesco Dettori (Potenza) – in panchina nel pari col Catanzaro, subentra al 67′ per Murano anche se non al meglio fisicamente aiutando i compagni nel successo di misura sulla Triestina.

Stefano Guberti (Siena) – i toscani sfiorano l’impresa ad Alessandria perdendo 3-2 in inferiorità numerica per oltre un’ora di gioco: il giocatore originario di Villamassargia subentra al 74′ per dare una scossa alla squadra sull’1-1, ma la mossa non paga.

Daniele Giorico (Triestina) – colpo degli alabardati che espugnano il campo del Sudtirol sovvertendo il fattore campo: il centrocampista gioca una buona partita sfiorando anche il gol con un tiro al volo ribattuto dalla difesa sulla linea. Peccato per l’espulsione per doppia ammonizione che lascia in 10 i suoi e lo costringe a guardare dalla tribuna la sconfitta di misura col Potenza.

Ignazio Carta (Carpi) – in panchina nel 2-2 con l’Alessandria che sancisce il passaggio del turno degli emiliani.

Matteo Porcu

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti