#17 | Murru in crescita, Scotto e Chessa ancora a segno

Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della rubrica “Sardi on the Road”: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

ESTERO

Dario Del Fabro (Kilmarnock – Scottish Premier League) –  Premiership ferma in Scozia, il difensore tornerà in campo in Coppa contro il Queen’s Park il 18 gennaio.

Claudio Pani (Sliema Wanderers – Malta Premier League) – parte male il nuovo anno per il centrocampista sardo ammonito e sostituito al 56′ da Agius nella sconfitta dei suoi contro il Balzan (1-2)

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – squalificato contro l’Atalanta (1-1), torna in campo contro il Cagliari in Coppa Italia: dopo una partenza un po’ soft si erge protagonista servendo due assist nella disfatta dei rossoblu al Meazza.

Nicola Murru (Sampdoria) – Il terzino è rinato sotto l’egida di Ranieri: buona prestazione in entrambe le fasi nel 5-1 della Samp al Brescia.

Marco Mancosu (Lecce) – nella sconfitta di Parma il centrocampista sardo si fa parare una bella conclusione da un attento Sepe per poi essere sostituito da Lapadula nell’assalto finale salentino.

Mauro Vigorito (Lecce) – osserva i compagni dalla panchina perdere a Parma (2-0)

Alessandro Deiola (Lecce) – Nonostante i pochi allenamenti con i suoi nuovi compagni, Liverani lo inserisce subito tra i titolari di Parma risultando tra i migliori nei suoi

Salvatore Sirigu (Torino) – ennesima grande prova tra i pali di Sirigu nell’1-0 casalingo sul Bologna: provvidenziale l’uscita su Palacio lanciato a rete.

SERIE B – si ritorna in campo il 17 gennaio

Antonio Caracciolo (Cremonese) – prestazione non da ricordare in Coppa Italia contro la Lazio all’Olimpico per il difensore centrale: causa il rigore del 3-0 segnato da Immobile e viene ammonito nell’occasione.

SERIE C 

Riccardo Daga (Arezzo) – in panchina nello 0-0 con la Pianese.

Antonio Mesina (Arezzo) – non c’è spazio per lui nel derby terminato a reti inviolate con la Pianese.

Ignazio Carta (Carpi) – il big match col Sudtirol termina in parità (1-1), il centrocampista in panchina per tutti i 90′.

Paride Pinna (Catanzaro) – un infortunio al ginocchio lo costringe ancora a dare forfait: salta la gara interna col Bisceglie vinta 2-1.

Davide Poddie (Rieti) – in panchina nella sconfitta col Picerno (0-1): ufficiale il -4 di penalizzazione in classifica per gli amaranto-celesti.

Giancarlo Lisai (Lecco) – fuori dai titolari per il match pareggiato con la Pro Vercelli, per lui le sirene di mercato sono tante (Pro Sesto?).

Paolo Dametto (Pistoiese) –  sfortunato nel cogliere la traversa su calcio di punizione nello 0-0 con la Pergolettese dove è perfetto in fase difensiva.

Emerson Borges (Potenza) – .non brilla nella prima del 2020 contro la Ternana persa 0-1: sfiora la rete direttamente su calcio di punizione, ma Iannarilli si supera.

Francesco Dettori (Potenza) – prestazione senza particolari squilli contro la Ternana, ma è tra i pochi a salvarsi tra i lucani nella sconfitta di misura.

Marco Piredda (Sambenedettese) – in panchina nel successo esterno marchigiano a Trieste (1-2)

Stefano Guberti (Siena) – una distrazione al retto femorale destro lo costringe a un nuovo stop: salta il monday night con la Juventus Under 23 (1-1)

Francesco Bombagi (Teramo) – una costante minaccia per la difesa della Sicula Leonzio; sfiora il gol in almeno tre occasioni (una clamorosa a tu per tu col portiere di casa Polverino), ma a decidere è il gol di Magnaghi nel colpo esterno teramano.

Daniele Giorico (Triestina) – con l’arrivo di Lodi viene spostato mezzala nel 4-3-1-2 di Gautieri senza però incidere: alabardati sconfitti in casa dalla Samb (1-2).

Mattia Muroni (Modena) – nuova avventura in Emilia per l’ex Olbia, non convocato da Mignani per la gara col Piacenza (0-0)

SERIE D

Roberto Cappai (Casale – Girone A) – entra nel finale per tentare la disperata rimonta contro la Lavagnese: alla fine vincono i liguri a cui basta il gol di Cantatore.

Simone Solinas (Ghiviborgo – Girone A) – l’attaccante è stato svincolato dalla squadra toscana ed è ancora in attesa di sistemazione

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – seconda sconfitta consecutiva per i matuziani che cedono alla Fezzanese; il centrocampista entra dopo l’intervallo e non riesce a incidere, sfiorando però il gol con un tiro-cross fortunoso.

Mattia Gallon (Lucchese – Girone A) – fuori dai convocati per il match casalingo perso col Borgosesia.

Mario Chessa (Castellanzese – Girone B) –  entra al 64′ per Colombo per dare vivacità all’attacco neroverde sul 2-0 della Folgore Caratese: nel finale la Castellanzese firma l’invana rete del 2-1 con Gibellini. Il pronto riscatto arriva nel turno infrasettimanale contro l’Inveruno: è proprio Chessa a sbloccare la gara con un mancino dal limite nella gara terminata 2-1.

Niccolò Cabras (Adriese – Girone C) – periodo nero per la squadra veneta che subisce due sconfitte: il portiere non può nulla sul gol partita del Mestre con Rivi, bravo a impattare con la testa e mettere in rete, e sui due gol dell’Este firmati da Segalina.

Mario Piga (Chions – Girone C) – tra i migliori in campo nel pareggio col Vigasio (1-1) e nel colpo esterno col Mestre (1-2).

Fabio Doratiotto (Chions – Girone C) – entra solo all’83’ contro il Vigasio senza lasciare il segno, ma è protagonista di una buona prova nell’infrasettimanale col Mestre aiutando i suoi compagni a sbancare il “Baracca”.

Luigi Scotto (Mantova – Girone D) – ritorna al gol nel 2-1 alla Sammaurese: sblocca la gara in mischia e i virgiliani proseguono la propria corsa.

Samuele Mele (Sasso Marconi Zola – Girone D) – ancora una buona prova del giovane terzino nel 3-2 con cui i gialloblu battono la Vigor Carpaneto.

Davide Arras (Foligno – Girone E) – ritorno alla vittoria per la squadra umbra contro il Grosseto: la punta di Berchidda si vede annullare due gol per fuorigioco e parare un diagonale dal portiere ospite, ci pensa poi Schiaroli a segnare il gol partita.

Stefano Sarritzu (Chieti- Girone F) – non disputa una delle sue più brillanti partite contro il Pineto, l’ultima sua ex squadra in ordine di tempo: soffre un bell’assist per Bacigalupo che non viene raccolto e poco altro nella gara persa 1-0 dai suoi.

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F) – in panchina nella caduta dei teramani in casa contro il Campobasso (1-3).

Samuele Spano (Racing Aprilia – Girone G) – sempre tra i più brillanti nel Racing Aprilia bloccato sull’1-1 dall’Arzachena.

Nicolò Sanna (Latina – Girone G) – torna in Sardegna per affrontare il Latte Dolce osservando i suoi compagni dalla panchina sbancare il “Vanni Sanna” di Sassari

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – ancora fuori per infortunio, salta la gara di Taranto (0-0).

Andrea Cadili  (Foggia – Girone H) – entra al 70′ per Anelli nello 0-0 con l’Agropoli e per poco non regala il gol partita su un’indecisione in uscita agli avversari: a parte lo svarione si conferma tra i più affidabili nella difesa foggiana.

Daniele Cannas (Foggia – Girone H) – ancora out col Foggia, il giocatore ha ufficialmente interrotto il suo prestito in Puglia ed è stato girato alla Nuorese in Eccellenza.

Alessandro Aloia (Biancavilla – Girone I) – gara da dimenticare per l’attaccante gallurese col Roccella: i padroni di casa vincono 2-0 sul Biancavilla.

Alfredo Saba (Troina – Girone I) – out per la partita interna col Giugliano, vinta dai suoi compagni 1-0.

Enrico Verachi (Marina di Ragusa – Girone I) – nel pareggio interno col Corigliano si rende pericoloso in due occasioni, ma trova sulla sua strada il portiere ospite.

ECCELLENZA 

Andrea Sanna (Badesse – Ecc. Toscana) – giornata storta per l’attaccante sardo, mai pericoloso contro il Valdarno che passa sulla capolista (0-1)

Marco Manis (Badesse – Ecc. Toscana) – il Valdarno sorprende il Badesse 1-0, non può nulla sulla conclusione sotto porta di Giannotti.

Matteo Porcu

Accedi per commentare

Sponsorizzati