Francesco Bombagi | Foto Teramo Calcio

#2 | Mancosu, Masala e Bombagi: piovono i gol

Nuova puntata di “Sardi On The Road”. Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della nostra rubrica: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

ESTERO 

Dario Del Fabro (ADO Den Haag – Eredivisie) – prima convocazione con i gialloverdi olandesi per l’algherese, in panchina nella vittoriosa trasferta con il VVV Venlo (1-2)

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – prestazione senza lampi nella mediana nerazzurra anche se è sempre pericoloso con i suoi inserimenti nel pareggio con la Lazio. Non gioca nell’amichevole con la Moldavia in Nazionale.

Nicola Murru (Torino) – è arrivato il rinvio della gara contro il Genoa a causa delle numerose positività di giocatori rossoblù.

Alessandro Deiola (Spezia) –  un problema al piede lo costringe al forfait per la trasferta a San Siro (Ko col Milan 3-0)

Salvatore Sirigu (Torino) – è arrivato il rinvio della gara contro il Genoa a causa delle numerose positività di giocatori rossoblù. Titolare in Azzurro contro la Moldavia, si disimpegna bene nell’unico vero tiro in porta di Nicolaescu prima della goleada italiana.

Giuseppe Mastinu (Spezia) – un infortunio lo tiene fuori dai convocati per le prime partite in A dello Spezia.

Marco Sau (Benevento) –  entra al 62′ per Caprari ed è suo il tocco decisivo per il gol di Lapadula. Prezioso nel finale nel difendere la rete che vale la vittoria col Bologna.

SERIE B

Mauro Vigorito (Lecce) – non convocato per la vittoria di Ascoli a causa delle sirene di mercato. Il suo futuro è però ancora a Lecce.

Marco Mancosu (Lecce) – era uno dei nomi più chiacchierati del mercato, ma alla fine il cagliaritano è rimasto in Salento: il captano giallorosso segna il gol che sblocca la gara contro l’Ascoli con un tocco sul secondo palo e trascina i suoi alla vittoria.

Antonio Caracciolo (Pisa) – scoglio insuperabile sui palloni alti per tutto il corso della gara contro la Cremonese, sua ex squadra. All’Arena Garibaldi è 1-1 tra i toscani e i grigiorossi.

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – fuori dai convocati per la prima in casa dell’Entella dove arriva una sconfitta con la neo-promossa Reggiana.

Riccardo Idda (Cosenza) – altra prova solida del difensore algherese, nella trasferta con la SPAL dove arriva un pari all’ultimo secondo con un gol di Tiritiello.

SERIE C 

Salvatore Burrai (Perugia) – tra i migliori in campo nel colpo esterno in casa dell’Arezzo (0-1 gol di Kouan); non si ripete al giovedì contro il Cesena dove non riesce a ispirare come al solito i compagni nella sconfitta rimediata contro i romagnoli (1-2)

Riccardo Daga (Viterbese) – arrivano due sconfitte, ma il portiere ex Cagliari fornisce due buone prove in particolare contro l’Avellino dove compie almeno tre interventi da campione prima di capitolare nel finale sul colpo di testa di D’Angelo. Trasferta amara a Torre del Greco nell’infrasettimanale (2-1).

Aly Nader (Arezzo) – prova generosa dell’ex terzino della Primavera del Cagliari contro il Perugia (sconfitta 1-0), i crampi lo costringono a lasciare il campo al 70′). Titolare anche nel turno infrasettimanale del giovedì col Gubbio (1-1) dove soffre le incursioni avversarie e non riesce a incidere offensivamente, per poi essere sostituito da Maggioni al 66′.

Alessandro Masala (Imolese)- prima rete in Serie C per il centrocampista. Nel doppio turno gioca solo uno spezzone di gara contro la Virtus Verona dove entra al 74′ e segna il gol del pareggio con un bel colpo di testa sul cross di Ingrosso. In panchina nella sconfitta di Salò (2-1)

Paride Pinna (Catanzaro) – vittoria a tavolino contro il radiato Trapani, nel turno infrasettimanale arriva una vittoria di misura con la Paganese dove il mancino di Bottida offre una prestazione solida in fase difensiva senza far mancare il suo contributo quando c’era da sostenere l’azione dei compagni.

Francesco Bombagi (Teramo) – sblocca la gara con un bel tiro dalla distanza nella difficile trasferta di Bari, giocando bene lungo tutto il corso della gara pareggiata con i pugliesi. La gara del turno infrasettimanale col Foggia è stata rinviata.

Daniele Giorico (Triestina) – prestazione solida e utilissima alla squadra nel successo esterno di Cesena (0-2); altra grande prova per il centrocampista algherese nell’ 1-0 al Modena dove sfiora dalla distanza il gol dell’ex.

Fabio Porru (Lecco) – non fa ancora l’esordio con la maglia dei lombardi. In panchina nel pari di Livorno (2-2) e nel successo interno con l’Alessandria (2-1).

Mattia Muroni (Modena) – entra bene dalla panchina nel 3-1 contro la Vis Pesaro dando ordine e vivacità al centrocampo di Mignani: si ripete con una buona prova nel turno infrasettimanale contro la Triestina dove però arriva una sconfitta (1-0)

Nicolas Izzillo (Casertana) –  prima con la nuova maglia per il maddalenino che gioca 54′ nel pareggio col Potenza: bene nel primo tempo, poi la mancanza di ritmo gara si fa sentire e viene sostituito da Matese.

SERIE D

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – suo il gol vittoria (tra le proteste dei padroni di casa) segnato all’85’ con un colpo di testa che rimbalza sul palo e poi oltre la linea su una punizione battuta da Murgia dalla destra nel 2-3 all’Arconatese. Tra i più positivi nello 0-0 contro la Castellanzese nell’infrasettimanale.

Alessio Murgia (Sanremese – Girone A) –  due buoni spezzoni di partita alle prime con la maglia matuziana. Entra al 78′ nella sfida con l’Arconatese e serve l’assist per il gol partita di Demontis, poi contro la Castellanzese serve un pallone d’oro a Diallo sul quale il portiere avversario compie una miracolosa uscita.

Fabio Doratiotto (Sanremese – Girone A) – fa il suo esordio subentrando a Fenati contro l’Arconatese: parte da titolare contro la Castellanzese sfiorando il gol dalla distanza nel primo tempo.

Alessandro Aloia (Borgosesia – Girone A) – arriva il primo gol col club piemontese per la punta gallurese, bravissimo a sbloccare la gara con l’Imperia (2-0) con un preciso colpo di testa: trasferta da dimenticare nell’infrasettimanale col Vado dove sbaglia da pochi passi il possibile gol del pareggio nel KO granata (2-0)

Ignazio Carta (Gozzano – Girone A ) – un problema fisico lo costringe a lasciare il campo al 42′ nella vittoria contro il Vado (4-1).

Mario Chessa (Castellanzese – Girone B) – partita da incorniciare contro il Fossano dove serve l’assist a Mecca per il pari e firma la rete del sorpasso con una spettacolare girata al volo dal centro dell’area. Non punge, ma aiuta i compagni nel buon pari conquistato a Sanremo (0-0).

Giancarlo Lisai (Arzignano Valchiampo – Girone C) – doppia sconfitta interna per 0-1 contro Este e Belluno per i gialloazzurri: l’ex Torres subentra al 57′ nella prima gara dando vivacità al reparto che non riesce ad acciuffare il pari (rigore fallito da Altinier). Un infortunio lo mette fuori causa per la seconda gara.

Andrea Mastino (Prato – Girone D) – fuori dai convocati per la trasferta col Corticella (1-3)

Davide Arras (Pianese – Girone E) – grande rammarico per il palo preso dall’attaccante berchiddese in avvio di gara contro la Flaminia, partita poi terminata a reti inviolate.

Davide Piga (Campobasso – Girone F) – in panchina nella rotonda vittoria rossoblù contro l’Agnonese.

Andrea Corda (Campobasso – Girone F) – out nella rotonda vittoria rossoblù contro l’Agnonese.

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F) – in panchina nello 0-0 interno contro il Rieti.

Fabio Oggiano (Cynthialbalonga – Girone F) – tra i più positivi nella rimonta sul Montegiorgio (3-1): sfiora in prima persona il gol del possibile pari, poi orchestra l’azione del momentaneo 1-1 laziale finalizzata da Cardella.

Samuele Spano (Cynthialbalonga – Girone F) – non brilllantissimo nella metà campo offensiva nel 3-1 contro il Montegiorgio, prova di sacrificio e volontà anche quando c’è da ripiegare.

Nicolò Sanna (Latina – Girone G) – fuori dai convocati per il 4-0 in trasferta a Nola.

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – in panchina nel 2-2 dei rossoblù a Portici.

Francesco Dettori (Picerno – Girone H) – splendida prestazione per il centrocampista sassarese; serve l’assist per il gol che sblocca la gara e segna dal dischetto il raddoppio rossoblù a Nardò (0-3)

Paolo Dametto (Picerno – Girone H) – nuova avventura per il difensore di Arborea che si mette a disposizione dell’ambiziosa squadra guidata da Ginestra.

Alfredo Saba (Licata- Girone I) – fuori dai convocati per la vittoria col Roccella (2-0)

Alessandro Lai (ACR Messina – Girone I) – si fa trovare pronto nell’assalto finale del Biancavilla alla ricerca del pari con un intervento di istinto, vincono i padroni di casa 1-0.

ECCELLENZA 

Alessandro Steri (L’Aquila – Girone Abruzzo) –  subentra al 74′ nella facile vittoria dei rossoblù sullo Spoltore (3-0) e al 62′ senza lasciare il segno nel pari a reti inviolate con l’Alba Adriatica

Gianluigi Illario (Massese – Girone A Toscana) – il campionato degli apuani partirà l’11 ottobre contro il Valdinievole Montecatini.

Matteo Porcu

AL BAR DELLO SPORT

guest
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
igna_
igna_
09/10/2020 12:30

…perchè non citare magari evidenziando i migliori di ogni singola gara del girone “G” della serie D Sarada !!!
Si da solo visbilità a chi gioca fuori dalla Sardegna; e pensare che in Sardegna giocano fior fiore di calciatori, anche di categoria superiore di quelli da Voi sopra citati…..