Matteo Mancosu esulta dopo un gol | Foto Virtus Entella

#4 | Mancosu torna al gol, Idda e Pinna mastini difensivi

Nuova puntata di “Sardi On The Road”. Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della nostra rubrica: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

ESTERO 

Dario Del Fabro (ADO Den Haag – Eredivisie) – slitta ancora l’esordio in gialloverde, il difensore in panchina nella sconfitta interna con il Vitesse (0-2)

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – ennesima prova di dinamismo del centrocampista nel derby perso dai nerazzurri (1-2). Non si ferma nemmeno nel pareggio in Champions League col Borussia, corre tantissimo ma a volte pecca un po’ di lucidità nella giocata.

Nicola Murru (Torino) – subentra a Rodriguez negli ultimi minuti della gara con il Cagliari senza lasciare il segno.

Alessandro Deiola (Spezia) –  buca sul primo gol della Fiorenina di Pezzella, poi si riprende e gioca una gara ordinata: sostituito da Agudelo al 64′.

Salvatore Sirigu (Torino) – un’incertezza sul cross di Nandez favorisce la doppietta di Simeone nel KO con il Cagliari: incolpevole nelle altre due reti.

Giuseppe Mastinu (Spezia) – ancora fuori dai convocati dopo un infortunio.

Marco Sau (Benevento) – subentra all’82’ a gara ormai ampiamente compromessa, nessuno squillo per Pattolino nei pochi minuti concessi da Inzaghi.

SERIE B

Mauro Vigorito (Lecce) – torna in panchina nelle gare contro Brescia e Cremonese.

Marco Mancosu (Lecce) – un infortunio lo tiene ai box per la sconfitta con Brescia (3-0) e il pari in rimonta con la Cremonese (2-2)

Antonio Caracciolo (Pisa) – partita da dimenticare con la Salernitana (KO per 4-1), si riprende nel pari in rimonta con il Monza con una solida prestazione.

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – due buoni scampoli di partita nei pareggi contro Reggina e Frosinone: è lui a segnare il rigore del definitivo 1-1 contro i calabresi.

Riccardo Idda (Cosenza) – bene nel pari interno con il Cittadella dove sfiora anche il gol vittoria nel finale con un”incornata. Si ripete con una buona prestazione nello 0-0 di Reggio Calabria nel derby con i rossoblù in 10 uomini per oltre metà gara.

SERIE C 

Salvatore Burrai (Perugia) – la squalifica e un infortunio muscolare lo mettono fuori gioco per le vittorie (entrambe per 2-0) con Fermana e Legnago

Riccardo Daga (Viterbese) – prestazione sicura nel successo esterno sulla Cavese (0-2), qualche uscita non perfetta nel pari col Bisceglie dove non può nulla nel gol in mischia al 90’degli avversari (1-1)

Aly Nader (Arezzo) – partita non da ricordare nel 4-1 contro il Carpi che costa la panchina a Potenza dove subentra e provoca il rigore del vantaggio avversario: male anche contro il Padova nella pesantissima sconfitta all’esordio di Camplone in panchina (0-5)

Alessandro Masala (Imolese)- subentra nel successo esterno con il Fano (1-2), titolare nel pareggio interno con la Sambenedettese dove gioca una buona gara prima di essere sostituito da Boccardi.

Paride Pinna (Catanzaro) – partita quasi perfetta contro il Foggia (vittoria per 2-1), si ripete anche nella trasferta di Caserta (0-0)

Francesco Bombagi (Teramo) – lombalgia per il sassarese che salta la Casertana (vittoria 2-0) e il pareggio di Potenza (1-1)

Daniele Giorico (Triestina) – un infortunio lo costringe ad osservare da fuori le due vittorie degli alabardati contro Ravenna e Vis Pesaro

Fabio Porru (Lecco) – slitta ancora l’esordio del terzino ex Primavera del Cagliari in panchina contro Carrarese e Pontedera.

Mattia Muroni (Modena) – un buon primo tempo nel KO con il Matelica poi viene sacrificato per il più offensivo Davì: nel pari con la Feralpi Salò entra al 78′ per Sodinha e ha il tempo per rendersi pericoloso con un tiro da fuori.

Nicolas Izzillo (Casertana) –  fa meglio nella gara persa a Teramo (2-0) rispetto al pari interno contro il Catanzaro (0-0) dove non lascia il segno.

SERIE D

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – sempre pericoloso dalla distanza nel 2-0 al Borgosesia che regala il secondo posto alle spalle del Bra ai matuziani

Alessio Murgia (Sanremese – Girone A) –  subentra al 65′ sul punteggio di 2-0 e aiuta i compagni a gestire il vantaggio contro il Borgosesia.

Fabio Doratiotto (Sanremese – Girone A) – entra all’85’ per regalare la standing ovation del poco pubblico presente per l’autore dei due gol Romano.

Alessandro Aloia (Borgosesia – Girone A) – si sbatte tanto ed è pericoloso a Sanremo: prende un palo in chiusura di primo tempo e segna nella ripresa però con una mano un gol annullato prontamente dall’arbitro.

Ignazio Carta (Gozzano – Girone A ) – sconta la squalifica nel KO con la Lavagnese, torna titolare nel recupero vittorioso contro il Casale dove è autore di una buona prova.

Mario Chessa (Castellanzese – Girone B) – bello il gol in girata che sblocca la gara al 14′ poi la sua Castellanzese esce dal campo e viene sommersa dall’Arconatese (5-1)

Giancarlo Lisai (Arzignano Valchiampo – Girone C) – entra solo al 79′ nel pari con l’Adriese (1-1)

Andrea Mastino (Prato – Girone D) – problemi muscolari lo tengono ancora lontano dal campo, i suoi vincono contro la Sammaurese 3-0.

Davide Arras (Pianese – Girone E) – arriva il rinvio della gara con la Sangiovannese per via di un positivo nella squadra avversaria.

Davide Piga (Campobasso – Girone F) – esordio con porta imbattuta per l’ex Primavera del Cagliari: autore di una bella parata al 73′ su un colpo di testa ravvicinato nel 2-0 con il Montegiorgio.

Andrea Corda (Campobasso – Girone F) – arriva il debutto con la maglia dei molisani per il giovane centrocampista che entra al 91′ per Brenci.

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F) – prima da titolare stagionale per il terzino, autore di una buona prestazione nel 3-1 al Fiuggi.

Fabio Oggiano (Cynthialbalonga – Girone F) – gioca bene anche se non è mai pericoloso nell’1-0 casalingo al Castelfidardo

Samuele Spano (Cynthialbalonga – Girone F) – non la miglior partita dell’attaccante ex Budoni che non brilla nel successo di misura sul Castelfidardo.

Nicolò Sanna (Latina – Girone G) – fuori dai convocati nella sconfitta di Cassino (2-1)

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – in panchina nella vincente trasferta di Gravina (1-3)

Francesco Dettori (Picerno – Girone H) – perno del centrocampo lucano, prova di quantità e qualità nel 2-1 alla Fidelis Andria in rimonta.

Paolo Dametto (Picerno – Girone H) – cresce l’intesa nella difesa rossoblù con i compagni, il Picerno sbanca il “degli Ulivi” di Andria (1-2)

Alfredo Saba (Licata- Girone I) – la sfida con il Paternò è stata rinviata al 4 novembre.

Alessandro Lai (ACR Messina – Girone I) – gioca bene e da sicurezza ai compagni nel 2-1 all’Acireale: non può nulla nel tocco sottoporta all’89’ di De Felice che riapre la contesa.

Simone Solinas (Castrovillari – Girone I) – parte bene nel recupero contro il Santa Maria Cilento terminato 1-1, sfiorando il gol dalla distanza poi cala alla distanza e viene sostituito da Trentinella.

ECCELLENZA 

Alessandro Steri (L’Aquila – Girone Abruzzo) –  in panchina nello 0-2 al Nereto, fuori dai convocati per la facile vittoria sul Penne (6-0)

Gianluigi Illario (Massese – Girone A Toscana) – rinviata la partita con il Tau Alto Pascio.

Matteo Porcu

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti