agenzia-garau-centotrentuno
Francesco Bombagi esulta dopo il 2-0 alla Vibonese | Foto Catanzaro Calcio

Sardi on the Road | Settimana ricca di gol, doppietta per Bombagi e Contini

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Torna “Sardi On The Road”, la rubrica che si occupa dei giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali: nuova puntata della stagione 2021-22.

[IMPORTANTE: segnalate sulle nostre pagine social gli eventuali giocatori non presenti nella lista]


SERIE A

Nicolò Barella (Inter): doppio impegno per i nerazzurri di Inzaghi che prima superano la Roma del grande ex Mourinho (3-1), poi soccombono incredibilmente nel recupero contro il Bologna (2-1) con il cagliaritano che esce poco dopo l’ora di gioco, dopo aver servito a Perisic il pallone del vantaggio. 

Nicola Murru (Sampdoria): dentro nel finale del match pareggiato a Verona contro l’Hellas (1-1). 

Salvatore Sirigu (Genoa): tornano a vincere i rossoblù genovesi proprio contro il Cagliari (1-0), con il portiere di La Caletta quasi mai impegnato dagli attaccanti di Mazzarri.  


ESTERO

Nicholas Pennington (Wellington Phoenix): l’ex Olbia è ormai un titolare nel centrocampo giallonero, gioca dall’inizio sia nella vittoria interna con il Western Sydney (1-0) che nel ko in trasferta contro il Melbourne Victory (3-1). 


SERIE B

Dario Del Fabro (Cittadella): l’algherese è al centro della difesa veneta contro Alessandria (1-2) e Ascoli (0-0), due match che fanno dire addio all’ipotesi playoff al Citta. 

Mauro Vigorito (Cosenza): in panchina contro Cremonese e Pordenone.

Aldo Florenzi (Cosenza): titolare nel ko esterno di Cremona (3-1), dove lascia il campo intorno all’ora di gioco, out contro il Pordenone. 

Marco Sau (Benevento): in panchina contro Pordenone e Ternana.  

Salvatore Burrai (Perugia): il buon Toto è centrale nei due successi del Grifo contro il Vicenza (1-2) e Parma (2-1), in cui mette a tabellino un assist e un gol, con il rigore che supera Buffon. Decisivo. 

Antonio Caracciolo (Pisa): doppio impegno anche per i nerazzurri toscani, con il centrale nato ad Aggius tra i migliori nel 3-1 interno sul Como, mentre va in difficoltà nel big match del Via del Mare contro il Lecce (2-0). 

Giuseppe Mastinu (Pisa): il sassarese è tra i migliori sia nella vittoria sul Como che nella sconfitta di Lecce, dove è uno dei pochi a provare ad attentare alla porta giallorossa. 

Marco Mancosu (Spal): doppio pareggio per 1-1 per gli estensi, che si stanno giocando la salvezza con l’Alessandria, per evitare il sedicesimo posto che vale i playout. Il cagliaritano è sempre lì a presidiare la trequarti sia contro il Crotone che a Brescia.   


SERIE C

Daniele Giorico (Triestina): out contro il Sudtirol. 

Andrea Cocco (Seregno): l’attaccante ex Olbia e Cagliari raggiunge quota 10 gol in campionato nel 2-2 contro il Piacenza, trasformando prima una punizione da 25 metri e poi servendo l’assist per il definitivo pareggio di Signorile. 

Nicholas Izzillo (Trento): dentro nel finale nel bel successo esterno contro l’Albinoleffe (1-3). 

Gianluca Contini (Legnago): è Serie D per i biancocelesti veneti, ma l’attaccante di origini sarde è l’ultimo ad arrendersi, con la doppietta contro la Juventus U23 (3-2). Prima trova un perfetto diagonale incrociato con il destro, poi trasforma alla perfezione il penalty del temporaneo 1-2. 

Mattia Pitzalis (Legnago): 22 minuti in campo nella sconfitta contro la Juventus U23 che vale la retrocessione. 

Mattia Muroni (Reggiana): in panchina contro il Teramo. 

Stefano Guberti (Siena): ultima passerella da calciatore per il trequartista di Villamassargia, in campo nell’ultimo quarto d’ora nello 0-0 tra nobili decadute contro il Cesena. 

Federico Marigosu (Grosseto): in panchina contro l’Olbia. 

Davide Arras (Grosseto): nella gara che regala i playoff all’Olbia, l’attaccante di Berchidda trova il suo settimo gol in campionato con un bel colpo di testa in area (3-1). 

Riccardo Daga (Monterosi): in panchina contro il Latina. 

Francesco Bombagi (Catanzaro): splendida doppietta in soli 25 minuti per l’ex attaccante del Teramo, che prima trova un potentissimo destro al volo da fuori che muore sotto l’incrocio, poi riceve palla al limite dell’area e dribbla quattro avversari, prima di superare il portiere avversario. Devastante. 

Riccardo Idda (Virtus Francavilla): in panchina contro la Juve Stabia. 

Francesco Dettori (Picerno): 90 minuti nel centrocampo rossoblù nel 2-2 contro il Taranto che regala i playoff ai lucani. 

Pietro Ladu (Campobasso): decima presenza stagionale per l’ex Lanusei che gioca tutto il match contro il Potenza (1-1). 

Filippo Mascia (Latina): out contro il Monterosi. 


SERIE D

Roberto Cappai (Città di Varese, A): out contro Caronnese e Vado. 

Antonio Mesina (Sestri Levante, A): titolare nella vittoria esterna contro il Ticino (0-1), mentre griffa il pari contro il Derthona (1-1) con una deviazione sottomisura che gli vale il sedicesimo gol in stagione. 

Niccolò Cabras (PDHAE, A): out contro l’Asti, il portiere ogliastrino torna titolare nel successo esterno con il Borgosesia (1-2). 

Matteo Cossu (Fossano, A): in panchina contro il Chieri, un’ora da titolare nel pesante 4-0 contro il Novara. 

Francesco Virdis (Asti, A): out contro PDHAE e Casale. 

Gioele Deiana Testoni (Imperia, A): l’ex Muravera torna titolare nel centrocampo dei nerazzurri liguri nelle due sconfitte di misura contro Casale e Caronnese. 

Ignazio Carta (Desenzano Calvina, B): titolare nel bel 5-3 contro il Leon e nella sconfitta contro l’Arconatese (3-2). 

Mario Chessa (Castellanzese, B): SuperMario è ancora decisivo per le sorti dei neroverdi, prima con l’assist per Ferrandino nel 2-1 contro la Folgore Caratese, poi con il gol che vale il punto esterno contro il Villa Valle (1-1).  

Alessandro Murtas (Sona, B): l’ex Carbonia è titolare nel successo esterno contro il Ponte San Pietro (1-2) e nel ko contro il Breno (0-3).  

Simone Solinas (Campodarsego, C): dentro nel finale nella vittoria interna contro la Luparense (1-0), out contro Spinea. 

Riccardo Doratiotto (Arezzo, E): dentro a mezz’ora dal termine al posto del bomber Calderini nel 2-0 sullo Scandicci, contro la Pianese (2-2) entra per Cutolo ma è costretto a lasciare anzitempo il campo per un problema al ginocchio. 

Michele Pisanu (Arezzo, E): fuori con lo Scandicci, si riprende il suo posto nel 2-2 con la Pianese, ma è sostituito intorno all’ora di gioco con gli amaranto in inferiorità numerica. 

Fabio Mastino (Arezzo, E): in panchina contro Scandicci e Pianese. 

Paride Pinna (Arezzo, E): out contro Scandicci, entra a blindare la difesa nel secondo tempo della sfida contro la Pianese. 

Stefano Sarritzu (Flaminia, E): out Foligno e Gavorrano. 

Fabio Fredrich (Notaresco, F): out contro la Sambenedettese. 

Andrea Congiu (Matese, F): al centro della difesa campana nel prezioso 1-2 esterno contro il Montegiorgio. 

Andrea Feola (Casertana, H): titolare nel passo falso casalingo contro il Francavilla (0-1). 

Nicola Raimo (Casarano, H): l’ex Lanusei è titolare nel pareggio interno contro il San Giorgio (1-1). 

Alessandro Lai (Lamezia Terme, I): l’ex Latte Dolce è protagonista nel 4-0 interno sul Cittanova, tiene la porta inviolata parando il rigore di Bonanno. 

Davide Piga (Castrovillari, I): in panchina contro il Giarre. 

Andrea Cadili (Acireale, I): out contro il Real Aversa. 

Samuele Spano (Trapani, I): out contro il Portici. 

Fabio Oggiano (Gelbison, I): nel 4-1 al Rende l’attaccante sassarese subentra al 55’ ed è tra i protagonisti della ripresa vallese, con il gol del 3-1 e l’azione che porta il poker di Fornito.


Francesco Aresu

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti