#13 | Sau e Mastinu interrompono il digiuno

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della rubrica “Sardi on the Road”: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

ESTERO

Dario Del Fabro (Kilmarnock – Scottish Premier League) – passo indietro dopo due esaltanti prestazioni: Kilmarnock sconfitto duramente dal Livingston per 3-0.

Claudio Pani (Sliema Wanderers – Malta Premier League) – lo Sliema prosegue nel suo buon momento in campionato battendo 2-1 il Birkikara: 90′ per Pani, ma i gol vittoria sono di Cisotti e Farrugia.

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – fuori dai giochi a causa di un’operazione per il distaccamento del frammento rotuleo della cartilagine.

Nicola Murru (Sampdoria) – la Samp cade (immeritatamente) in casa col Parma: il terzino spinge con discontinuità ma fa buona guardia in difesa.

Marco Mancosu (Lecce) – un infortunio lo costringe a saltare il pari interno col Genoa.

Mauro Vigorito (Lecce) – osserva i compagni dalla panchina pareggiare col Genoa.

Salvatore Sirigu (Torino) – due buone parate per il portiere di Siniscola su Sottil e Chiesa quando il punteggio era sull’1-0: non può nulla sulla deviazione ravvicinata di Caceres, ma il Torino festeggia comunque la vittoria sulla Fiorentina.

SERIE B

Antonio Caracciolo (Cremonese) – non gioca una buona gara e viene ammonito al 21′: Baroni lo sostituisce al 64′ per passare a un modulo più offensivo ma i grigiorossi non riescono a recuperare il Chievo (1-0).

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – subentra al 66′ per De Luca e aiuta i compagni a difendere la vittoria per 2-0 a Pisa.

Nicolas Izzillo (Pisa) –  infortunato, non convocato per la gara con la Virtus Entella.

Marco Sau (Benevento) – Pattolino ispira e torna al gol nel 5-0 al Trapani: suo l’assist per Coda al 10′ in una gara che lo vede assoluto protagonista. Meritato gol del 3-0 (facile tap-in sottoporta) e standing ovation alla sua sostituzione all’81’ del Ciro Vigorito.

Salvatore Burrai (Pordenone) – non la sua migliore prova, ma il regista sardo è fondamentale per questo sorprendente Pordenone: vittoria con un po’ di fortuna per i Ramarri contro il Crotone, arrivata con un autogol di Mustacchio.

Riccardo Idda (Cosenza) – prestazione in crescendo al Renato Curi di Perugia per il difensore: il Cosenza conquista un buon punto in rimonta.

Giuseppe Mastinu (Spezia) – grande prestazione del giocatore sardo nel 2-0 al Livorno che costa la panchina a Breda: indomabile, serve l’assist per il vantaggio di Ragusa e torna al gol da posizione quasi impossibile con un bel mancino.

SERIE C

Riccardo Daga (Arezzo) – in panchina nell’1-0 dell’Arezzo sul Gozzano.

Antonio Mesina (Arezzo) – subentra al 71′ a Gori senza brillare nell’1-0 al Gozzano.

Ignazio Carta (Carpi) – osserva dalla panchina i compagni espugnare il campo della Vis Pesaro col gol di Maurizi: biancorossi sempre al secondo posto alle spalle del Vicenza.

Paride Pinna (Catanzaro) – un infortunio al ginocchio lo costringe allo stop: i giallorossi pareggiano con Paganese (1-1) e Vibonese (0-0) nel recupero infrasettimanale.

Davide Poddie (Rieti) – in panchina nel pari interno col Bisceglie (2-2) che segna l’esonero dell’algherese Caneo dalla panchina reatina.

Giancarlo Lisai (Lecco) – rimane in panchina nel 2-0 all’Olbia e gioca appena 10′ nel recupero col Pontedera (sconfitta per 4-1). Il suo futuro potrebbe cambiare molto presto, le offerte in Serie D non mancano.

Paolo Dametto (Pistoiese) – squalificato per somma di ammonizioni, osserva i compagni pareggiare con la Pro Vercelli.

Emerson Borges (Potenza) – il suo perfetto mancino dai 30 metri riapre la partita del San Nicola, ma il Bari vince comunque 2-1 contro i rossoblu.

Francesco Dettori (Potenza) –  prestazione in crescendo del centrocampista dopo l’uno-due iniziale del Bari: al San Nicola arriva però una sconfitta.

Marco Piredda (Sambenedettese) – L’ex Olbia subentra solo al 79′ a Cernigoi con la Samb in vantaggio per 2-0 sul Gubbio.

Stefano Guberti (Siena) – prosegue il buon momento del Siena, vittorioso sul Como per 1-0: il giocatore originario di Villamassargia subentra al 41′ per l’infortunato Cesarini e diventa un pericolo costante per la difesa lariana, risultando tra i migliori tra i suoi. Non brilla nel quarto di finale di Coppa Italia con la Ternana: bianconeri eliminati da un gol di Vantaggiato.

Francesco Bombagi (Teramo) – ha un’ottima opportunità per sbloccare il match con la Vibonese, ma il difensore Ciotti gli nega la gioia del gol: pari a reti inviolate in Calabria per gli abruzzesi di Tedino.

Daniele Giorico (Triestina) – buona prova del regista contro una delle sue ex squadre, il Modena: alla fine però sono i Canarini a sbancare il “Rocco” con una rete di Tulissi.

SERIE D

Roberto Cappai (Casale – Girone A) – sostituito dopo dei buoni 45′ nella gara col Seravezza: i compagni si scatenano nella ripresa vincendo 4-1.

Simone Solinas (Ghiviborgo – Girone A) – l’attaccante è stato svincolato dalla squadra toscana ed è ancora in attesa di sistemazione

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – si rende pericoloso almeno in due occasioni dalla distanza nel pareggio interno dei suoi contro il Fossano ed è protagonista anche nel recupero contro il Prato terminato 1-1.

Mattia Gallon (Lucchese – Girone A) – l’attaccante di Arborea fa il suo esordio con i rossoneri nel 2-1 alla Lavagnese subentrando a Nolé all’81’.

Mario Chessa (Castellanzese – Girone B) – partita senza squilli per l’attaccante sardo nel 4-2 con cui i neroverdi sono stati battuti dal Tritium.

Niccolò Cabras (Adriese – Girone C) – non è giornata per i granata contro il Chions: alcuni buoni interventi per il portiere evitano una sconfitta più ampia.

Alessandro Masia (Tamai – Girone C) – subentra all’81’ a Borgobello nel tentativo di dare vivacità al Tamai: i friulani non riescono però nella rimonta al Vigasio.

Mario Piga (Chions – Girone C) – vince il “derby” con Cabras giocando buoni 90′ contro l’Adriese.

Fabio Doratiotto (Chions – Girone C) – raggiunge Piga nel Bellunese, nuova avventura in Serie D per l’ex Primavera del Cagliari.

Luigi Scotto (Mantova – Girone D) – stavolta il protagonista in casa virgiliana è Guccione: la sua tripletta regala la vittoria esterna al Mantova che allunga a +6 sul Fiorenzuola. L’attaccante mette però lo zampino in tutti e tre i gol del compagno, servito da due suoi assist e abile nel mettere in rete una punizione calciata da Scotto.

Samuele Mele (Sasso Marconi Zola – Girone D) – sblocca la gara col Ciliverghe con un colpo di testa sul secondo palo sugli sviluppi di un corner: gli emiliani per due volte in vantaggio sono stati però rimontati dai bresciani in entrambe le occasioni.

Davide Arras (Foligno – Girone E) – tra i più positivi nella vittoria esterna degli umbri sull’Aglianese (0-1, decide Peluso)

Stefano Sarritzu (Pineto – Girone F) – subentra al 65′ a Massa e si rende subito pericoloso dalla distanza: pari spettacolare tra i teramani e l’Agnonese. Il Pineto saluta ai quarti la Coppa Italia: contro il Tolentino decide la lotteria dei rigori con Sarritzu che gioca 63′, sfiorando il gol nel finale di primo tempo con un tiro dalla distanza.

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F) – ancora una vittoria e una buona prestazione per il laterale sardo: il San Nicolò Notaresco si laurea campione d’inverno dopo il successo nel derby col GIulianova.

Samuele Spano (Racing Aprilia – Girone G) – non convocato per la gara col Muravera terminata 1-1: l’ex Budoni sempre più vicino a cambiare maglia.

Nicolò Sanna (Latina – Girone G) – porta in vantaggio i pontini approfittando di un’avventata uscita del portiere ospite Salvato nel facile successo del Latina sul Ladispoli (4-0).

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – un altro infortunio per il centrocampista carlofortino costretto a saltare la sfida interna col Fasano vinta dai rossoblu 3-2.

Andrea Cadili  (Foggia – Girone H) – ottima prova del difensore ex Primavera del Cagliari nel 3-0 col Gelbison:  a coronare la sua prestazione anche il gol del 2-0 di rapina sugli sviluppi di un corner.

Daniele Cannas (Foggia – Girone H) – in panchina nel 3-0 al Gelbison, l’attaccante potrebbe presto cambiare maglia (Lanusei?).

Alessandro Aloia (Biancavilla – Girone I) – nuova avventura per l’attaccante olbiese che lascia la Cittanovese rimanendo sempre nel Girone I col Biancavilla: subito titolare contro il San Tommaso, ha una buona occasione in cui calcia timidamente e lavora buoni palloni per i compagni, ma la gara termina a reti inviolate.

Alfredo Saba (Troina – Girone I) – torna al gol e regala la vittoria ai suoi nella trasferta col Nola: bello il destro dal limite con cui batte l’estremo difensore di casa Capasso.

Enrico Verachi (Marina di Ragusa – Girone I) – fuori dai convocati per la gara col Fc Messina persa 2-1.

ECCELLENZA 

Andrea Sanna (Badesse – Ecc. Toscana) – non una giornata fortunata (sbaglia da pochi passi una facile chance e gli viene annullato un gol), ma il Badesse torna al successo contro la Sinanlunghese.

Marco Manis (Badesse – Ecc. Toscana) – due suoi buoni interventi nel finale per evitare il pareggio della Sinanlunghese: al Badesse basta la rete segnata da Mazzanti.

Matteo Porcu

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti