agenzia-garau-centotrentuno

#21 | Vola il Lecce dei sardi, Chessa segna alla capolista

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della rubrica “Sardi on the Road”: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

ESTERO

Dario Del Fabro (Kilmarnock – Scottish Premier League) – buona prova nello 0-0 di Coppa contro l’Aberdeen (replay il 19 febbraio) e nella prestigiosa vittoria in campionato contro i Rangers (2-1).

Claudio Pani (Sliema Wanderers – Malta Premier League) – assente nella sconfitta dello Sliema col Gudja United.

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – prestazione in crescendo (come tutta la sua squadra) nel derby vinto dai nerazzurri in rimonta; nel finale sfiora anche il gol a tu per tu con Donnarumma. Non brilla nella sconfitta in Coppa Italia contro il Napoli.

Nicola Murru (Sampdoria) – attento e preciso nelle due fasi di gioco nel colpo esterno della Samp a Torino: il laterale sardo si è guadagnato il rinnovo del contratto con i blucerchiati fino al 2024

Marco Mancosu (Lecce) – entra in campo e firma un capolavoro su punizione nella vittoria esterna salentina a Napoli.

Mauro Vigorito (Lecce) – ancora titolare al San Paolo visto l’infortunio di Gabriel: strepitoso su Milik nel primo tempo, ma non può nulla sui due gol partenopei.

Alessandro Deiola (Lecce) – ormai pedina fissa del centrocampo giallorosso di Liverani, prestazione di sostanza e grinta nel 2-3 al Napoli.

Salvatore Sirigu (Torino) – lui fa quel che può, ma la difesa granata in questo periodo non ne imbrocca una; amaro esordio di Longo in panchina contro la Samp.

SERIE B

Antonio Caracciolo (Pisa) – ottimo debutto con la nuova maglia per il difensore originario di Aggius: non lascia spazio agli attaccanti del Chievo nel pari dell’Arena Garibaldi.

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – in panchina nel 2-0 dei liguri al Pescara.

Marco Sau (Benevento) – non al meglio fisicamente dopo un problemino al polpaccio; gioca 60′ senza incidere, poi viene sacrificato da Inzaghi dopo che i giallorossi sono rimasti in 10 per l’espulsione di Volta.

Salvatore Burrai (Pordenone) – il regista di Orosei si risolleva dopo qualche battuta a vuoto giocando una grande partita contro il Livorno, dove sfiora il gol in un paio di occasioni.

Riccardo Idda (Cosenza) – non benissimo nella sconfitta interna col Benevento che costa la panchina a Braglia.

Giuseppe Mastinu (Spezia) – in panchina nella vittoria esterna col Perugia e nel successo nel recupero sulla Cremonese.

Simone Pinna (Empoli) – ancora panchina per il terzino di Zeddiani nella vittoria esterna sul campo del Cittadella.

SERIE C 

Nicolas Izzillo (Avellino) – in ombra per 55′ poi viene sostituito da Sandomenico: l’Avellino pareggia a tempo scaduto con la Virrus Francavilla.

Riccardo Daga (Arezzo) – in panchina nell’1-1 col Como.

Antonio Mesina (Arezzo) – parte titolare, ma si ritrova a giocare pochi palloni pur sacrificandosi per la squadra: sostituito al 61′ da Benucci.

Ignazio Carta (Carpi) – subentra solo all’83’ nel facile successo biancorosso sulla Reggiana (5-1)

Paride Pinna (Catanzaro) – .ancora out per un infortunio al ginocchio.

Giancarlo Lisai (Lecco) – in panchina nel 3-1 sulla Pergolettese.

Paolo Dametto (Pistoiese) – subentra al 71′ a Terigi per dare nuova linfa alla difesa: arancioni sconfitti a Meda dal Renate (1-0).

Emerson Borges (Potenza) – pessima giornata per il difensore nel 4-1 incassato dalla Sicula Leonzio.

Francesco Dettori (Potenza) – primo tempo senza lampi poi viene sostituito da Golfo per tentare la rimonta nel 4-1 di Lentini.

Marco Piredda (Sambenedettese) – entra nel finale nel disperato tentativo di recuperare lo svantaggio nella sconfitta di Modena (1-0)

Stefano Guberti (Siena) – ancora out per infortunio, i bianconeri bloccano il Siena sul 2-2.

Francesco Bombagi (Teramo) – non è giornata per il sassarese a Viterbo: i gialloblù vincono 2-0.

Daniele Giorico (Triestina) – subentra nel secondo tempo a amara chi dando più ordine a centrocampo nel 2-2 con l’Arzignano.

Mattia Muroni (Modena) – oltre un’ora in campo di sostanza e qualità nel successo di misura sulla Samb.

SERIE D

Roberto Cappai (Casale – Girone A) – entra in campo per Vecchiarelli al 71′ e dà vivacità all’attacco nerostellato capace di pareggiare nel recupero a Lucca.

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – tra i matuziani è uno di quelli che ci prova di più a lasciare il segno: suo il tiro che propizia il gol di Bregliano, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Finisce 1-1 a Bra.

Mattia Gallon (Lucchese – Girone A) – ancora out per infortunio (infiammazione al ginocchio)

Mario Chessa (Castellanzese – Girone B) –  colpaccio neroverde contro la capolista Pro Sesto (2-1); ci mette la firma anche la punta sarda con lo splendido diagonale di collo pieno del momentaneo 2-0.

Niccolò Cabras (Adriese – Girone C) – bravo su un tiro ravvicinato di Pez, ma non può nulla più tardi sul gol di Bussi nella sfida contro il Cjarlins: l’Adriese riuscirà poi a pareggiare nonostante l’inferiorità numerica.

Mario Piga (Chions – Girone C) – assente nel colpo esterno del Chions col Delta Rovigo.

Fabio Doratiotto (Chions – Girone C) – si muove tanto e si sacrifica per la squadra nel successo di Rovigo.

Luigi Scotto (Mantova – Girone D) – ritornano i tre punti contro il Forlì per i virgiliani che approfittano della caduta del Fiorenzuola per allungare in vetta: l’attaccante sassarese serve l’assist per il gol partita di Guccione.

Samuele Mele (Sasso Marconi Zola – Girone D) – gialloblu rimontati dal Fanfulla (1-2): il terzino gioca una gara attenta, ma senza particolari lampi

Davide Arras (Foligno – Girone E) – subentra al 59′ a Rinaldi ma non riesce a lasciare il segno nell’1-1 col Tuttocuoio.

Stefano Sarritzu (Chieti- Girone F) – altro KO per i neroverdi (1-0 dal Cattolica), l’ex Torres entra solo nei minuti finali.

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F) – capolista battuta dal Pineto (2-1), il difensore entra al 67′ per Liguori

Samuele Spano (Racing Aprilia – Girone G) – serve l’assist per il momentaneo pareggio di Montella ed è sempre pericoloso dalla distanza: l’Aprilia si arrende però al Ladispoli.

Nicolò Sanna (Latina – Girone G) – in panchina nel match vinto col Tor Sapienza (1-3)

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – osserva dalla panchina i compagni vincere col Grumentum (2-1)

Andrea Cadili  (Foggia – Girone H) – ammonito dopo nemmeno 1′ di gara, ma il giallo non pesa sulla sua gara attenta e precisa: successo nel derby per i rossoneri col Taranto

Alessandro Aloia (Biancavilla – Girone I) – lotta per la squadra e prende una clamorosa traversa con un tiro a giro nell’1-0 alla Palmese.

Alfredo Saba (Troina – Girone I) – giornataccia per il Troina a Castrovillari (5-1); il sardo firma però il gol della bandiera con una splendida punizione.

Enrico Verachi (Marina di Ragusa – Girone I) – non brilla particolarmente nell’1-1 col Giugliano.

ECCELLENZA 

Andrea Sanna (Badesse – Ecc. Toscana) – assente nella vittoria per 2-0 sullo Zenith Audax.

Marco Manis (Badesse – Ecc. Toscana) – tra i migliori in campo nel successo sullo Zenith: compie un grande intervento su Bonfanti e un altro in chiusura di primo tempo.

Matteo Porcu

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti