agenzia-garau-centotrentuno
Riccardo Doratiotto esulta dopo il gol | Foto S.S. Arezzo

Sardi on the Road | Virdis non si ferma più, Doratiotto timbra l’esordio con una magia

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Primo appuntamento del 2022 con “Sardi On The Road”, la rubrica che si occupa dei giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali: nuova puntata della stagione 2021-22.

[IMPORTANTE: segnalate sulle nostre pagine social gli eventuali giocatori non presenti nella lista]


SERIE A

Nicolò Barella (Inter): nel derby di ritorno il cagliaritano è il solito tuttocampista che non si ferma mai, ma alla fine non riesce a lasciare la sua impronta sul match. Sfiora il gol con un bell’esterno destro dal limite che non prende il giro giusto. 

Nicola Murru (Sampdoria): tornato Giampaolo, il selargino torna titolare inamovibile nel 4-3-1-2 blucerchiato e ara la fascia sinistra nel 4-0 con cui i genovesi schiantano il Sassuolo.

Salvatore Sirigu (Genoa): il nuovo corso Blessin fa bene ai rossoblù, che escono indenni dall’Olimpico contro la Roma di Mourinho, grazie anche a una buona prestazione del portiere sardo. 


ESTERO

Nicholas Pennington (Wellington Phoenix): dentro nel finale nella vittoria 3-1 sul Macarthur Fc. 


SERIE B

Dario Del Fabro (Cittadella): l’ex Seraing deve ancora attendere per il debutto con la maglia del Citta, resta in panchina nello 0-0 di Crotone. 

Mauro Vigorito (Cosenza): out contro il Brescia. 

Aldo Florenzi (Cosenza): in panchina nel pareggio interno con il Brescia di Cellino (0-0). 

Salvatore Burrai (Perugia): qualche minuto nel finale della bella vittoria esterna di Ascoli (0-1). 

Antonio Caracciolo (Pisa): nell’1-1 di rigore ad Alessandria fa tutto il centrale nerazzurro, prima tocca il pallone di mano in area per il penalty trasformato dall’ex Marconi, 8 minuti dopo subisce fallo da Mantovani per il primo gol pisano di Torregrossa. 

Giuseppe Mastinu (Pisa): dentro a metà ripresa per sbloccare il match del Moccagatta, ma l’attaccante sassarese non riesce ad accendersi appieno. 

Marco Mancosu (Spal): tra i migliori nel pareggio di Lignano contro il Pordenone (1-1). 

Marco Sau (Benevento): in panchina nello 0-0 interno contro il Parma. 


SERIE C

Daniele Giorico (Triestina): titolare nella sconfitta interna contro la Pro Sesto (2-3), ma gli alabardati che restano al quinto posto in piena zona playoff. 

Andrea Cocco (Seregno): dopo il sesto centro (su rigore) contro la Feralpisalò del 1° febbraio, origina il 2-2 contro la Pergolettese con una sponda di testa su cui pasticcia la difesa di casa per il gol di Dell’Agnello. 

Nicholas Izzillo (Trento): out contro il Mantova. 

Gianluca Contini (Legnago): titolare nel ko interno contro il Piacenza (0-1), è il migliore della linea offensiva veneta. 

Mattia Pitzalis (Legnago): out contro il Piacenza. 

Mattia Muroni (Reggiana): dentro nell’1-1 contro la Carrarese, risultato con cui i granata cedono la vetta solitaria al Modena. 

Stefano Guberti (Siena): buona prova dell’attaccante ex Sampdoria e Roma nel 2-0 interno nel derby toscano contro il Montevarchi. 

Riccardo Daga (Monterosi): in panchina nel 2-1 contro il Taranto. 

Federico Marigosu (Grosseto): ancora out per infortunio. 

Davide Arras (Grosseto): dentro nella ripresa contro la Fermana, l’attaccante berchiddese prova a mettersi in mostra ma il risultato resta fermo sullo 0-0. 

Francesco Bombagi (Catanzaro): 90 minuti in panchina per l’ex Teramo nel 2-0 interno dei calabresi contro l’Avellino. 

Riccardo Idda (Virtus Francavilla): titolare nel bel 4-1 interno contro il Potenza. 

Francesco Dettori (Picerno): il sassarese è centrale nel 3-0 dei rossoblù lucani contro il Monopoli, con tanto di assist per il 2-0 di Allegretto. 

Filippo Mascia (Latina): ancora out per infortunio. 

Pietro Ladu (Campobasso): in panchina nel 2-2 con il Palermo.


SERIE D

Roberto Cappai (Città di Varese, A): in campo per l’assedio dei rossi contro il Novara, ma nemmeno il suo ingresso riesce a regalare il pari ai lombardi (0-1).

Antonio Mesina (Sestri Levante, A): dopo il gol dello scorso turno nel 5-1 sul PDHAE, il dorgalese non riesce a ripetersi nel ko interno contro il Fossano (1-2). 

Niccolò Cabras (PDHAE, A): in panchina nel ko di Sanremo (2-0).

Matteo Cossu (Fossano, A): ancora out l’ex Olbia contro il Sestri Levante. 

Francesco Virdis (Asti, A): gol numero 8 in stagione per il centravanti ex Muravera, che firma da vero bomber il provvisorio 2-1 sul Borgosesia.

Gioele Deiana Testoni (Imperia, A): buona partita da titolare nello 0-0 interno contro il Chieri. 

Ignazio Carta (Desenzano Calvina, B): out contro il Franciacorta. 

Mario Chessa (Castellanzese, B): ben 4 gol per il Mago di Porto Torres (sono 10 in stagione) nelle ultime tre gare giocate, ma resta a secco nello 0-0 contro il Sona.  

Simone Solinas (Campodarsego, C): terza gara di fila per il sassarese, che non riesce a cambiare le sorti della sfida contro il San Martino Terme (0-3).

Riccardo Doratiotto (Arezzo): esordio con i fiocchi per l’ex Cagliari e Olbia, che timbra subito con un gran gol il 3-0 che sigilla il ritorno al successo della squadra di Marco Mariotti contro l’Unipomezia.

Michele Pisanu (Arezzo, E): l’ex Latte Dolce è il perno centrale della mediana granata nel 3-0 sull’Unipomezia. 

Fabio Mastino (Arezzo, E): l’ex Carbonia entra in campo nel finale per dare respiro al 2003 Ruggeri. 

Paride Pinna (Arezzo, E): out contro l’Unipomezia. 

Stefano Sarritzu (Flaminia, E): l’ex Torres è titolare nel pirotecnico 4-4 esterno contro il Tiferno. 

Fabio Fredrich (Notaresco, F): l’ex Carbonia è titolare nel pesante ko con il Trastevere (4-1). 

Andrea Congiu (Matese, F): il difensore sassarese è al centro della difesa biancoverde nello 0-0 di Nereto. 

Andrea Feola (Casertana, H): titolare nella sconfitta di Altamura (3-1). 

Nicola Raimo (Casarano, H): rinviata per covid la partita contro il Nardò. 

Alessandro Lai (Lamezia Terme, I): l’ex Latte Dolce è il padrone dei pali lametini nella vittoria esterna contro il Castrovillari (1-3). 

Davide Piga (Castrovillari, I): in panchina alla prima con la nuova squadra, la sconfitta per 1-3 contro il Lamezia Terme. 

Andrea Cadili (Acireale, I): titolare nell’importante successo di Rende (0-2), seconda vittoria consecutiva che riporta i siciliani in piena lotta per il secondo posto. 

Samuele Spano (Trapani, I): l’ex Arzachena entra a inizio ripresa per cambiare l’inerzia del match interno contro il Cittanova, ma non basta il suo assist per il 2-3 a completare la rimonta. 

Fabio Oggiano (Gelbison, I): vola la squadra di Vallo della Lucania in testa al girone I grazie anche al contributo dell’attaccante sassarese, autore dell’assist per il terzo gol di Gagliardi contro il Licata (1-3).


Francesco Aresu

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti