agenzia-garau-centotrentuno
godin-cagliari-roma-sanna

Sorpresa Cagliari: per l’algoritmo InStat Godin è il migliore della stagione

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le statistiche aiutano e, a volte, possono sorprendere. Le sensazioni lasciate dal campo possono differire dai dati prettamente numerici, giocatori che possono comunemente essere considerati deludenti diventano all’improvviso i migliori della propria squadra e viceversa.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Secondo quanto riportato dall’Osservatorio Cies in collaborazione con InStat Football, il miglior giocatore del Cagliari in questa stagione è stato Diego Godín. L’indice prestazionale si basa su indici tecnici, sul numero di minuti giocati e sul valore della competizione alla quale partecipa il singolo calciatore. Va sottolineato come la creazione del valore di riferimento dipenda da parametri variabili a seconda della posizione del calciatore che vengono calcolati da un algoritmo. Da dodici a quattordici fattori, con l’attenzione anche al contributo dato alla squadra, l’importanza delle loro giocate e il livello degli avversari. L’importanza dei singoli valori che compongono il dato finale dipende anche dal ruolo del giocatore. Ad esempio, un grave errore commesso da un centrale difensivo e la frequenza degli stessi errori incide maggiormente sul valore rispetto allo stesso errore fatto da un attaccante, viceversa un gol mancato da quest’ultimo ha maggior incidenza rispetto a quello mancato da un calciatore difensivo.

Per quel che riguarda i giocatori rossoblù, va innanzitutto sottolineato come le prestazioni rispetto al quadro generale del campionato non sono state di livello alto. Lo dice ovviamente la classifica, ma lo conferma anche quanto riportato da InStat Football. Godín, come detto, è il migliore della rosa con un valore pari a 286 che lo colloca al centesimo posto tra tutti i calciatori della Serie A e oltre il seicentesimo in Europa. Come confronto basti pensare che il migliore del campionato italiano risulta essere Lorenzo Insigne con 337, mentre al pari del Faraone troviamo i vari Zappacosta, Smalling, Cristante, Boga e Szczesny.

Al secondo posto tra i giocatori del Cagliari c’è Radja Nainggolan con un valore pari a 281 (posizione 126 della Serie A assieme a Belotti tra gli altri), seguito da Daniele Rugani con 279, Luca Ceppitelli con 276, Marko Rog con 273, Joao Pedro con 272, Razvan Marin con 266 e Nahitan Nández con 265. In fondo alla graduatoria del Cagliari i due centravanti Leonardo Pavoletti e Giovanni Simeone appaiati a 233, alla posizione 393 della classifica generale su 408 totali. Una statistica che può essere utile per capire il livello di prestazioni dei giocatori, ma che ovviamente non dice tutto e va come sempre interpretata. La vera conferma, anche se abbastanza lapalissiana, è che a parità di parametri il miglior giocatore del Cagliari è solo al centesimo posto della classifica generale, così come i due centravanti sono nelle ultime posizioni vista la penuria di reti segnate in questa stagione da entrambi.

Matteo Zizola

 

Al bar dello sport

6 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti