Pavoletti in allenamento con il Cagliari

Sottil, Pavoletti e Ceppitelli: l’intreccio di mercato tra Cagliari e Fiorentina

La costruzione della rosa si regge su equilibri precari, miglioramenti necessari da una parte ed evitare il più possibile di perdere quanto di buono è già presente dall’altra. Il nodo della lista da 25 da tenere sempre sott’occhio, gli esuberi da piazzare, gli intrecci con altre società tra richieste e controrichieste in un mercato che, causa Covid, è stato fin da subito etichettato come quello degli scambi più che degli acquisti.

Ci sono poi quei giocatori che non sono dichiaratamente sul mercato, ma che qualora arrivasse l’offerta giusta si lascerebbero partire senza colpo ferire, tra chi è in scadenza di contratto il prossimo giugno e chi per un motivo o per un altro non sembra avere un futuro saldo in Sardegna. Non è un mistero che il Cagliari abbia messo gli occhi su Riccardo Sottil, esterno d’attacco di 21 anni della Fiorentina che potrebbe essere l’innesto ideale per il reparto offensivo di Di Francesco. La richiesta rossoblù per il giovane viola potrebbe aver creato un intreccio che coinvolge non solo il nazionale Under 21, ma anche due giocatori del Cagliari che al momento vedono le loro quotazioni in ribasso. La Fiorentina sarebbe disposta a lasciar partire Sottil di fronte a un’offerta intorno ai dieci milioni di euro, prestito con diritto di riscatto che comunque richiederebbe un investimento importante per quanto proiettato nel futuro. Nella trattativa i viola potrebbero però rinunciare alla gran parte della quota cash, se non alla totalità, se il Cagliari inserisse delle contropartite tecniche per le quali la Fiorentina ha espresso interesse.

È noto quello per il capitano rossoblù Luca Ceppitelli che non disdegnerebbe affatto la destinazione, il contratto in scadenza nel giugno del 2021 rende la valutazione del difensore nell’ordine dei due milioni di euro e l’inserimento nella trattativa Sottil una logica conseguenza. La novità però è rappresentata dalla richiesta da parte del club gigliato per Leonardo Pavoletti sul quale già da tempo c’è l’interesse del Benevento e soprattutto dello Spezia, oltre la suggestione al momento remota di un ritorno a Genova sponda rossoblù. Il Cagliari valuta la situazione, il centravanti livornese vorrebbe restare in Sardegna, ma di fronte a determinate offerte e alla spinta della società verso la partenza potrebbe accettare una delle destinazioni. Giulini chiede per Pavoloso una cifra vicina ai 7 milioni di euro, sia essa prestito con diritto di riscatto o acquisto definitivo – più probabile la prima soluzione – e il doppio inserimento di Pavoletti e Ceppitelli nell’affare Sottil avrebbe le sembianze di uno scambio alla pari. Se più indizi fanno una prova, il numero di pretendenti sul numero 30 rossoblù dicono che una cessione del centravanti è tutt’altro che utopia, la Fiorentina prova a inserirsi così nella corsa a Pavoletti e forti dell’interesse per Sottil cercano di mettersi in posizione di vantaggio.

Matteo Zizola

AL BAR DELLO SPORT

guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Adriano
Adriano
29/08/2020 11:50

A meno che Carta non stia girando con la sveglia al collo. Va beh che Pavoletti e un po meno Ceppitelli sono assenteisti, però due per un Sottil da10 ml mi sembra esagerato, più che Sottil sembrerebbe Spessil..ahahah

Gavino Macara
Gavino Macara
28/08/2020 23:32

cinque milioni al massimo

Enrico Massoni
Enrico Massoni
28/08/2020 20:34

Per Sottil tutto Messi più conguaglio di 10 milioni, che cazz a giocato tutte le partite dello scorso anno

Florìan
Florìan
28/08/2020 19:22

Pavo e Ceppitelli per Sottil (18 partite senza gol!!!) che follia

Mario
Mario
28/08/2020 19:16

Mah.. un ragazzetto che ha fatto due tre partite 10 milioni…

Anto Nello
Anto Nello
In risposta a  Mario
29/08/2020 12:22

Gli attaccanti costano sempre di più. Non saranno 10 ma 6-7-8 mln si. Va fatta però una precisazione leggo che sarebbe riscatto a 10 mln e controriscatto in favore della Fiorentina a 13 mln