agenzia-garau-centotrentuno
Felleca-foggia-torres

Torres, Felleca: “Attendo fiducioso, mi aspetto una chiamata di Sechi”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Sono ore frenetiche a Sassari sul futuro della Torres. Prima lo strappo, a colpi di comunicati, tra Abinsula e Salvatore Sechi e poi quello che sembra un attuale tentativo di ricucire tra i due gruppi imprenditoriali sassaresi.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Terzo attore
Ogni giorno c’è una nuova evoluzione e un possibile colpo di scena sul tema. Anche perché sullo sfondo oltre al patron rossoblù Sechi e alla società Insula Sport, creata da Abinsula per il progetto Torres, ci sono altre figure interessate a subentrare al Vanni Sanna. Lo stesso Salvatore Sechi aveva parlato nei giorni scorsi di imprenditori sardi e di gruppi imprenditoriali del Nord Italia che avevamo mostrato attenzioni sul futuro della Torres. Attori per il momento rimasti dietro le quinte tranne uno, Roberto Felleca. Dopo aver riportato tra i professionisti Como e Foggia, Felleca avrebbe interesse ad entrare nel progetto sassarese. D’altronde già prima di acquisire il Foggia l’imprenditore isolano aveva dichiarato la propria volontà in casa Torres. Già da prima della fine dell’ultimo campionato, inoltre, Felleca si era detto ai nostri microfoni pronto a collaborare con Sechi per un progetto a tinte rossoblù.

Attesa
Dopo gli anni nel calcio fuori dalla Sardegna Felleca vorrebbe rientrare a casa e ha già sondato il terreno con Salvatore Sechi. Il patron dei sassaresi per il momento ha dato la priorità per rispetto al gruppo Abinsula, che ha anticipato l’offerta di Felleca. Quest’ultimo però resta in attesa di nuovi sviluppi: “Sono in coda in attesa degli sviluppi della trattativa tra Abinsula e Salvatore Sechi. Accetto e capisco la richiesta del patron rossoblù di dare priorità al gruppo Abinsula anche per dare una continuità sassarese sulla poltrona della Torres, ma io sono pronto. Qualora ci fosse l’opportunità sono qui e aspetto una chiamata di Sechi, come mi aveva detto qualche tempo fa. Va detto che è la terza volta che vengo messo in attesa per la Torres negli ultimi anni, ho un progetto concreto per la piazza e mi piacerebbe poterne dialogare a breve, anche perché a furia di aspettare poi anche la passione che mi muove va a scemare”.

Roberto Pinna

TAG:  Serie D Torres
 

Al bar dello sport

14 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna