agenzia-garau-centotrentuno
gagliano-olbia-giana-centotrentuno-sanna

Tramoni-Gagliano, il Brescia scommette sulla linea verde del Cagliari

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il canale ampio e navigabile tra Cellino e il Cagliari resta. L’ex patron rossoblù, ora numero uno a Brescia, ha messo gli occhi su due talentini dentro Asseminello e a breve potrebbe portare via da Cagliari sia Tramoni che Gagliano.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Ala corsa
Praticamente fatta per il centrocampista offensivo corso classe 2000. Per Mattéo, l’anno scorso all’Ajaccio in seconda serie francese, con Di Francesco in panchina anche sei partite in Serie A e tre in Coppa Italia. Poi le difficoltà in classifica dei rossoblù, un infortunio e l’arrivo di Semplici, troppo concentrato sulla salvezza per poter sperimentare, hanno limitato e non poco la crescita del ventunenne. Qualche guizzo però in rossoblù il grande dei due Tramoni, con il piccolo Lisandru che bene ha fatto in Primavera con Agostini, lo ha fatto vedere anche a Cagliari. E forse a Brescia riuscirà a riprendere il percorso iniziato ad Ajaccio. Anche perché in Serie B francese vanta 61 presenze, 5 gol e 5 assist. Non male per aver ottenuto il traguardo poco più che diciannovenne.

eye-sport-crowdlisting

Il Cobra
Se per Tramoni è praticamente tutto fatto, ci saranno le ufficialità all’inizio di luglio, il discorso è leggermente diverso per Gagliano. Il Cobra, che dopo gli anni in Primavera con Canzi si mise in mostra per il gol alla Juventus in Serie A con Zenga in panchina, verrà valutato dalle rondinelle. Con Inzaghi, nuovo tecnico bresciano, che da ex centravanti quasi infallibile saprà come stimolarlo in caso dopo una stagione non esaltante, soprattutto per via di un lungo infortunio, a Olbia, sempre con Canzi in panchina. Un gol e 19 presenze per l’algherese nell’ultima Lega Pro. Ma l’impressione che Gagliano, assistito da Beltrami lo stesso procuratore di Barella e Nainggolan, se ritrovasse serenità e continuità di condizione possa fare bene anche in Serie B è concreta. Il Brescia deciderà a breve, poi toccherà a lui dimostrare che l’esordio da sogno in A alla Sardegna Arena non è stato solo un fuoco di paglia.

Roberto Pinna

Al bar dello sport

5 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna