Inter all’inglese, rossoblù ko

Arriva la sconfitta nella seconda giornata della Viareggio Cup per i ragazzi di Max Canzi. Passano i nerazzurri con i gol di Mulattieri e Ntube.

—– > Il post partita di Cagliari-Inter: le parole di Max Canzi e le pagelle dei rossoblù! < ——

IL TABELLINO

Inter-Cagliari 2-0

Marcatori: 51′ Mulattieri (I), 88′ Ntube (I).

Inter (4-3-1-2): Pozzer; Grassini, Nolan, Rizzo, Corrado; Ballabio, Roric (90′ Demirovic), Burgio; Persyn (17′ Ntube), Vergani (85′ Attys), Mulattieri. A disposizione: Stankovic, Albini, Dekic, Gianelli, Rossi, Colidio, Colombini, Van Den Eynden, Serpe. Allenatore: Armando Madonna.

Cagliari (4-3-1-2): Daga; Kouadio, Boccia, Carboni, Porru; Ladinetti, Lella (67′ Contini), Lombardi; Marigosu; Gagliano (46′ Verde), Doratiotto. A disposizione: Cabras, Albini, Cadili, Peressutti, Pici, Dore, Kanyamuna, Cannas. Allenatore: Max Canzi.

Arbitro: Vingo di Pisa.

 

90′ + 3 – Finisce qua! Cagliari sconfitto dall’Inter per 2-0. Buon primo tempo dei sardi, ma i milanesi sono più cinici e nella ripresa si impongono con le reti di Mulattieri e Ntube

90′ + 1 – Inter vicina al tris: gran botta di Gianelli dalla distanza, respinge in tuffo Daga

90′ – Rischio autogol per i nerazzurri, con il retropassaggio di Nolan che per poco non beffa Pozzer

89′ – Raddoppio dell’Inter: per il Cagliari è nuovamente fatale una mischia su calcio di punizione. A trovare il guizzo vincente questa volta è Ntube

88′ – Fa sempre attenta guardia il portiere dell’Inter Pozzer nel neutralizzare i lanci dalle retrovie dl Cagliari

87′ – Fuori misura il cross per Verde. Fuori Vergani e dentro Gianelli per l’Inter

Ultimi minuti di forcing da parte del Cagliari, con l’Inter che si rintana nella propria metà campo

83′ – Animi ancora accesi: protagonisti in questo caso Vergani e Lombardi. L’arbitro richiama entrambi senza ammonirli

79′ – Errore di Kouadio che perde un velenosissimo pallone. Bravo però il numero 2 a rimontare Vergani e a mettere in corner

78′ – Contropiede potenzialmente pericoloso di Mulattieri che tuttavia fallisce l’ultimo passaggio. Fuori di poco poi la conclusione di Vergani

Mister Canzi dalla panchina si fa sentire nei confronti dei suoi, a cui chiede l’ultimo sforzo per provare a rimettere in piedi la sfida

72′ – Bella discesa sulla fascia di Doratiotto, ma la difesa nerazzurra si salva con qualche affanno

70′ – Brutto lo schema tentato dai sardi: il pallone si spegne sul fondo

69′ – Il Cagliari cerca di forzare, alzando la propria pressione, e non a caso guadagna un calcio piazzato interessante. Nell’occasione del fallo, scintille fra le due squadre

67′ – Sostituzione per mister Canzi: dentro Contini, fuori Lella

Fase di gioco in cui non succede granché: i nerazzurri hanno abbassato il proprio baricentro, i rossoblù ci provano, ma senza grossi risultati

63′ – Occasione Inter: errore in disimpegno della difesa sarda, Mulattieri ne approfitta per scagliare un sinistro che tuttavia dà solo l’illusione ottica del gol

61′ – Sugli sviluppi della punizione ci prova Kouadio, ma il suo destro termina ampiamente fuori

60′ – Cagliari più propositivo e che si guadagna un’ottima punizione dal limite

57′ – Imbeccata centrale per Verde che per poco non ci arriva

55′ – Ennesimo lancio fuori misura dei rossoblù, che non hanno approcciato bene questo secondo tempo

Si scaldano diversi uomini da ambo le parti: a breve si annunciano cambi sia per i due mister

53′ – Non si fa attendere la risposta del Cagliari, con il tentativo potente ma fuori misura di Porru

52′ – Gol Inter: dalla punizione ne nasce un batti e ribatti risolto dal destro vincente di Mulattieri

Nerazzurri rientrati con più aggressività dagli spogliatoi. Punizione dalla trequarti rossoblù per i nerazzurri

48′ – Inter che si porta immediatamente in avanti andando a guadagnare un corner

Subito un cambio nel Cagliari: out Gagliano, in Verde

Squadre in campo per il secondo tempo. Si riparte!

45′ + 1 – Dopo un minuto di recupero si conclude la prima frazione. Meglio il Cagliari, pericoloso in almeno un paio di occasioni. L’Inter, dopo un buon inizio, si è spenta con il passare del tempo. A fra poco per la ripresa!

43′ – Splendido tentativo in sforbiciata di Doratiotto: pallone sul fondo non di molto

I sardi controllano il pallino e in fase di costruzione il 4-3-2-1 si trasforma quasi in 4-2-4

Cagliari che fa la partita in questa chiusura di prima frazione, mentre l’Inter è costretta a difendersi

35′ – OCCASIONE CAGLIARI! Bella l’azione dei rossoblù: lancio di Carboni, sponda di Gagliano per il tiro di Doratiotto. Grande risposta in tuffo di Pozzer

Le iniziative dei sardi si sviluppano prettamente sull’out destro. A proposito, ottimo finora l’impatto di Kouadio

Si gioca soprattutto a centrocampo, ma ora è la squadra di Canzi a tentare di prendere in mano le operazioni

27′ – Traversone insidioso di Rizzo: Daga è bravo a respingere con i pugni

Abbiamo scavallato la metà del primo tempo e l’equilibrio continua a regnare sovrano

24′ – Tentativo da azione da corner di Ntube, il cui colpo di testa tuttavia finisce alto sopra la traversa

La pioggia per fortuna ha smesso di cadere qua ad Altopascio: ne beneficerà senz’altro lo spettacolo

20′ – Inter molto imprecisa e incapace di creare pericoli dalle parti di Daga fino a questo momento. Nel frattempo, interessante iniziativa di Gagliano, che si gira dal limite dell’area ma conclude in maniere troppo debole e centrale

19′ – Ottimo cross proprio del numero 2 di mister Canzi: respinge la retroguardia lombarda

Partita che, dopo un avvio vibrante, ha perso un po’ di ritmo. Da segnalare come Kouadio sia fra i più acclamati dai tifosi sugli spalti

14′ – Cambio nell’Inter: fuori per infortunio Persyn e dentro Ntube

13′ – Niente di fatto, visto che il mancino di Gagliano è respinto dalla barriera

12′ – Ottimo calcio di punizione guadagnato da Gagliano: sul pallone lo stesso numero 17

10′ – Ancora Cagliari a farsi vedere nell’area avversaria: filtrante interessante deviato in corner dalla retroguardia nerazzurra

Mentre i nerazzurri preferiscono costruire con il fraseggio, i rossoblù si affidano soprattutto ai lanci lunghi, vista la fisicità di Gagliano, e alle ripartenze veloci di Marigosu

8′ – Pressing altissimo dell’Inter. Il Cagliari se la cava con un lancio lungo, dal quale ne nascono delle proteste per un possibile tocco di mano nell’area milanese. L’arbitro lascia proseguire

Il pallone in questi primi minuti resta maggiormente fra i piedi dei ragazzi di mister Madonna, anche se è stato il Cagliari a rendersi pericoloso

5′ – OCCASIONE CAGLIARI! Clamorosa palla gol per i sardi: Doratiotto, solo davanti a Pozzer, si fa ipnotizzare dall’estremo difensore nerazzurro

4′ – Prima conclusione pericolosa targata Maricosu: il portiere avversario alza sopra la traversa

3′ – Non nasce niente interessante dalla punizione e dal susseguente corner per l’Inter, che comunque è partita bene

2′ – Prima punizione affidata ai nerazzurri: siamo sulla trequarti rossoblù

1′ – Calcio d’inizio affidato al Cagliari

19:32 Inno di Mameli e si parte! Buona partita a tutti

19.30 Qualche minuto di ritardo: si attendono ancora le due compagini.

19.28 Ricordiamo intanto come questo sia un match spartiacque soprattutto per l’Inter, che arriva alla gara dal pareggio con il Braga. Partita sulla carta durissima per i rossoblù, vista la forza degli avversari, fra le migliori Primavera del panorama italiano.

19.23 La pioggia non accenna a diminuire, ma nel frattempo le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo. Le condizioni del terreno di gioco sembrano buone.

19.15 – Ecco le formazioni:

Cagliari (4-3-1-2): Daga; Kouadio, Boccia, Carboni, Porru; Ladinetti, Lombardi, Lella; Marigosu; Gagliano, Doratiotto. A disp. Cabras, Albini, Cadili, Peressutti, Pici, Dore, Kanyamuna, Cannas, Contini, Verde. Allenatore: Max Canzi

Inter (4-3-1-2): Pozzer; Grassini, Nolan, Rizzo, Corrado; Roric, Persyn, Burgio; Ballabio; Mulattieri, Vergani. A disp. Stankovic, Dekic, Ntube, Gianelli, Attys, Rossi, Colidio, Colombini, Van den Eynden, Demirovic, Serpe. Allenatore: Armando Madonna

19.10 – Piove ad Altopascio, con il terreno di gioco (in sintetico) reso più pesante per i ventidue in campo. Nonostante le condizioni meteo non perfette, sugli spalti sono presenti numerosi spettatori.

Quella di stasera è forse la gara più dura per Cadili e compagni, che contro i nerazzurri si giocano il primo posto del Girone A, dopo il roboante 4-0 del Braga – prossimo avversario dei rossoblù – contro l’Apia.

Amici di Centotrentuno.com buonasera da Altopascio e benvenuti a Cagliari-Inter. Si parte alle 19.30, proprio come lunedì sera contro l’Apia Leichhardt, match di esordio per i rossoblù di Canzi, vincitori 2-0 sugli australiani grazie ai gol di Dore e Ladinetti.

a cura dell’inviato Francesco Bocchini

Sponsorizzati