“Nandez? Lo cerchi la Juve…”

L’allenatore del Boca Juniors torna sulla telenovela Nandez-Cagliari nel calciomercato di gennaio.

Nahitan Nandez non giocherà nel Cagliari, a meno di sorprese da qui al 31 gennaio, ultimo giorno di calciomercato invernale. La mezzala uruguayana, classe ’95, è stata al centro di una telenovela che lo ha visto prima vicinissimo e poi molto lontano dalla Sardegna. Un susseguirsi di dichiarazioni della dirigenza del Boca Juniors, indiscrezioni dall’Argentina, incontri poi il naufragio della trattativa, con il Cagliari che ha virato sul connazionale Christian Oliva.

Adesso Nandez torna pienamente a disposizione di Gustavo Alfaro, allenatore che ha rilevato Schelotto dopo la stagione conclusa con quella drammatica finale di Copa Libertadores, persa contro il River Plate e nella quale Nandez (già protagonista ai Mondiali russi) aveva spadroneggiato. Alfaro definisce Nandez “il miglior rinforzo” per gli Xeneizes, “mi ha detto che è felice e pronto a dare tutto, andiamo a lavorare affinché si interessi a lui la Juventus, non il Cagliari”.

L’OPINIONE DI NANNI BOI SULLE PAROLE DI GUSTAVO ALFARO

Una chiosa non certo elegante quella di Alfaro, che vuole esprimere soddisfazione per aver trattenuto il calciatore che sembrava perso, incensandone il valore e attribuendogli ambizioni di sbarco in una delle migliori squadre del mondo. “E’ stato un mercato complesso – dice Alfaro – Fino a ieri non sapevamo se qualcuno sarebbe andato via o rimasto”. C’è da risolvere la situazione relativa allo straniero in più in rosa, non utilizzabile (Nandez è uno di questi). “Fabra ancora non ha l’ok dei medici – spiega Alfaro – Sicuramente uscirà Olaza per questioni numeriche in quella zona del campo. Debutto a Rosario domenica alle 21.30.