Algarve, cronometro convincente per Aru

Arriva una confortante 19ª posizione per Fabio Aru nella cronometro della 45ª Volta ao Algarve.

Il villacidrese ha concluso il percorso vallonato di 20,3 km di Lagoa col tempo di 25’25” a 1’02” dal vincitore di giornata, lo specialista svizzero Stephan Kung della Groupama FDJ. Una prova positiva quella del sardo della UAE Team Emirates, che ha sofferto nella parte centrale (circa 30″ presi dal vincitore nel secondo intermedio), limitando a 15″ il proprio svantaggio nel primo e terzo intertempo.

Il Cavaliere dei Quattro Mori è risultato primo tra i corridori italiani presenti alla corsa, svolgendo una prestazione comparabile ad altri uomini di classifica come De La Cruz, Mas e Poels: chi ha sorpreso è stato ancora il giovane compagno di squadra di Aru, lo sloveno Tadej Pogacar che ha guadagnato la quinta piazza di giornata e rafforzato la maglia oro di leader della corsa.  La classifica generale vede Pogacar in testa con 31″ di vantaggio sullo spagnolo Mas e 36″ sul danese Kragh Andersen: lo scalatore isolano stazione in 14ª piazza con un ritardo in classifica di 3’09” dal compagno di squadra che, senza la sfortunata perdita di tempo della prima tappa, sarebbe potuta valere la settima posizione. Sabato 23 febbraio la penultima fatica dell’Algarve con la  Albufeira-Tavira di 198 km, tappa adatta alle ruote veloci del gruppo.

TAGS:

Sponsorizzati