agenzia-garau-centotrentuno

Algarve, quarta tappa in gruppo per Aru

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Tappa senza particolari scossoni alla 45ª Volta ao Algarve, che ha visto Fabio Aru concludere nel gruppo principale in 55ª posizione.

I fuggitivi della prima ora, Luís Fernandes (Aviludo-Louletano), Nikolay Mihaylov (Efapel), Jesús Nanclares (Miranda-Mortágua), Fábio Costa (UD Oliveirense/InOutBuild) e Oscar Pelegri (Vito-Feirense-PNB) sono stati via via ripresi dal gruppo tirato dalle squadre dei velocisti nell’ultimo GPM di giornata a circa 30 km dall’arrivo. La volata è stata vinta dall’olandese Dylan Groenewengen della Jumbo-Visma, che ha preceduto il francese Demare (Groupama-FDJ) e il belga Philipsen (UAE Team Emirates). La maglia oro di capoclassifica rimane sulle spalle dello sloveno Pogacar, con 29″ di vantaggio su Kragh Andersen: il villacidrese ha guadagnato una posizione nella generale (ora è 13°, staccato di 3’09” dal leader) a causa di una caduta che ha rallentato l’olandese Tusveld che lo precedeva dopo la cronometro di venerdì 22 febbraio. Domenica 24 febbraio l’ultima frazione della corsa a tappe portoghese con la Faro-Malhao di 173 km con una dura salita finale di 2,8 km con 8,8 % di pendenza media.

TAG:  Fabio Aru