Alghero-Scala Piccada, Merli mattatore nelle libere del sabato

Il trentino Christian Merli è stato il grande protagonista delle prove libere del sabato alla 59ª Alghero-Scala Piccada. 

Il pluricampione italiano su Osella FA30 ha fatto fermare il cronometro sul 2’17″46 precedendo di appena 74 centesimi di secondo l’eterno rivale Simone Faggioli alla guida di una Norma M20. Più staccato (5″) il vincitore dell’anno scorso Diego Degasperi con un’altra Osella FA30, che ha preceduto il calabrese Domenico Cubeda sull’arancione Osella (2’23″53). Quinto posto per la prima auto con cilindrata 2000, l’Osella di Luigi Fazzino che ha preceduto il nuovo prototipo NPO1-2 portato in gara da Caruso; chiudono la Top10 Pietro Nappi, Lombardi, il primo dei sardi Marco Satta e la Lamborghini Huracan di Lucio Peruggini. Tra le Autostoriche miglior tempo per il veneto Pezzo su Porsche 911. Le prove del sabato sono partite con un’oretta di ritardo a causa della pioggia caduta nel primissimo mattino. Domani (domenica 13 settembre) la gara vera e propria a partire dalle 10:00 che sarà a porte chiuse per via delle restrizioni covid.

Matteo Porcu

TAG:
 Motorsport

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti