Angelici: “Nandez professionista, gioca per lo stipendio”

Le parole del presidente del Boca Juniors ai microfoni di Fox Sports Argentina, alla vigilia delle elezioni presidenziali del club xeneize.

Così Daniel Tano Angelici, presidente in carica del Boca Juniors, ha risposto alle domande di Fox Sports Argentina sulla cessione di Nahitan Nandez al Cagliari, raccontando alcuni dettagli dell’operazione. “Nandez (che oggi ha pubblicato au Instagram la storia in testa all’articolo, ndr) lo abbiamo venduto perché gli hanno fatto una proposta da due milioni di euro, più premi. Nandez come persona è come quando gioca: è uno sanguigno, verace, ti parla diretto: “Sono un professionista, gioco per lo stipendio. Do tutto per la maglia, ma devono pagarmi”. Già voleva andar via un anno fa. Gli chiesi quale fosse il problema, se doveva comprare qualcosa e di quanto necessitasse e lui mi disse: “Ho bisogno di 600mila dollari”. Il club glieli ha prestati e siamo riusciti a trattenerlo. Quando lo abbiamo venduto, glieli abbiamo detratti dal suo 15 per cento e quando lo abbiamo venduto così è stato fatto. Adesso il tutto si è manifestato di nuovo, ma dico: non si può trattenere, in nessuna sessione di mercato, un giocatore che vuole andarsene”.

 

Accedi per commentare

Sponsorizzati