Aru: “Spero sia parola fine”

Fabio Aru commenta la notizia che lo vede costretto a sottoporsi ad intervento chirurgico.

“E’ una sensazione che avverto quando devo andare a tutta – dice il sardo, che si opererà nei prossimi giorni a Prato -, mentre il sintomo sparisce con una andatura media, tant’è che in allenamento faccio numeri di base improntati. Da un certo punto di vista, non posso che essere sollevato per aver evidenziato il problema, dall’altro sono arrabbiato per la malasorte che si è accanita su di me per l’ennesima volta e che mi costringerà a saltare il Giro d’Italia. Mi opererò quanto prima per cercare di porre fine definitivamente a questo periodo nero. Ringrazio la squadra per la vicinanza dimostrata in questo anno e mezzo e per aver lavorato insieme a me per cercare la soluzione ai problemi che mi affliggevano. Speriamo davvero che questo sia il capitolo finale”.

TAGS:

Sponsorizzati