Fabio Aru alla partenza di una tappa della Vuelta a Burgos

Aru: “Niente Campionato Italiano per concentrarmi sul Tour”

Una nuova rinuncia per Fabio Aru. Il ciclista sardo dopo il ritiro a Il Lombardia ha deciso, in accordo con la propria società la UAE Emirates, di non correre il Campionato Italiano che partirà da Bassano del Grappa domenica 23 agosto. Una rinuncia che era nell’aria per lo scalatore di Villacidro ma che fa comunque rumore perché si prospetta, al momento, una nuova stagione non semplicissima per l’ex Astana.

La nuova rinuncia

Un no importante per Fabio Aru che nel 2017 ha anche vinto il tricolore, indossato in quella che al momento resta la sua ultima vittoria: al Tour De France a La Planche des Belles Filles.  Fin qui il percorso di avvicinamento al prossimo Giro di Francia è stato altalenante per Aru. Mai dei vari acuti ma qualche buon piazzamento nelle prime corse, poi però il crollo al Lombardia con conseguente abbandono della corsa. Non esattamente i migliori presupposti, con la speranza però di essere smentiti dalla strada. Questo il comunicato completo postato dal corridore sardo sul proprio canale Instagram: “Poter indossare la maglia di Campione Italiano è stato un grandissimo onore e una delle più belle emozioni della mia vita. Ora mi trovo al Sestriere e, unitamente al mio Team , si è deciso, anche dopo le ultime impegnative gare cui ho preso parte (in pochi giorni), di concentrarmi sull’obbiettivo principale della stagione e arrivare nelle migliori condizioni possibili alla partenza del Tour De France di settimana prossima. È una stagione particolare e purtroppo si devono prendere decisioni difficili. A malincuore non potrò partecipare al prossimo Campionato Italiano che partirà da Bassano del Grappa e che saranno organizzati dal mio caro amico Pippo Pozzato: sono sicuro sarà un grande successo! In bocca al lupo“.

 

TAG:
 Fabio Aru

AL BAR DELLO SPORT

guest
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Rickyredblue
Rickyredblue
21/08/2020 20:44

Aru mi sa che hai finito da tempo la benzina, ti conviene fare solo le classiche.. Non sei più lo stesso di 5 anni fa purtroppo.