Aru pronto per il Tour: “Bello essere qui”

Una Grand Place gremita in ogni ordine di posto ha salutato la presentazione delle squadre che parteciperanno al prossimo Tour de France.

La quinta formazione a salire sulla pedana è stata la UAE Emirates che avrà in Daniel Martin il capitano designato, ma occhi puntati anche su Fabio Aru accolto dall’applauso del pubblico e da una bandiera dei Quattro Mori che sventolava per lui. Il villacidrese mette mano subito al telefono per una delle sue Instagram Stories della serata:

 

Spazio anche per le (poche) parole del sardo nei tempi ristretti del vernissage di Bruxelles: “Due anni fa stavo bene da inizio Tour de France, ho avuto una stagione complicata e non potrò essere al livello di due anni fa da subito. I primi dieci giorni almeno saranno tranquilli, per me è già un successo essere qui”. Cinque tappe di ambientamento con in mezzo la cronosquadre di Bruxelles di domenica 7 luglio, poi l’11 luglio l’arrivo di La Planches des Belles Filles che vide Il Cavaliere dei Quattro Mori primeggiare nel 2017. Un bis sulla carta sarà difficile, ma il numero 122 di questo Tour potrebbe provarci.

TAGS:

Sponsorizzati