Aru: “Ritmo troppo alto, contento per Ciccone”

Così il Cavaliere dei Quattro Mori su Instagram dopo la tappa di oggi al Tour de France.

“Il ritmo nel finale era troppo alto per la mia condizione attuale ma sapevo che non sarebbe stata come due anni fa. Continuerò a vivere la corsa giorno per giorno e alla fine vedremo. Mi fa tanto piacere per Ciccone e per l’Italia”. Così Fabio Aru sul proprio profilo Instagram dopo la tappa odierna al Tour de France, dove ha perso poco più di un minuto dai favoriti per la maglia gialla. Dalle parole dello scalatore villacidrese si intuisce, però, la voglia di continuare a combattere per togliersi qualche soddisfazione, magari portando a casa una prestigiosa vittoria di tappa.

Sponsorizzati