Aru sugli scudi al Campionato Italiano

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Grande prestazione al servizio della squadra per Fabio Aru ai campionati italiani dell’Alta Val di Taro.

Il villacidrese ha lavorato, come da previsione, per il capitano designato della UAE Emirates, il toscano Diego Ulissi nei 226 km della prova in linea tricolore, disputata in provincia di Parma e vinta da Davide Formolo. Il corridore della Bora-Hansgrohe ha sorpreso tutti scattando a 3 giri dal termine insieme ad altri 5 attaccanti che ha staccato col passare dei chilometri, arrivando in solitaria al traguardo. Il sardo ha animato la corsa, dapprima scattando in solitaria nella salita della Strela nel penultimo passaggio per poi rialzarsi e tirare invano il gruppetto degli inseguitori. La volata dei battuti alle spalle di Formolo, è stata regolata da Colbrelli (Bahrain) su Bettiol (Education First) e Ulissi: fuori dalla Top 10 Aru che comunque può sorridere per avere mostrato buon colpo di pedale che fa ben sperare per il Tour de France che partire a sabato 6 luglio da Bruxelles.  Non ha terminato la gara, come era nei programmi, l’altro sardo in gara il classe 2000 Orlando Pitzanti della D’Amico-UM Tools

TAG:  Fabio Aru