serie-d-sardegna-arzachena-cerbone

Arzachena, Cerbone: “Nessun rammarico, siamo in crescita”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Arzachena beffata nel finale dal Team Nuova Florida: Raffaele Cerbone ha commentato così nel dopo partita di Ardea.

“La direzione arbitrale non ha accontento nessuno, ma di certo non noi: sul primo gol che abbiamo subito c’era un netto fallo che l’arbitro non ha visto, il terzo gol lo vedrei rivedere e i sei minuti di recupero sembrano un po’ una barzelletta. Detto questo abbiamo fatto una bella gara, abbiamo ribaltato il risultato ma abbiamo anche avuto dei giocatori che hanno chiesto il cambio per le loro condizioni fisiche. Abbiamo deciso di coprirci un po’ di più e poi su una palla del genere abbiamo preso il 3-3. Ma niente rammarico, potevano farlo prima come noi potevamo fare il 4-2, questo è il calcio. Abbiamo fatto bene, abbiamo dimostrato che siamo in crescita: c’è dell’amaro in bocca, però anche la consapevolezza che possiamo ribaltare qualsiasi partita”.

La prossima in casa con il Giugliano: “Abbiamo bisogno di ricaricare un po’ le energie: non ci sono partite semplici, bisogna lottare e prenderci tre punti che ci servono perché la situazione in classifica è quella che è. Oggi abbiamo dimostrato che ci siamo e siamo vivi, non molleremo di sicuro. Questo è un campionato anomale e complicato, esce fuori dalle regole ed è molto strano. Spero possa tornare alla normalità, con tutte le squadre con le stesse partite: non credo si possa tornare in fretta in pari, ci sono troppe squadre che devono recuperare le partite. Ma i numeri dicono che è complicato”

La Redazione 

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti