agenzia-garau-centotrentuno
bonacquisti-arzachena-latina

Arzachena in rimonta: smeraldini corsari a Cassino (1-3)

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

L’Arzachena cancella il filotto di sconfitte consecutive con un successo: la squadra di Marco Nappi ha espugnato il Salveti di Cassino con 1-3 dopo essere passata in svantaggio. Grandi proteste per i padroni di casa per uno scontro in area di rigore tra Mannoni e il portiere Della Pietra che ha costretto il portiere ad essere trasportato all’ospedale.

La cronaca
Partita contratta, padroni di casa nervosi e un’Arzachena ben messo in campo che ha fatto la partita: al 7′ bell’occasione per Pinna con Della Pietra che ha salvato in uscito. Al 12′ altra grande occasione di Pinna che in semi rovesciata colpisce la traversa il cross di Mancini. Il Cassino si risveglia a metà della prima frazione, ma l’occasione è ancora per l’Arzachena con Mancini rimpallato dalla difesa e dall’acrobazia di Kacorri che finisce fuori. La prima occasione per i laziali alla mezz’ora con Della Corte che colpisce fuori sull’angolo di Conte, che fa da preludio al gol: il centrocampo smeraldino perde palla (qualche protesta per un fallo su Pallecchi), Bellante avanza e serve Della Corte che insacca. L’Arzachena non demorde, Bonu conquista palla e scarica un destro imparabile dai 35 metri imparabile per Della Pietra. Ultima chance della prima frazione per Ginevrino che colpisce di poco fuori con la testa.

Ripresa che si apre con poche occasioni: al 65′ dentro Loi per Sartor, poi al 68′ l’episodio che segna la ripresa: partita ferma per tanti minuti per un fallo sul portiere Della Pietra di Mannoni già ammonito: grandi proteste tra i padroni di casa con il portiere portato in ospedale per il forte scontro. Il Cassino si innervosisce e l’Arzachena  trova in vantaggio al 77′ con un’azione in mischia di Bonacquisti sulla punizione calciata da Pallecchi. I padroni di casa si sbilanciano e gli smeraldini puniscono ancora una volta: Loi servito in contropiede in area di rigore insacca e mette il punto sulla gara. Nel finale c’è spazio anche per Ruzittu che dice no con un grande intervento alla botta di Conte dalla distanza.

Cassino-Arzachena 1-3

Cassino: Della Pietra (72′ Papa), Tomassi (83′ Oi), Picascia, Conte, Avella (57′ Raucci), Cocorocchio, Bellante, Bernardini, Valentino (57′ Galesio), Della Corte, Ginevrino (46′ Mazzarroppi). A disposizione: Cavaliere,  Orlando, Lombardo, Maciariello.

Arzachena: Ruzittu, Spanu (58′ Piga), Bonacquisti, Bonu, Pinna, Kacorri, Pellecchi (83′ Bellotti), Sartor (65′ Loi), Manca, Mannoni, Mancini. A disposizione: Castaldo, Piga, Fusco, Olivera, Loi, Porcu, Rutigliano, Tacchini.

Arbitro Kovacevic

Marcatori: 36′ Della Corte (C), 42′ Bonu (A), 77′ Bonacquisti (A), 85′ Loi (A)

Ammoniti: Bernardini (C), Conte (C), Mazzarroppi (C), Bellante (C), Mannoni (A), Bonu (A)

 

RISULTATI GIRONE G 

Monterotondo – Afragolese 2-4 | giocata sabato
Sassari LD – Aprilia 0-1 | giocata sabato
Atletico Uri – Gladiator 1-0 (92′ Piga)
Cassino – Arzachena 1-3 (36′ Della Corte (C), 42′ Bonu (A), 77′ Bonacquisti (A), 85′ Loi (A)]
Lanusei – Carbonia (rinviata)
Giugliano – Muravera 2-0 (6′ Scaringella, 71′ De Rosa)
Cynthialbalonga – Team Nuova Florida 2-1 [15′ Svidercoschi (TNF), 45′ D’Agostino (C), 52′ Colacicchi (C)]
Insieme Formia – Vis Artena 1-2 [58′ Pirolozzi (IF), 75′ rig. Taviani (VA), 81′ Jukic (VA)]
Ostiamare – Torres 1-2 [42′ Masala (T), 45′ rig. Scotto (T), 89′ Vasco (O)]

 

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti