agenzia-garau-centotrentuno
Bonacquisti e Molino dell Arzachena | Photo Arzachena Academy Costa Smeralda

Arzachena-Muravera 0-0: il pari nel derby regala la salvezza agli smeraldini

ARZACHENA
MURAVERA
0
0
90'
Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Basta un pareggio ai ragazzi di Cerbone per guadagnarsi la salvezza anticipata anche con l’ausilio dell’aritmetica.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

a cura dell’inviato Francesco Aresu

TRIPLICE FISCHIO DI PETROV: finisce in parità il derby del Pirina, con un punto che decreta la salvezza matematica per i galluresi, grazie anche ai risultati dagli altri campi. Arzachena e Muravera non si fanno male, ma al di là degli zero gol è stato un match combattuto. Al termine festeggiano soprattutto i padroni di casa, che con il pareggio odierno si garantiscono un altro anno di permanenza in Serie D con una giornata di anticipo. 

⏱️ RECUPERO: 4 minuti di extratime decisi da Petrov.

87′ – OCCASIONE MURAVERA: Buon calcio di punizione per il Muravera da sinistra, sul pallone Demartis che trova la testa di Mereu, che però non riesce a indirizzare verso Ruzittu.

84′ – 🔄 SOSTITUZIONE ARZACHENA: fuori Molino, dentro Kevin Congiu.

82′ – OCCASIONE MURAVERA: botta di destro da 25 metri di Demartis, palla che finisce qualche metro a lato.

80′ – Con l’ingresso di Jack Demartis, il coetaneo Cadau scala a terzino sinistro, mentre l’ex capitano della Torres fa la mezzala offensiva insieme a Geroni e Nuvoli.

79′ – 🔄 SOSTITUZIONE ARZACHENA: fuori Olivera, dentro Mannoni.

78′ – 🔄 SOSTITUZIONE ARZACHENA: fuori Kacorri, dentro Defendi.

77′ – 🔄 SOSTITUZIONE MURAVERA: dentro Demartis, fuori Legal.

74′ – Cerbone vuole dare una scossa al suo attacco: è pronto Defendi per Kacorri, mentre sul fronte Muravera è pronto anche Demartis.

72′ – 🧤 PARATA: grandissimo intervento di Floris in tuffo sul colpo di testa di Ungaro su punizione del solito Molino.

69′ – 🔄 SOSTITUZIONE ARZACHENA: fuori Kassama, dentro Bellotti.

66′ – Bel cross mancino di Visconti da destra, ma Ruzittu esce sicuro sulla testa di Mereu.

64′ – Grandi proteste dei padroni di casa per una mancata chiamata di Petrov su un contatto tra Bachini e Fangwa, che effettivamente sembrava veniale.

62′ – OCCASIONE ARZACHENA: Grandissimo salvataggio di Moi in piena area: il numero 6 interviene di tacco sul cross da destra di Kassama per Kacorri, ma il tocco di uno dei tanti ex del match è decisivo.

60′ – Il mancino di Geroni finisce sulla barriera, poi quello di Visconti sulla respinta viene facilmente bloccato da Ruzittu.

59′ – 🔄 SOSTITUZIONE MURAVERA: fuori Kujabi, dentro Fangwa. 

58′ – Bello spunto di Minerba sulla sinistra, rientra sul destro e viene toccato da un difensore di casa. Calcio di punizione dal limite di cui si occuperà Geroni.

56′ – Resta a terra Kujabi, costretto a uscire temporaneamente dal campo per ricevere le cure del massaggiatore gialloblù.

54′ – Ora è il Muravera a cercare di organizzare la manovra, con l’Arzachena che vuole sfruttare soprattutto la verve di Kassama e Bachini sulla destra.

51′ – OCCASIONE ARZACHENA: ancora smeraldini pericolosi sulla destra con Kassama che sfugge a Kujabi, palla verso Kacorri ma il numero 9 di casa non arriva sul pallone e Visconti può liberare, anticipando Molino.

50′ – OCCASIONE MURAVERA: perfetto filtrante rasoterra di Nuvoli per Mereu dentro l’area, movimento a uscire del numero 10 e mancino a giro, pallone altissimo.

49′ – OCCASIONE ARZACHENA: ottimo cross da destra di Bachini, in area stacca Olivera ma la palla finisce altissima.

48′ – Bell’anticipo di Congiu su Minerba, pronto a scattare sul lancio di Geroni.

47′ – Kassama scarica a destra per Bachini, ma il destro del numero 19 scuola Spezia è debole e Floris para facilmente a terra.

46′ – Al via la ripresa! Nessun cambio finora per i due tecnici.

DUPLICE FISCHIO DI PETROV: finisce in parità il primo tempo del derby del Pirina, con pochissime occasioni degne di nota. Arzachena che cerca di fare la partita, Muravera che risponde bene a tutte le iniziative smeraldine e cerca di pungere con i suoi attaccanti rapidi. A tra poco con il racconto della ripresa!

⏱️ RECUPERO: 1 minuto extra concesso da Petrov.

40′ – OCCASIONE ARZACHENA: ottimo lavoro col fisico di Kacorri in area, palla a rimorchio verso Bonacquisti che esplode il destro dal limite: tiro secco del capitano, palla alta di poco.

39′ – Non si accende ancora la partita, per la rabbia di Cerbone in panchina che vorrebbe di più dai suoi ragazzi. Soddisfatto invece Carta, che osserva il match in piedi nello spigolo dell’area tecnica.

37′ – Perde il tempo del cross Molino, ben contenuto da Visconti, che poi subisce fallo da parte del numero 10.

35′ – Molto bene fin qui Dore, classe 2001 scuola Cagliari che sta ben figurando contro un certo Cadau, in questa fase esterno destro nel tridente offensivo.

31′ – OCCASIONE ARZACHENA: va vicinissima al vantaggio la squadra di Cerbone sul corner di Molino, Kacorri colpisce di testa in posizione praticamente sdraiata, ma Legal anticipa poi il secondo tocco dell’attacco di casa.

29′ – Molino scappa sulla sinistra, cross mancino di prima verso Kacorri ma Moi anticipa tutti in scivolata.

27′ – Rischia il giallo Olivera per una trattenuta a centrocampo su Minerba, lanciato in contropiede.

24′ – OCCASIONE ARZACHENA: punizione di Molino da destra verso Marinari, la difesa ospite rinvia sul destro di Kassama, ma la conclusione del numero 18 è da dimenticare.

20′ – 🧤 PARATA: perfetto intervento in uscita di Ruzittu sul destro incrociato di Cadau, che poi viene a contatto con il portiere di casa chiedendo il calcio di rigore. Petrov lascia correre, mentre Ruzittu resta a terra dolorante tra le garbate proteste di Carta in panchina.

17′ – Continua a far girare il pallone la squadra di Cerbone alla ricerca di spazi utili per gli attaccanti, ma per ora la squadra ospite sta chiudendo bene eventuali pertugi: ora 4-3-3 per i ragazzi di Loi, con Geroni play e il duo Kujabi-Nuvoli ai suoi lati, Minerba e Cadau insieme a Mereu in attacco.

16′ – Gestione molto british di Petrov, che sta lasciando molto correre il gioco senza spezzettarlo.

12′ – In questa fase Minerba agisce prevalentemente da quinto a sinistra, lasciando al guizzante Mereu il compito di tenere su il reparto offensivo.

11′ – Perfetta uscita di Floris sui piedi di Kassama, con Moi che aveva protetto bene con il corpo.

9′ – Subito duello fisico tra Kacorri e il duo di centrali ospiti, Moi-Vignati, con Kassama e Molino che cercano di creare pericoli con la loro velocità.

8′ – Bel lancio di Bonacquisti per Bachini che riesce a controllare, ma fa buona guardia Legal, quest’oggi confinato sull’out sinistro di difesa.

6′ – Resta a terra Molino, ma il signor Petrov lascia correre.

4′ – Geroni comincia a catechizzare i suoi compagni, specialmente i due giovani attaccanti. Sul fronte smeraldino, invece, è Cerbone a dare indicazioni ai suoi.

3′ – Subito divertente il match, già con diversi capovolgimenti di fronte ma è facile immaginare che sarà l’Arzachena a fare la partita.

2′ – OCCASIONE MURAVERA: bel cross da destra di Cadau per Minerba, stacco di testa del numero 9 con pallone che termina alto.

1′ – PARTITI! Arzachena che attacca da destra a sinistra. Subito vivace Dore a sinistra, cross rasoterra verso Kacorri, Vignati manda in tribuna.

16.00 – In campo anche i verdi di casa, capitanati da Bonacquisti: completo verde per gli smeraldini, all white per il Muravera.

15.55 – Entrano in campo i componenti delle due panchine, poco prima della terna arbitrale che anticipa l’ingresso del Muravera.

15.50 – Iniziano a riempirsi di tifosi le tribune del Pirina, dato che oggi dopo mesi di attesa è di nuovo consentito l’accesso al pubblico.

15.45 – Già negli spogliatoi i ragazzi di Cerbone, mentre ultimi tiri in porta per gli ospiti in attesa di rientrare per le ultime indicazioni.

15.35 – Ampio turnover nel Muravera di Loi, che soprattutto in attacco sceglie la linea verde con la coppia Minerba-Mereu, con tutti i titolarissimi in panchina. In casa Arzachena spazio invece al tridente fantasia alle spalle del centravanti Kacorri.

15.30 – LE FORMAZIONI

ARZACHENA (4-3-2-1): Ruzittu; A.Congiu, Ungaro, Marinari, Dore; Bonacquisti, Olivera, Bachini; Molino, Kassama; Kacorri. A disp. Al-Tumi, Pandolfi, Pinna, Fusco, Bellotti, Majid, K.Congiu, Mannoni, Defendi. Allenatore: Raffaele Cerbone

MURAVERA (4-4-2): Floris; Visconti, Vignati, Moi, Legal; Cadau, Geroni, Nuvoli, Kujabi; Minerba, Mereu. A disp. Vandelli, Zedda, Lampis, Demartis, Kadi, Masia, Fangwa, Virdis, Figos. Allenatore: Francesco Loi (oggi in panchina Antonio Carta)

15:00 – Buon pomeriggio amici di Centotrentuno, un saluto dal Biagio Pirina di Arzachena da dove vi racconteremo la sfida tra i padroni di casa e il Muravera.

FORMAZIONI

ARZACHENA

Ruzittu; A.Congiu, Ungaro, Marinari, Dore; Bonacquisti, Olivera (79' Mannoni); Bachini, Molino (84' K.Congiu), Kassama (62' Bellotti); Kacorri (78' Defendi).

A disp. Al-Tumi, Pandolfi, Pinna, Fusco, Majid.

Allenatore: Raffaele Cerbone
MURAVERA

Floris; Visconti, Vignati, Moi, Legal (77' Demartis); Cadau, Geroni, Nuvoli, Kujabi (59' Fangwa); Minerba, Mereu.

A disp. Vandelli, Zedda, Lampis, Kadi, Masia, Virdis, Figos.

Allenatore: Francesco Loi (oggi in panchina Antonio Carta)

TAG:  Serie D
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti