agenzia-garau-centotrentuno
nappi-arzachena-

Arzachena, Nappi: “Sconfitta che brucia, ma siamo in crescita”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il mister dell’Arzachena Marco Nappi ha commentato così la sconfitta in Coppa Italia contro l’Atletico Uri.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

La partita

“Sono contento anche se si è perso: eravamo un po’ timorosi e avevamo molti elementi nuovi in campo, tra cui un 2002 e un 2003 che mi hanno fatto una buona impressione. Loro ci hanno aggredito e messo in difficoltà senza avere occasioni da gol, poi siamo usciti noi  e fino al loro gol gli avversari non avevano mai passato la metà campo. Non è questo il punto, ho visto una crescita incredibile dei ragazzi alla loro prima uscita contro una squadra di pari categoria. Sono contento, ma al contempo dispiaciuto per la Coppa Italia, ci tenevamo e così anche la dirigenza. Però ormai è il passato, pensiamo già al Lanusei domenica e valuteremo cose buone e non buone della partita”.

Scarsa finalizzazione

“Abbiamo avuto occasioni, nonostante la sconfitta sono fiducioso. Normale che qualche tifoso sia arrabbiato perché vuole vincere sempre, lo sono anche io ma devo guardare avanti: ne perderemo altre di partite, ma non dovremo fare tragedie e valutare gli errori che abbiamo fatto. La squadra ha creato, siamo all’inizio e abbiamo i carichi del lavoro del ritiro. Ci sono stati errori di stanchezza, questa è una delle cose da migliorare: non mi preoccupa, se non avessimo creato delle palle gol in quel caso mi sarei preoccupato”. 

La Redazione

TAG:  Serie D
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti