agenzia-garau-centotrentuno
Nappi Atletica Porto Torres | Foto di SARDEGNA FLORIS/Sardegna

Atletica, exploit sardo agli Italiani U16: trionfano Nappi e Frattaroli

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Exploit isolano ai campionati italiani individuali e per regioni cadetti Under 16. Nei 300 metri, vittorie per Diego Nappi (Atletica Porto Torres) e Laura Frattaroli (Quelli che l’Atletica). Entrambi si presentavano come tra i principali favoriti della competizione, visto il primo posto in graduatoria nazionale (rispettivamente con il tempo di 36’68 e 39’29). Sin dalle qualifiche, i due portabandiera isolani hanno dominato la scena e il pronostico è stato ampiamente confermato in gara. Nappi è andato a vincere corsa e titolo, fermando il cronometro sul 35’44. Stesso destino per la Frattaroli, che ha vinto la sua gara col tempo di 40’32.

Terzo posto per Alpigiano nell’esathlon

Grande prova, con annesso terzo posto, nell’esathlon (100 metri, salto in alto, giavellotto, salto in lungo, lancio del fisco e 1000 metri) per Francesco Alpigiano. Il portacolori del team ‘Asd Atletica Sport È Vita’ ha centrato il suo ‘personal best’ nei 100 metri con 14’50 e nella categoria salto in lungo con 6,39 m.

 I risultati degli altri sardi

Risultati fuori dalla top 3 ma di rilievo per Giovanni Dolis (Scano Samassi), 7° nel lancio del peso con 13,16 m; 7° posto anche per Francesco Cherchi (Ploaghe) nei 100 metri con 14’22 in batteria e 15’72 in finale. Decimo posto nella categoria salto in lungo (con 5,85) e identico piazzamento nella 4×100 cadetti per Salvatore Mutzette. Finisce 11° Matteo Mura (Guerrieri del Pavone) con un tempo cronometrico di 2’41’’64 nei 1000 metri, mentre terminano rispettivamente 13° e 14° nel lancio del giavellotto per Filippo Boccu (Olimpia Bolotana) con 42,33 e per Sofia Onida (Atletico Porto Torres) con 31,11.

Fabio Loi

guest
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti