agenzia-garau-centotrentuno
patta-ussi

Atletica, Patta: “Parigi 2024 obiettivo più che primario, vita da medagliato bella ma stancante”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

La medaglia d’oro della 4×100 a Tokyo 2020 Lorenzo Patta è stato uno dei premiati agli USSI Sardegna; queste le sue parole ai nostri microfoni.

La vita da medagliato 
“Sto iniziando a rendermene conto ora, bellissima ma un po’ stancante: siamo in viaggio da una parte all’altra dell’Italia, ma le soddisfazioni sono tantissime e va benissimo così. La Sardegna mi ha accolto nel migliore dei modi, me lo aspettavo: è la mia Terra, sono fierissimo di essere sardo e ovunque lo rimarco”.

Prossimi obiettivi
“L’anno prossimo ci saranno Europei e Mondiali, vediamo cosa riuscirò a fare: purtroppo non sono ancora qualificato né nei 200 che né nei 100 per i mondiali, ma c’è tempo per raggiungere i tempi. Parigi 2024? Dopo quest’anno rimane un obiettivo più che primario, è molto vicina e quindi spero di riuscire a qualificarmi anche a livello individuale”.

Uno sguardo alla Serie A
“Non mi aspettavo che il Cagliari iniziasse così male, hanno un’ottima rosa e spero si possano riprendere al più presto”.

La Redazione

TAG:  Atletica
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti