Atletica, Tortu campione italiano indoor nei 60 piani

Non è arrivato il nuovo primato personale, ma Filippo Tortu può comunque festeggiare il titolo italiano.

Il velocista di origine sarda ha conquistato i 60 metri piani agli Assoluti Indoor di Ancona col tempo di 6″60 precedendo Massimiliano Ferraro (Riccardi Milano) che ha chiuso in 6″66: un compito non facile quello dello sprinter allenato da papà Salvino che ha dovuto recuperare negli ultimi metri l’avversario autore di un ottimo avvio. “Avevo voglia di tornare in pista, penso di aver corso bene- le parole di Tortu alla FIDAL-. Era la mia prima gara in stagione e sono andato vicino al primato dopo due turni di batteria e semifinale. L’importante era vincere, poi ho avuto buone sensazioni: sono contento e mi sono divertito. Oggi non era facile vincere qui, sapevo che Ferraro mi sarebbe partito avanti e che dovevo recuperare”. I colori della Sardegna sono stati portati in alto anche da Wanderson Polanco: l’atleta ex Amsicora Cagliari di origine domenicana ha concluso al terzo posto in 6″77 conquistando la medaglia di bronzo. Si è fermato in semifinale l’altro isolano, dopo un buon turno di batteria, Antonio Moro della Delogu Nuoro in 6″96. Assente per infortunio Luca Lai dopo le buone prove delle scorse settimane.

TAG:
 Atletica

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti