Ecco il 2019 dell’automobilismo

Svelata da Aci Sport la bozza del calendario degli eventi in Sardegna

Tante le conferme rispetto agli scorsi anni e alcuni grandi ritorni nel panorama isolano che vedrà, ancora una volta, gli slalom la tipologia di gara che va per la maggiore. La stagione partirà il 9 e 10 marzo con la novità del Raid del Lago Omodeo organizzato dalla Mediterranean Team: a fine mese uno degli appuntamenti clou col 17° Rally dei Nuraghi e del Vermentino – 3° Rally Historicu del Vermentino.

La gara sterrata di Berchidda, declassata della titolazione di CIRT e valida per la Coppa Italia 9ª Zona (coefficiente 2), ha già svelato alcune delle sue caratteristiche: la Rassinaby Racing ha pensato a un rally suddiviso in 8 prove speciali per una lunghezza complessiva di circa 270 Km di cui 70 km cronometrati. Le sedi della manifestazione, quali Direzione Gara, Verifiche, Partenza e Arrivo, saranno ubicate nel centro abitato di Berchidda, mentre la nuova area destinata al Parco Assistenza sarà dislocata nella zona adiacente allo stadio Manchinu. Sempre nel weekend del 31 marzo (più che probabile una variazione di data) è previsto il primo slalom della stagione col il 5° Città di Dorgali che aveva aperto anche la stagione 2018.

In aprile spazio alla regolarità con i due eventi dedicati rispettivamente alle storiche, il 5-6 aprile col Terre del Monte Acuto organizzato dalla Rassinaby e ai fuoristrada il 27-28 aprile  con l’Elements Race organizzata dalla drivEvent: nello stesso weekend in scena il secondo slalom stagionale col 3° Trofeo del Villanova organizzato dal Team Alghero Corse. Maggio si aprirà con un grande ritorno con la 10ª edizione della Guspini-Arbus: già prova del campionato italiano slalom a metà dei primi anni 2000, la gara del Medio Campidano organizzata dall’ Aci Cagliari per lo Sport, va a sostituire lo Slalom di Arbus tra Dune e Miniere. Il 18-19 maggio in scena il primo rally su asfalto stagionale col 2° Rally del Parco Geominerario della Sardegna (Coppa Italia 9ªZona), organizzato dalla Mediterranean Team Nuoro. Nel weekend successivo verrà disputato il 25° Slalom Riviera del Corallo, valido per la Coppa Italia.

Nel mese di giugno spicca l’appuntamento più importante col Rally Italia Sardegna dal 12 al 16 giugno, quest’anno prova di CIR e CIRT, oltre che tappa del campionato del mondo WRC. In calendario anche le prove tra i birilli del 9 giugno (3°Slalom di Loceri organizzato dall’Ogliastra Racing) e del 23 giugno (3° Slalom Stazione Pattada organizzato dall’Associazione Motoristica Pattadese). Mesi estivi interamente dedicati agli slalom con le gare di Benetutti-Nule (7 luglio), il clou di Osilo, valido per il campionato italiano (21 luglio) e le novità di Cossoine e Usini (4 e 24 agosto) e il classico appuntamento di Buddusò (8 settembre). Il 15-16 settembre si rinnoverà l’appuntamento con lo Shardana Rally Day, gara che ha avuto molto successo nella sua prima edizione del 2018.

L’inizio autunno propone un’altra gara attesissima, la 58ª edizione della Scala Piccada, valida per il TIVM (coefficiente 2) e riserva di CIVM prevista per il 27-28 settembre: nello stesso weekend, ma anche in questo caso più che certo il cambio di data, è stato messo a calendario il 9° Slalom di Nuoro e la 15ª edizione della Baia delle Ninfee (regolarità storica). Ottobre si aprirà con l’8° Rally Terra Sarda (valido per la Coppa Italia 9ª Zona)  che si sposterà nuovamente in Costa Smeralda dopo l’edizione del 2018 disputata in Ogliastra. L’11-12 ottobre ci sarà il Baja Terre di Gallura Cross Country, mentre il 12-13 ottobre la 4ª edizione della Cronoscalata di Tandalò, entrata a far parte del campionato italiano velocità su terra. Altri due appuntamenti si accavalleranno nel weekend del 19-20 ottobre (Slalom di Bolotana e Costa Smeralda Storico), con un probabile cambio di data di uno dei due eventi. Stessa situazione per il fine settimana del 27-28 ottobre che accoglierà lo Slalom Seredda Ittiri e la 30ª Cronoscalata Iglesias Sant’Angelo, con quest’ultimo appuntamento che non è stato disputato negli ultimi anni nonostante l’iscrizione a calendario. Sarà l’anno buono?

L’unica gara a calendario per ora iscritta a novembre sarà il 14° Slalom Gusana Gavoi: per la competizione barbaricina, organizzata dal Team Osilo Corse, si tratta di un ritorno dopo i fasti degli anni a cavallo tra il ’90 e il 2000, che la portarono a rivestire anche la titolazione di campionato italiano della specialità. L’annata, come nel 2018, si chiuderà col Formula Challenge Riviera del Corallo, organizzato dal Team Alghero Corse.

Matteo Porcu

IL CALENDARIO 

9/10 marzo – Raid del Lago Omodeo

30-31 marzo – 17° Rally dei Nuraghi e del Vermentino – 3° Rally Historicu del Vermentino

31 marzo – 5° Slalom Città di Dorgali

5-6 aprile – Terre del Monte Acuto | Regolarità Storiche

27-28 aprile – Elements Race | Fuoristrada

27-28 aprile – 3° Slalom Trofeo del Villanova

5-6 maggio – 10^ Guspini-Arbus

18-19 maggio – 2° Rally del Parco Geominerario

25-26 maggio – 25° Slalom Riviera del Corallo

8-9 giugno – 3°Slalom di Loceri

12-16 giugno – Rally Italia Sardegna

22-23 giugno – 3° Slalom Stazione Pattada – 4° Memorial Tomaso Giagu

6-7 luglio – 3° Slalom Benetutti-Nule

20-21 luglio – 19° Slalom di Osilo -Memorial Pirino

3-4 agosto – 4° Slalom di Cossoine

24 agosto – 1° Minislalom Città di Usini

8-9 settembre – 19° Slalom di Buddusò

15-16 settembre – 2° Shardana Rally Day

27-28 settembre – 58ª Scala Piccada

27-28 settembre – 9° Slalom di Nuoro

27-28 settembre – 15ª Baia delle Ninfee

5-6 ottobre – 8° Rally Terra Sarda

11-12 ottobre – Baja Terre di Gallura Cross Country

12-13 ottobre – Cronoscalata di Tandalò

19-20 ottobre 2° Rally Costa Smeralda Storico – Regolarità Storica

19-20 ottobre – 2° Trofeo del Marghine Bolotana

27-28 ottobre – 30ª Cronoscalata Iglesias Sant’Angelo

27-28 ottobre – 21° Slalom Seredda Ittiri

9-10 novembre – 14° Slalom Gusana-Gavoi

7-8 dicembre – 2° Formula Challenge Riviera del Corallo

 

 

TAGS: