Iglesias e Ittiri, un weekend per due

Chiusura di ottobre al quanto impegnativa per gli appassionati sardi di motori.

Il weekend del 26-27 proporrà infatti due classiche dell’automobilismo isolano poste (inspiegabilmente) nella stessa data dai piani alti di Aci Sport a Roma: un vero peccato perché le due manifestazioni, organizzate rispettivamente da Ichnusa Motorsport e Associazione Ittirese Sport Motoristici, avrebbero meritato un weekend dedicato magari spostando una delle due a novembre, mese che non proporrà gare in Sardegna in seguito all’annullamento della Guspini-Arbus.

Nonostante la sovrapposizione, tanti piloti hanno risposto all’appello dei due organizzatori: una cinquantina di iscritti (storiche comprese) alla rinata Iglesias-Sant’Angelo che torna dopo 6 anni di stop. Sul tortuoso percorso di 6 km che porta dalla cittadina del Sulcis alla frazione mineraria si sfideranno tre protagonisti del CIVM come i padroni di casa Omar Magliona e Sergio Farris e il trentino Diego De Gasperi, vincitore qualche settimana fa dell’Alghero-Scala Piccada. Cercherà un bel risultato anche Marco Satta (tre volte vincitore della gara come Magliona), mentre tra le Storiche spicca la presenza di Giuliano Peroni.

Saranno addirittura 81 i partenti alla 21ªSeredda-Ittiri, penultima prova del campionato sardo dedicato agli slalom: nonostante la serie sia già stata vinta da Enrico Piu, dopo il secondo posto di Bolotana, il popolo dei birilli ha risposto in massa al richiamo della gara ittirese. Presenti oltre al campione stagionale, tutti i principali protagonisti come Fabio Angioj, Enea Carta, Francesco Marrone, Luca Tilloca, Fabrizio Magliona e Giovanni Cannoni, oltre a due presenze da oltre Tirreno che nobilitano ancora di più la gara: ci saranno infatti il pilota di Latina Davide Belli (Formula Gloria) e il ligure Alessandro Polini su Polini 01 BMW.

Matteo Porcu

TAG:

Sponsorizzati