agenzia-garau-centotrentuno
Andrea Barzagli, campione del mondo nel 2006 | Foto Centotrentuno

Barzagli: “Cagliari, non sbagliare dopo Ranieri. Dossena? Ha fatto molto bene”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

In occasione della prima giornata del Nutmeg Camps di Galtellì, serie di eventi pensati e organizzati da Nicolò Selis e Matteo Trini, il campione del mondo del 2006 ed ex calciatore della Juventus Andrea Barzagli è intervenuto ai nostri microfoni per parlare del momento attuale del Cagliari.

Su Ranieri e i suoi meriti per la salvezza appena conquistato

“Ranieri ha fatto due anni incredibili a Cagliari, anche la promozione dell’anno scorso è stata fenomenale, ma ancor di più la salvezza quest’anno. Lui è un allenatore bravissimo, di grandissima esperienza e per comportamenti un esempio da seguire. Eh, il Cagliari avrà una scelta molto difficile per il dopo Ranieri (ride ndr)”.

Sul prossimo allenatore del Cagliari

“Nicola? È un allenatore molto bravo e ha conquistato grandi salvezze. Non so dire chi salirà sulla panchina del Cagliari, è normale che dopo una salvezza come quella arrivata scegliere l’allenatore non sarà una scelta da sbagliare e allo stesso tempo molto complicata”.

Su Dossena

“Dossena ha fatto molto bene quest’anno, detto che secondo me fare esperienza in una squadra che lotta per la salvezza ti fa crescere ancora di più. Per arrivare in una big ora dovrà continuare a tenere un livello alto con continuità facendo delle prestazioni importanti. Questo è uno step necessario che ti permette poi di diventare un calciatore di alto livello”.

Su Barella

“In questo momento Barella è uno dei più talentuosi che abbiamo in Italia, è un calciatore molto giovane. Ora lui è un perno della nostra Nazionale. L’importante è che ora lui stia bene e che sia presente in squadra durante l’Europeo”.

dall’inviato a Galtellì Andrea Olmeo

 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti