agenzia-garau-centotrentuno

Basket | Sennori, Piras: “Vogliamo toglierci un’altra soddisfazione”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
sardares

Dopo aver raggiunto il primo sogno, perché non continuare a sognare? La Pallacanestro Sennori si prepara alla serie spareggio (due gare, con differenza canestri da tenere in conto) con la Dinamo Gorizia. Sarà Porto Torres a ospitare il primo capitolo della sfida, con la palla a due prevista per domani, sabato 8 giugno, alle ore 19. Abbiamo parlato con il coach della InnovYou Gabriele Piras delle settimane di lavoro e della sfida. Queste le sue parole.

Coach Piras, dopo la gioia della vittoria del titolo com’è tornata a lavorare la squadra e soprattutto come state a livello fisico?
“Dopo la vittoria del campionato siamo subito rientrati in palestra per lavorare concentrati e carichi. La squadra non si è dimostrata appagata, anzi, ha ancora fame di sorprendere. Abbiamo festeggiato il giorno dopo, lo faremo anche dopo la serie comunque vada, ma vogliamo provare a toglierci ancora qualche soddisfazione. Stiamo recuperando da qualche acciacco che ci portiamo dietro da gara 5 playoff, sia qualche problema di Hubalek che Cordedda, che però ci saranno al 100%. La nota positiva è che Alessandro Pisano, il nostro playmaker titolare che ha dovuto saltare buona parte dei playoff, si sta allenando con il gruppo. Non ha ancora raggiunto la forma migliore, ma potrebbe essere arruolabile per sabato”.

Che serie e che avversario vi aspettate? Anche Gorizia viene da un campionato molto positivo, quali possono essere le difficoltà?
“Non sappiamo cosa aspettarci. Abbiamo visto qualcosa, ma solo il campo ci farà capire la pallacanestro che veramente Gorizia esprime. Di certo quello loro sarà un basket di livello, dai dati e dalle immagini si può capire che sono una squadra fisica e con un’età media più alta della nostra, a cui sembra piacere giocare con pazienza cercando i propri vantaggi spalle a canestro. A noi piace correre e trovare la soluzione nei primi secondi dell’azione. Sarà sicuramente fondamentale l’impatto, chi riuscirà a imporre il proprio ritmo avrà un grosso vantaggio. La nostra dovrà essere una partita fatta d’intensità, dove dovremo essere pronti ad aiutarci per colmare il gap fisico che potremo avere in difesa”.

Aver scelto Porto Torres come sede della gara sottolinea quanto potrebbe essere importante il fattore pubblico. Quanto calore vi aspettate e come il paese ha vissuto questa attesa?
“La scelta di Porto Torres è dovuta al fatto di consentire a più persone di esserci e dare la vetrina più ampia possibile al movimento e allo sport che ne ha bisogno. Il calore del pubblico sarà quello di sempre, i 1000 pass a disposizione sono già terminati e qualcuno purtroppo dovrà rimanere fuori ma l’atmosfera sarà calda. Il paese è in fermento, sono tutti motivati e tutti credono in questo sogno che in parte si è già realizzato vincendo la Serie C. Portare una realtà piccola come Sennori a questo punto, pensando agli anni passati in cui non c’era una realtà cestistica, per noi è tanta roba”.

Cosa significa per te e per il gruppo, pensando anche agli anni passati potersi giocare questa opportunità?
“Questa è un’occasione per tanti del nostro gruppo. Compreso me, che ho 27 anni. Giocarsi uno spareggio per salire in B Interregionale in primis, ma anche pensare di poter affrontare un campionato nazionale e quindi avere una vetrina importante può far pensare che questa possa diventare una professione. Il gruppo è cresciuto negli anni, il nucleo fondativo però è sempre quello degli amici che erano partiti con l’idea di divertirsi insieme. E anche chi si è aggiunto ha abbracciato questa filosofia che è la nostra forza. Andiamo all’allenamento ogni volta per lavorare, ma anche con piacere perché passiamo il tempo con i nostri amici. Questo fa sì che si possano superare quelle difficoltà che si presentano durante l’anno”.

Matteo Cardia

TAG:  Basket
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti