agenzia-garau-centotrentuno
Filippo Inzaghi Benevento

Benevento, Inzaghi: “Cagliari forte, ma lo abbiamo già battuto all’andata”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Conferenza stampa in casa Benevento per Filippo Inzaghi che ha parlato in vista della partita contro il Cagliari.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Le condizioni della squadra

“Abbiamo preparato benissimo la partita, siamo consapevoli che la posta in palio è alta e che siamo forti. Ora il campo darà le risposte che cerchiamo. Quanto alla formazione ci sono un po’ di dubbi legati anche alla condizione fisica dei singoli. Tuia degli acciaccati è quello che sta meglio, chi non ce la farà andrà in tribuna nessun rischio.  È una gara importante, possiamo giocarcela con chiunque e i 31 punti non ce li ha regalati nessuno. Ho un gruppo di uomini veri, che ha chiesto di andare in ritiro con un giorno d’anticipo in virtù di un senso d’appartenenza incredibile. Vogliamo salvaguardare la categoria in ogni modo. Formazione?  La panchina si è allungata e posso cambiare le gare in base alle esigenze e avere quasi tutta la rosa è motivo di grande soddisfazione. Gaich sta bene e potrebbe giocare in coppia con Lapadula. Siamo consapevoli del momento e del fatto che gli infortuni hanno condizionato il percorso. Ora è inutile guardare indietro, venderemo cara la pelle in questa quattro finali. I ragazzi sono carichi e sanno benissimo quello che devono fare, servirà serenità e compattezza”.

Gli avversari

“Stima e rispetto per la squadra di Semplici, ma non guardiamo gli avversari. Li abbiamo già battuti all’andata, sono sicuro che questi ragazzi daranno il 120% uscendo dal campo a testa altissima.  Posso contare su un gruppo di guerrieri. Che poi il Cagliari abbia una rosa che non vale questa classifica siamo tutti d’accordo”. 

La Redazione

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti