agenzia-garau-centotrentuno
Alfred Duncan | Foto Alessandro Sanna

Brutto e sfortunato, il Cagliari sprofonda con lo Spezia: 2-1 al Picco

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Seconda trasferta consecutiva in Liguria per il Cagliari che cerca punti nello scontro diretto di La Spezia contro la squadra di Vincenzo Italiano.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

segui la diretta testuale della partita con gli aggiornamenti automatici (senza ricaricare la pagina)

a cura dell’inviato Claudio Inconis

Sconifitta amara quanto meritata per il Cagliari, che resta terzultimo a quota 22 in classifica e domani può solo veder peggiorare la propria posizione.
Sconfitta allucinante per i rossoblù, brutti e doppiamente colpevoli vista la reazione nel finale.
Bravo e fortunato lo Spezia, che nel finale ha rischiato di vanificare una prestazione ottima.

Ecco il tabellino del match:

Spezia (4-3-3): Zoet; Marchizza (46’ Bastoni), Erlic, Ismajli, Ferrer; Pobega (54’ Sena), Ricci, Maggiore; Gyasi, Piccoli (67’ Nzola), Farias. All.: Italiano. A disposizione: Rafael, Acampora, Agoumè, Terzi, Chabot, Verde, Dell’Orco, Vignali, Agudelo.
Cagliari (3-5-2): Cragno; Klavan (80’ Tripaldelli), Godin, Rugani; Nandez, Marin, Nainggolan, Duncan (80’ Cerri), Lykogiannis (70’ Pereiro); Joao Pedro, Pavoletti (70’ Simeone). All.:Semplici. A disposizione: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Deiola, Calabresi, Asamoah, Zappa, Cerri, Walukiewicz, Carboni.
Arbitro: sig. Mariani della sez. di Aprilia
Marcatori: Piccoli 49’, Maggiore 80’, Pereiro 83’
Note. Recupero: 2’ + 4′, Ammoniti: Farias (S), Nainggolan, J. Pedro (C)

TRIPLICE FISCHIO FINALE: Cagliari battuto dallo Spezia per 2-1 al Picco e ora la classifica diventa nuovamente disastrosa per i ragazzi rossoblù, autori a loro volta di una prestazione totalmente da dimenticare.

ANNULLATO IL GOL DEL PAREGGIO DI PEDRO.
Si resta sul 2a1 in favore dello Spezia.

92′ Nzola conquista un fallo da Tripaldelli, Spezia che lascia trascorrere altri secondi preziosi.
Spe-Cag 2-1

260 secondi a disposizione del Cagliari per provare a salvare la pelle in questo spareggio
Spe-Cag 2-1

Vengono concessi 4 minuti di recupero

Fermato in fuorigioco l’uruguayano, che in precedenza ha avuto una palla d’oro smarcandosi in area ma venendo murato da Zoet al momento del tiro.
Padroni di casa che ora provano a tenere la palla lontana dalla propria area di rigore e conquistano un calcio d’angolo.
Spe-Cag 2-1

88′ GOL ANNULLATO A NANDEZ.
Cagliari che sta cercando una rimonta che avrebbe del clamoroso
Spe-Cag 2-1

86′ Acampora tenta il tiro da fuori area, palla a lato con Cragno proteso in tuffo.
Spezzini che provano a tenere la palla ma Cagliari di stampo rugbistico in avanti col fisico.
Spe-Cag 2-1

Sugli sviluppi di calcio d’angolo, sponda di Cerri e piatto di Pereiro che batte Zoet e riapre la partita.
Incredibile corrida finale al Picco, con lo Spezia improvvisamente che trema nel difendere il pallone e Cagliari riversato in avanti senza alcun ordine e la bava alla bocca.
Spe-Cag 2-1

GOL DI PEREIRO!

82′ rossoblù che ora si stanno riversando in area di rigore senza alcun senso logico alla ricerca dell’occasione per riaprire il match.

Girandola di cambi:
per il Cagliari escono Klavan e Duncan ed entrano Cerri e Traipaldelli

80′ Cross dalla sinistra e Maggiore di controbalzo trova l’angolo lontano.
Raddoppio meritato. Cagliari imbarazzante.

RADDOPPIO DELLO SPEZIA.

78′ Spezia in contropiede: Nzola non sa letteralmente che fare col pallone e vanifica un’occasione clamorosa.
Ribadiamo: se lo Spezia non vince questa partita sarà indubbiamente per i suoi demeriti, non certo per la prestazione del Cagliari.

Grottesco quello che sta succedendo in campo a La Spezia: lo Spezia ha dominato finora ma è riuscito a segnare solo un gol, il Cagliari con due fiammate ha prodotto due chiarissime occasioni da gol, senza riuscire a concretizzarle.
Ultimi 15 minuti per provare a ribaltare la situazione.
Spe-Cag 1-0

SIMEONE SCIVOLA DAVANTI ALLA PORTA VUOTA. PAZZESCO.

74′ FIAMMATA DEL CAGLIARI: Simeone scatta sul filo del fuorigioco e crossa basso al centro, piattone di Pereiro ma Zoet respinge. Occasione abbastanza fortuita ma visto il momento della stagione andrebbe bene qualsiasi cosa in questo momento al Cagliari.
Spe-Cag 1-0

Ammonito Farias per simulazione. Grande capacità di vanificare le occasioni da gol da parte del brasiliano.

71′ Ancora Maggiore manca la botta da pochi passi dalla linea di porta.
Spezia che affonda con una facilità disarmante.
Spe-Cag 1-0

Intervento molto pericoloso di Pedro già ammonito: graziato da Mariani.
Simbolico momento del momento mentale dei cagliaritani.
Spe-Cag 1-0

70′ ecco i cambi:
esce Lykogiannis entra Pereiro
esce Pavoletti entra Simeone

Pronto -finalmente- un doppio cambio nel Cagliari: Pereiro e Simeone. Vedremo chi saranno i designati ad uscire.

68′ cambio nello Spezia,
esce Piccoli entra Nzola

Lykogiannis direttamente in porta: Zoet coi pugni! Era buona la traiettoria del greco, ma attento il portiere spezzino.

66′ calcio di punizione per il Cagliari dal limite dell’area.
Posizione pericolosissima, centrale. Forse l’occasione giusta per provare a svoltare in questo match.
Spe-Cag 1-0

64′ SPEZIA CHE STA DANDO LEZIONI DI CALCIO AL CAGLIARI.
In questo momento pare esserci ben più di una differenza di categoria tra le due squadre, e solo un colpevole mancanza di cinismo sta tenendo il punteggio in equilibrio finora. Pazzesco.
Spe-Cag 1-0

Scocca l’ora di gioco, ancora nessun intervento dalla panchina e nessun segnale di nessun tipo in campo.
Prestazione di difficile interpretazione e intanto Spezia che semina il panico con Maggiore che va in slalom in area ma non arriva alla conclusione.
Spe-Cag 1-0

Attende ancora invece mister Semplici, ma intanto lo Spezia gioca a memoria e la difesa cagliaritana balla ogni volta che viene affrontata palla a terra dai liguri padroni di casa.
Spe-Cag 1-0

54′ Arrivano i cambi ma per lo Spezia:
esce Pobega entra Sena

53′ FARIAS SBAGLIA TUTTO E DIVORA IL RADDOPPIO!
Non si fa rimpiangere il brasiliano e grazia il Cagliari, ma Spezia che ogni volta che spinge affonda in modo devastante.
Spe-Cag 1-0

Momento campale della stagione cagliaritana, la squadra dopo un primo tempo decisamente di sofferenza è andata in svantaggio contro lo Spezia e ora è chiamata ad una reazione.
Vedremo le mosse di mister Semplici quali saranno e tra quanto, perché al momento questi 11 in campo non sembrano in grado di invertire l’inerzia.
Spe-Cag 1-0

Sembrava ormai inevitabile il gol dei padroni di casa.
Cross dalla destra e Piccoli di testa la tocca sul palo più lontano dove Cragno non può arrivare.
Vantaggio assolutamente meritato per i padroni di casa.

4′ GOL DELLO SPEZIA.

MAGGIORE PER PICCOLI: PALLA CHE SIBILA AD UN SOFFIO DAL PALO!
Prima grande occasione del match per lo Spezia che continua a spingere.

Secondo minuto della ripresa e partita che sembra esser ripresa esattamente da dove era finita. Spezia che fraseggia sulla destra e Cagliari che rincorre.
Spe-Cag 0-0

Tutto pronto: inizia il secondo tempo di Spezia-Cagliari 0-0

Sostituzione nello Spezia, esce Marchizza entra Bastoni

Godin normalmente in campo, evidentemente la botta è stata riassorbita dal centrale uruguayano.

Ecco il Cagliari che torna in campo. Tra pochi istanti si riparte col secondo tempo

Termina 0-0 il primo tempo tra Spezia e Cagliari, coin liguri nettamente migliori dei rossoblù di mister Semplici. Centrocampo cagliaritano in totale sofferenza dopo i primi 10 minuti, il tempo per i padroni di casa di prendere le misure e poi iniziare ad imbastire il loro gioco.
Servirà un netto cambio di atteggiamento per uscire indenni da questa trasferta, ma intanto dopo i primi 45 minuti si conferma il risultato di partenza tra le due squadre.

FINE PRIMO TEMPO

Ammonito Pedro. Estremamente inutile il fallo del capitano cagliaritano.

Vengono concessi 2 minuti di recupero

Primo cartellino giallo del match ai danni di Nainggolan.

44′ Spezia che arriva in anticipo su ogni palla vacante.
MAGGIORE AL TIRO: blocca Cragno sul primo palo ma finora Spezia decisamente migliore.

40′ Ancora Spezia in avanti: Farias lancia Piccoli che dal limite dell’area si fa ingolosire e ciabatta a lato.

38′ Godin resta a terra nella propria area di rigore, dopo un contrasto con Piccoli. medici all’opera per provare a riassorbire la botta.
Sull’azione nata dal contrasto Marin dalla destra mette un bel cross in mezzo, Pedro in spaccata la spizza ma Zoet non si fa sorprendere. Forse alle spalle di Pedro c’era anche Pavoletti messo meglio, ma oggettivamente non poteva vederlo. Grandi proteste per la scelta del signor Mariani di fermare il gioco dopo che il Cagliari ha giocato pur con l’uomo a terra.
Spe-Cag 0-0

33′ cross da destra di Nandez: colpo di testa di Pavoletti, palla lontanissima dalla porta ma segnale di vita del Cagliari che deve provare a rientrare in questo match.

Passato il 30 minuto di gioco e Spezia che si distende in modo armonico mettendo in difficoltà l’asse di sinistra Nandez-Rugani, col difensore che riesce a respingere un cross di Marchizza che ignora Farias al suo fianco.
Resiste il punteggio di partenza: 0-0 tra Spezia e Cagliari al Picco.

Nainggo ha ripreso in modo abbastanza plateale Lykogiannis chiamandolo più alto in fase di non possesso. Un segnale da leader, forse, ma anche un sintomo d’insofferenza verso il compagno.

28′ bella combinazione Marin-Nandez, cross da fondo ma né Pedro né Lyko riescono ad intervenire.
Cagliari che prova a scuotersi dopo diversi minuti in affanno, ma padroni di casa che sembrano esser saliti di tono lasciando il centrocampo cagliaritano in panne.
Spe-Cag 0-0

25′ mischione in area del Cagliari con lo Spezia che stringe d’assedio i 16 metri senza riuscire a concludere. Momento delicato del match, risultato fortunatamente ancora in parità.
Spe-Cag 0-0

23′ Godin si avventura in un tentativo di anticipo piuttosto inutile su Piccoli, calcio di punizione per gli spezzini e fase della partita che vede meglio i padroni di casa.
Spe-Cag 0-0

21′ si incarica del tiro Farias: palla lenta e centrale. Facile per Cragno che tira più di un sospiro di sollievo di certo.
Spe-Cag 0-0

Ventesimo minuto, Spezia che ha alzato il baricentro negli ultimi frangenti e guadagna un calcio di punizione molto pericoloso dal limite dell’area in posizione centrale. ingenuo Pavoletti a cercare la palla commettendo fallo, brutta posizione per Cragno.

19′ Filtrante di Maggiore per Gyasi, Cragno salva tutti uscendo in presa bassa. Partita piacevole con entrambe le squadre che cercano il fraseggio per arrivare alla conclusione.
Spe-Cag 0-0

17′ ancora Farias pericoloso, da dentro l’area in posizione defilata cerca di beffare Cragno con una conclusione velenosa sul primo palo: attento il portiere cagliaritano.
Spe-Cag 0-0

16′ Capovolgimento di fronte, calcio d’angolo per lo Spezia dopo un contrasto Gyasi-Lykogiannis.
Sul cross palla recuperata da Farias sul lato opposto, tiro respinto da Godin, nuovo corner.
Spe-Cag 0-0

13′ ANCORA PEDRO: si gira rapido dal limite dell’area: palla che batte Zoet ma si perde a lato del palo. Seconda buona occasione per il 10 rossoblù.
Spe-Cag 0-0

Terzo corner consecutivo per il Cagliari, visto che il secondo è stato ribattuto da Gyasi. Di nuovo Marin dalla bandierina, libera la difesa spezzina.
Risultato di partenza: Spe-Cag 0-0

Calcio d’angolo per il Cagliari: Lyko cerca il cross in mezzo per Pedro, anticipato. Occasione dalla bandierina per i rossoblù: Marin teso sul primo pelo, Pedro di testa spizzica e Zoet si rifugia di nuovo in angolo.

Scocca il decimo di gioco, partita finora su buoni ritmi pur senza occasioni da rete da nessuno dei due lati.

8′ Farias prova ad innestare Maggiore, palla troppo lunga e facile per Cragno bloccare la sfera.

Si rialza il greco, tutto pronto ora per la battuta. Marin teso in area, palla vacante, Zoet in tuffo fa suo il pallone. Sfuma l’occasione, nessun pericolo per i padroni di casa.
Spe-Cag 0-0

6′ Ora gioco fermo con Lykogiannis che rimane a terra, si riprenderà con un calcio di punizione dalla trequarti per il Cagliari, palla leggermente decentrata sulla sinistra.

Primo calcio d’angolo della partita in favore dello Spezia.
Siamo al 4′ di gioco: cross teso a centroarea, Cragno esce malissimo ma fortunatamente nessuno ne approfitta. Che brivido per i rossoblù.
Spe-Cag 0-0

SUBITO CAGLIARI IN AVANTI: Nainggolan appoggia al limite per Pavoletti che di prima fa la sponda a Pedro, tiro di prima intenzione e Zoet si disimpegna coi pugni. Insiste il Cagliari, libera la difesa spezzina.§
Spe-Cag 0-0

Sarà lo Spezia a dare il via al match: Piccoli sul punto di battuta.
SI PARTE! Iniziata Spezia-Cagliari

Ecco la terna arbitrale guidare l’ingresso in campo: maglia verde bosco per Mariani la sua squadra, Cagliari col completo giallo e Spezia con la tradizionale maglia bianca con pantaloncini neri.
Suona al Picco l’inno della serie A, tra poco si inizia!

Ricordiamo i 22 che daranno il via al match agli ordini del signor Mariani della sezione di Aprilia:
Spezia (4-3-3): Zoet; Marchizza, Erlic, Ismajli, Ferrer; Pobega, Ricci, Maggiore; Gyasi, Piccoli, Farias.
Cagliari (3-5-2): Cragno; Klavan, Godin, Rugani; Nandez, Marin, Nainggolan, Duncan, Lykogiannis; Joao Pedro, Pavoletti

Squadre che tornano negli spogliatoi, tra dieci minuti prenderà il via Spezia-Cagliari!

Sempre nel pre-partita è intervenuto anche Lykogiannis: “Oggi gara fondamentale per noi, sappiamo che troviamo uno Spezia che è un avversario complicatissimo ma abbiamo preparato la partita per portare a casa i tre punti. Pensiamo a iniziare la gara bene e concentrati per fare risultato”.

H.17.30 giornata serena ma decisamente ventosa a La Spezia, dove i giocatori di Spezia e Cagliari sono in campo ad effettuare gli esercizi di riscaldamento prima del match delle 18. Ricordiamo nelle due partite già disputate che il Parma ha perso in casa col Genoa (1-2) e il Crotone col Bologna (2-3). Due risultati importantissimi per il Cagliari, che ora però dovrà fare il suo aggiudicandosi questo vero e proprio spareggio anticipato contro i liguri.

Così Duncan nel pre-partita: “Io come filtro davanti alla difesa? Il mister mi ha dato questa responsabilità e mi sono adeguato visto il momento delicato della squadra. Giocare insieme a Nainggolan? Ho giocato contro di lui per anni ed è sempre stato molto complicato. Giocare ora di fianco a lui è un onore”

17:05 – Nello Spezia Nzola non al meglio va solo in panchina, al suo posto Piccoli: in settimana è arrivata anche la notizia della positività dell’argentino Estevez che non sarà ovviamente della partita.

17:01 – Nemmeno in panchina Luca Ceppitelli: il difensore umbro soffre di un fastidio muscolare a un polpaccio.

LE FORMAZIONI 

Spezia (4-3-3): Zoet; Marchizza, Erlic, Ismajli, Ferrer; Pobega, Ricci, Maggiore; Gyasi, Piccoli, Farias. All.: Italiano. A disposizione: Rafael, Acampora, Agoumè, Nzola, Terzi, Bastoni, Chabot, Verde, Dell’Orco, Vignali, Agudelo, Sena.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Klavan, Godin, Rugani; Nandez, Marin, Nainggolan, Duncan, Lykogiannis; Joao Pedro, Pavoletti. All.:Semplici. A disposizione: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Simeone, Deiola, Calabresi, Asamoah, Pereiro, Zappa, Cerri, Walukiewicz, Carboni.

16:30 – Buonasera dallo Stadio Picco di La Spezia amici di Centotrentuno, pronti per raccontarvi la partita tra i padroni di casa e il Cagliari di Semplici.

 

Al bar dello sport

3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti