Burrai lascia Pordenone, c’è il Perugia sullo sfondo

Un post di commiato dopo quattro stagioni indimenticabili passate in Friuli: Salvatore Burrai lascia il Pordenone ed è pronto per una nuova avventura.

Il regista di Orosei cresciuto nel Cagliari ha disputato oltre 100 partite con la maglia dei Ramarri; dalla Serie C alla Serie B, dall’indimenticabile cavalcata in Coppa Italia fermata solo dall’Inter a San Siro ai rigori dopo aver eliminato proprio i rossoblù alla Sardegna Arena, fino a sfiorare la Serie A quest’anno (sconfitta nel doppio confronto in semifinale playoff col Frosinone). Un cassetto pieno di dolci ricordi neroverdi che si chiude per il classe 1987: “Per me indossare questa maglia è stato un onore,portarla dove non è mai stata un orgoglio,arrivare ad amarla un piacere!  Buon viaggio ramarri! Grazie per tutto l’affetto che mi avete riservato,ve ne sarò sempre grato! Grazie PN, Sasá”- il saluto di Burrai su Instagram. Per lui un più che probabile passaggio al Perugia retrocesso in Serie C col chiaro obiettivo di ritornare in cadetteria dopo l’amara retrocessione ai playout. Il viaggio in Umbria rimane la destinazione più probabile, ma offerte dalla Serie B non mancano comunque.

Matteo Porcu

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti