“Buu” a Kean, la FIGC: “Pochi tifosi provocati”

La Gazzetta dello Sport pubblica il referto dei tre ispettori federali presenti martedì sera alla Sardegna Arena.

Il verdetto è indubbio. A urlare i buu contro Moise Kean sono stati pochi tifosi che hanno reagito a una provocazione. Inoltre, nelle annotazioni del collaboratore sotto la Curva Nord, non c’è traccia dei buu prima della seconda rete bianconera. Nei documenti ufficiali si parla solo di 40-50 trasgressori che si sarebbero lasciati andare a insulti razzisti. Manca quindi la “reale dimensione e percezione del fenomeno”, condizione imprescindibile perché il giudice sportivo opti per la chiusura del settore o dell’intero stadio. Per il Cagliari, come previsto dal codice, dovrebbe arrivare un’ammenda.

Sponsorizzati