Fabrizio Cacciatore in azione - Foto Emanuele Perrone

Cacciatore: “Da Cagliari mi mettono i bastoni tra le ruote”

L’ex laterale difensivo del Cagliari Fabrizio Cacciatore è ritornato sul suo ultimo periodo in rossoblù in un’intervista rilasciata ai colleghi di Varese Sport: il giocatore, attualmente ancora svincolato, ha poi spiegato perché la trattativa con il Pescara sia sfumata.

Sul mancato rinnovo con la squadra sarda ha commentato: “Sinceramente non ho mai ricevuto nessuna proposta concreta dalla società. Mi aspettavo un segnale da parte loro, e se non volevano propormi il rinnovo immediato potevano almeno provare a convincermi con qualche incentivo. E invece niente, nemmeno qualcosa come “valutiamo a fine stagione”. Con Zenga non c’è mai stato nessun problema, lui voleva farmi restare, ma la società alla fine ha fatto le sue valutazioni”.

Cacciatore ha poi spiegato perché la trattativa con il Pescara di qualche settimana fa non sia andata a buon fine: “Ormai era fatta, mi sarei dovuto trasferire a breve ma ad un certo punto qualcuno da Cagliari ha parlato con il presidente ed è saltato tutto. Sicuramente questa persona voleva mettermi i bastoni fra le ruote. A chi mi riferisco? Sinceramente non lo so, ma non è questo il punto. Probabilmente non saprò mai chi è stato, ma qualcuno ha parlato”. 

La Redazione

 

AL BAR DELLO SPORT

guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Sergio
Sergio
06/11/2020 20:29

Cambiasse spacciatore…….

Riccardo
Riccardo
05/11/2020 18:26

Gombloddo!

Luigi Mura
Luigi Mura
05/11/2020 17:22

Noi Sardi non siamo un popolo che si NASCONDE A NESSUNO, QUANDO PARLI FATTI CAPIRE. GRAZIE