agenzia-garau-centotrentuno
Daniele Rugani | Foto Alessandro Sanna

Cagliari al palo! Passa il Verona, salvezza ora durissima

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Archiviata la pausa nazionali, la Serie A fa il suo ritorno in campo per il 29° turno di campionato: il Cagliari ospita l’Hellas Verona alla Sardegna Arena.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

segui la diretta testuale della partita con gli aggiornamenti automatici (senza ricaricare la pagina)

a cura di Matteo Porcu

TABELLINO | CAGLIARI-HELLAS VERONA 0-2

Cagliari: Cragno, Klavan (61′ Asamoah), Rugani, Godin, Zappa, Nandez (71′ Marin), Duncan (81′ Pavoletti), Nainggolan, Lykogiannis (61′ Pereiro), Joao Pedro, Cerri (61′ Simeone). A disposizione: Aresti, Vicario, Calabresi, Carboni, Walukiewicz; Deiola.

Hellas Verona: Silvestri , Ceccherini, Lovato (77′ Magnani), Dimarco , Faraoni, Tameze (54′ Sturaro), Veloso, Lazovic, Barak (66′ Bessa), Zaccagni (77′ Salcedo), Lasagna. A disposizione: Pandur, Berardi, Udogie, Ilic, Ruegg, Amione, Colley.

Arbitro: Doveri

Marcatori: 53′ Barak (H), 98′ Lasagna (H)

Ammoniti: Lovato (H), Klavan (C), Sturaro (H), Salcedo (H)

TRIPLICE FISCHIO

Lancio lungo per Lasagna che scatta prima della metà campo e a tu per tu con Cragno non sbaglia.

GOOOL DEL VERONA! La chiude Lasagna!

97′ -Gioco fermo dopo un problema per Ceccherini

96′ – Corner Cagliari, la difesa regge e poi pallone che termina a Zappa che calcia fuori.

95′ – PALO VERONA! Tiro di Salcedo indisturbato, Cragno riesce solo a deviare sul montante

95′ – Punizione rinviata poi Godin commette fallo su un avversario in ripartenza.

94′ – Giallo per Salcedo, punizione che sarà buttata in area da Marin.

93′ – Attacco confuso del Cagliari, cross e tiro masticato di Pereiro, pallone che poi finisce a Pavoletti che sparacchia alto.

92′ – Meraviglioso spunto di Salcedo ma nessuno raccoglie il suo cross basso.

91′ – Il Verona tiene il pallone vicino alla bandierina con Godin che mette a terra Salcedo. Punizione gialloblù

90′ – Il Verona si guadagna un corner in contropiede

89′ – Cross dalla destra di Zappa, Pereiro colpisce troppo debole ed è facile per Silvestri bloccare il pallone.

Saranno sei i minuti di recupero

86′ – Azione prolungata del Verona, poi si scontrano Sturaro e Joao Pedro. Battibecco tra i due e giallo per Sturaro.

85′ – Nainggolan batte sul secondo palo una punizione, pallone lungo per Godin che non riesce ad arrivare sul pallone. Intanto Olbia in vantaggio sul Renate con la rete dell’ex Primavera rossoblù Gagliano.

83′ – Joao Pedro tiene il pallone in area, scarico per Pavoletti che prova a piazzarla con il destro. Pallone fuori

82′ – Corner ribattuto dalla difesa, poi è Silvestri a uscire sul pallone alto rimesso dentro dalle retrovie.

81′ – Dentro Pavoletti per Duncan

81′ – Tutto per tutto per Semplici, è pronto Pavoletti: corner per il Cagliari intanto.

79′ – Marin vicino al gol! Scambio stretto con Joao Pedro, il romeno va al tiro che fa la barba al palo!

78′ – Simeone salta un difensore resistendo a un contrasto, pallone a rimorchio per Joao Pedro che, contrastato da un difensore, spara alto

77′ – Doppio cambio per il Verona: fuori Lovato e Zaccagni, dentro Magnani e Salcedo.

75′ – Attacchi confusionari del Cagliari e il Verona riparte pericolosamente, 0-1 il punteggio.

74′ – Intanto arriva il pareggio dell’Olbia con Daniele Ragatzu: qui la diretta 

73′ – Rischio Cagliari! Palla tagliata di Veloso, Lasagna anticipato all’ultimo dalla difesa.

72′ – Verona in avanti, serpentina di Zaccagni e cross sul secondo palo per l’inserimento di Lazovic. Bravo Zappa a mettere in corner.

71′ – Cambio Cagliari: Nandez non al meglio lascia il posto a Marin

70′ – Ci prova Lazovic, troppo debole per impensierire Cragno. A terra di nuovo Zaccagni dopo un contrasto in area e gioco fermo.

68′ – Cross a rientrare di Nainggolan, palla debole per Joao Pedro che colpisce male con la testa.

67′ – Duro scontro tra Nandez e Zaccagni: zoppicano e cure per entrambi

66‘ – Cambio Verona: dentro Bessa per l’autore del gol Barak.

65’ – Risponde il Verona! Palla verticale per Lasagna che va al diagonale di sinistro di poco fuori.

64′ – PALO CLAMOROSO! Duncan va al tiro-cross per Simone che si allunga e colpisce il montante in estirada, dopo il pallone arriva a Pereiro che manda alto.

63′ – Nuovo angolo battuto da Nainggolan, Rugani colpisce alto

62′ – Azione di forza di Duncan, il ghanese rimpallato dalla difesa e poi è corner: il calcio d’angolo battuto dalla sinistra scavalca Silvestri e nessuno riesce a colpire verso la porta.

61′ – Triplo cambio Cagliari: dentro Asamoah, Pereiro e Simone per Klavan, Lykogiannis e Cerri

60′ – Doppia chance Cagliari! Imbucata per Lykogiannis, para Silvestri poi sulla respinta Cerri murato dalla difesa.

58′ – Verona non sazio, sono i veneti a continuare ad attaccare mentre si prepara Pereiro per il Cagliari.

55′- Reazione Cagliari! Joao Pedro con una giocata mette il pallone dentro per Cerri che in allungo colpisce su Silvestri.

54′ – Cambio Verona: dentro Sturaro per Tameze

Al 53′ azione manovrata del Verona, scarico per il giocatore ceco che va a calciare con il sinistro indisturbato dai 25 metri. Cragno non ci arriva.

GOOOL DEL VERONA! RETE DI BARAK!

52′ – Spunto del Cagliari: palla per Nandez che mette un pallone dalla destra sul quale Joao Pedro non arriva, poi la difesa mette in corner sul secondo palo. Nessuna conseguenza sul calcio d’angolo successivo.

51′ – Nainggolan verticalizza per Nandez, pallone troppo lungo e l’uruguaiano non riesce a metterla in mezzo.

48′ – Pare un 4-4-2 quello del Cagliari in questa ripresa: Klavan terzino sinistro e Lykogiannis alzato sulla linea dei centrocampisti

Si rialza il giocatore greco, Joao Pedro restituisce il pallone al Verona

46′ – A terra Lykogiannis dopo un contrasto con Ceccherini. In campo i sanitari rossoblù

VIA ALLA RIPRESA, si riparte dallo 0-0

Squadre che rientrano sul terreno di gioco, non dovrebbero esserci cambi.

Unici 0-0 del pomeriggio quelli della Sardegna Arena e tra Lazio-Spezia: Benevento ora a +9 dal Cagliari, 7 lunghezze invece separano rossoblù tra tandem Fiorentina-Spezia.

DUPLICE FISCHIO, Doveri manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 0-0

45′ – Colpo di testa a metà tra una torre e un tiro in porta di Rugani bloccato da Silvestri.

Un minuto di recupero 

43′ – Punizione respinta, poi tentativo di Veloso dalla distanza murato dalla difesa.

42′ – Zaccagni fa il bello e il cattivo tempo sull’out di sinistra: Rugani fa fallo sul raddoppio, calcio di punizione pericoloso che si sarebbe potuto evitare le per i rossoblù.

41′ – Fasi spezzettate di gioco con falli e alcune interruzioni. 0-0 il punteggio

37′ – Finalmente Cagliari! Joao Pedro apre per Nandez, delizioso cross su cui non arriva nessuno al centro dell’area, poi arriva Lykogiannis che sparacchia in curva

34′ – Bel cross di Duncan che trova l’intervento di Lovato, poi l’azione sfuma.

30′ – Scavalliamo ora la mezz’ora di gioco, Cagliari che a parte la conclusione di Joao Pedro ha fatto ben poco: Roma in vantaggio a Reggio Emilia sul Sassuolo.

28′ – Proteste per un fallo fischiato a Cerri in attacco: negli altri campi la Fiorentina pareggia con il Genoa, Benevento in vantaggio sul Parma

27′ – Attimi di panico per il Cagliari, azione prolungata per l’Hellas che non trova la spazio giusto per concludere a rete dall’area. Alla fine sbroglia la retroguardia di casa.

26′ – Quasi dominio Verona, altra azione sulla destra Ceccherini in area e nuovo corner sul colpo di testa di Klavan: sul calcio d’angolo libera la difesa

25′ – Ancora Cerri bravo a respingere un pallone in difesa, opportunità sfumata per il Verona.

24′ – Numero di Zaccagni sulla sinistra, Klavan in ritardo entra sull’avversario e si guadagna un giallo. Punizione pericolosa per il Verona.

22′ – Occasione Verona! Azione manovrata dell’Hellas, cross di Di Marco e velo di Zaccagni per Lasagna che tira alto da buonissima posizione.

21′ – Fase di stanca della gara: sugli altri campi Atalanta e Napoli conducono su Udinese e Crotone.

18′ – Occasione Cagliari! Nainggolan conquista palla a centrocampo e serve Joao Pedro che si porta la palla sul destro e calcia con forza verso la porta: bravissimo Silvestri a deviare in tuffo.

15′ – Decisamente meglio il Verona in questa fase: arriva il primo gol dalle gare delle 15:00 con il Genoa in vantaggio sulla Fiorentina.

13′ – Cerri utile nella propria area, sua la respinta sull’angolo battuto da Veloso.

13′ – Dialoga bene la catena di destra del Verona. Tacco di Ceccherini per Faraoni chiuso in corner.

10′ – CRAGNO RISPONDE PRESENTE! Punizione a giro di Miguel Veloso che non trova impreparato il portiere rossoblù, 0-0 il punteggio

9′ – Spunto di Lasagna, Nainggolan lo mette giù e sarà calcio di punizione da posizione interessante per il Verona.

7′ – In campo anche l’Olbia appena passata in svantaggio con il Renate: qui la diretta alla gara 

5′ – Primo giallo della gara per Lovato che affossa Cerri subito da un lancio lungo arrivato dopo un contrasto tra Zappa e Zaccagni su cui alcuni veronesi avevano chiesto il rigore.

4‘ – Poco da raccontare in questi primi minuti: Rugani verticalizza per Lykogiannis che non arriva sul pallone.

2′- Provano a combinare Cerri e Joao Pedro, impreciso il tocco di ritorno dell’attaccante parmense: in questi primi minuti c’è Nainggolan davanti alla difesa con Duncan mezzala.

FISCHIO D’INIZIO, si parte con Cagliari-Hellas Verona!

14:58 – Undici titolari schierati al centro del campo: padroni di casa in rossoblù, tenuta completamente gialla per il Verona

14:56 – Le riserve si accomodano sulle panchine della Sardegna Arena, tra poco l’ingresso delle squadre

14:53 – Così invece Joao Pedro: “Retrocedere con una squadra come la nostra sarebbe una macchia per tutti. Siamo calciatori ma anche uomini. Scendiamo noi in campo e abbiamo le nostre colpe. Possiamo però ancora cambiare le cose”.

14:52 – Questo il commento di Rugani a DAZN nel pre-partita: ” Tutti devono rimanere concentrati. Saranno mesi intensi dove daremo tutto. La vicinanza della società ci dà forza e la dobbiamo portare in campo”

14:40 – C’è anche Semplici a guardare il riscaldamento, che passeggia nervosamente davanti alla panchina. Partita molto importante per il Cagliari.

14:38 – Per Cerri seconda da titolare in campionato, unica altra a Parma il 16 dicembre dove uscì dopo 45′.

14:34 – Alla Sardegna Arena anche Andrea Cossu, tornato dopo l’incidente di qualche settimana fa. Per lui partita speciale visto il suo periodo ottimo vissuto con la maglia dei veneti: Cossu si è intrattenuto a lungo a parlare con alcuni dirigenti gialloblù, tra cui Alessandro Mazzola suo ex compagno

14:30 – Titolare insieme a Cerri (che giocò e segnò in Coppa Italia contro gli scaligeri) c’è ovviamente Joao Pedro: il Verona è l’avversaria contro cui il numero 10 rossoblù ha disputato più minuti in Serie A (296) senza mai riuscire a segnare. Per lui anche zero assist in cinque confronti.

LE FORMAZIONI 

Cagliari: Cragno, Klavan (61′ Asamoah), Rugani, Godin, Zappa, Nandez (71′ Marin), Duncan (81′ Pavoletti), Nainggolan, Lykogiannis (61′ Pereiro), Joao Pedro, Cerri (61′ Simeone). A disposizione: Aresti, Vicario, Calabresi, Carboni, Walukiewicz; Deiola.

Hellas Verona: Silvestri , Ceccherini, Lovato (77′ Magnani), Dimarco , Faraoni, Tameze (54′ Sturaro), Veloso, Lazovic, Barak (66′ Bessa), Zaccagni (77′ Salcedo), Lasagna. A disposizione: Pandur, Berardi, Udogie, Ilic, Ruegg, Amione, Colley.

Arbitro: Doveri

Marcatori: 53′ Barak (H), 98′ Lasagna (H)

Ammoniti: Lovato (H), Klavan (C), Sturaro (H), Salcedo (H)

13:50 – Da valutare se sarà presente o meno Alessio Cragno, arrivato poco fa in automobile e non insieme al gruppo

13:30 – Buon pomeriggio amici di Centotrentuno, benvenuti al racconto testuale della partita tra Cagliari ed Hellas Verona.

 
10 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti