agenzia-garau-centotrentuno
pereiro-cagliari-bologna

Cagliari-Bologna 2-1: Pereiro regala tre punti al cardiopalma ai rossoblù

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

SI chiude alla Unipol Domus la seconda giornata di ritorno del campionato di Serie A: il Cagliari ospita il Bologna, bloccato fino a domenica dalla quarantena imposta dalla ASL locale per i casi di coronavirus.

la cronaca della gara

a cura di Matteo Cardia

Dopo il gol di Orsolini, prima Pavoletti e poi Gaston Pereiro portano il Cagliari dall’Inferno al Paradiso. Una gara intensa, ricca di errori, in cui l’ingresso dell’uruguagio è stato determinante.

98′ – FISCHIA LA FINE GHERSINI! IL CAGLIARI VINCE 2-1

97′ – Recupero prolungato per via dei cambi precedenti.

97′ – Pallone che si alza dopo un contrasto, esce Cragno e fa sua la sfera.

96′ – Fuorigioco Pereiro. Skorupski batte lungo.

95′ – Punizione guadagnata da Arnautovic in avanti. Viola batte ma il centrocampista non riesce a mettere in mezzo per le torri felsinee. Bellanova libera

Azione confusa sulla sinistra, pallone che finisce sui piedi di Joao Pedro che ripulisce la sfera e serve Gaston Pereiro che disturbato da Theate aggancia comunque col mancino e trova, sempre con il suo piede preferito, lo spazio per beffare sul primo palo Skorupski.

93′ – GOOOOOOOOOOOL GASTOOOON PEREIROOO! 2-1!

92′ -🔄  Dominguez lascia il campo ed è sostituito da Viola.

91′ – Dominguez rimane a terra. Altro problema per un giocatore del Bologna, Ghersini fa segno che recupererà tutto il tempo utilizzato dai felsinei.

90′ – Palla persa da Pereiro poco oltre la metà campo e fallo guadagnato da Falcinelli. Respira il Bologna e prende tempo

⏱️ – Sono 6 i minuti di recupero concessi da Ghersini

88′ – Palla subito in profondità per Diego Falcinelli. Altare però lo anticipa e l’attaccante commette fallo

87′ – 🔄 Rimane a terra per un colpo alla spalla l’autore del gol Orsolini. Mihajlovic decide così di sostituirlo: dentro Falcinelli

86′ – Grassi! Palla in profondità per Bellanova di Marin dentro l’area, la difesa del Bologna libera, la palla finisce a Grassi che ci prova ma alza troppo il pallone pur avendo tanto spazio!

85′ – 🟨 Fallo di De Silvestri su Joao Pedro: giallo per il difensore del Bologna.

85′ – Mancano meno di cinque minuti al 90′. Il Cagliari, seppur indebolito dall’uscita di Pavoletti, prova a tenere il baricentro alto.

83′ – Batte Pereiro ma la difesa bolognese libera.

82′ – Cagliari che reagisce ancora una volta con Bellanova sulla destra. Cross dell’esterno su cui Skorupski non interviene sicuro e mette in angolo.

81′ – Angolo battuto, palla che finisce sui piedi Dominguez fuori area che cerca Skov Olsen in area: il danese si stacca dai difensori, colpisce di testa e scheggia il palo destro!

80′ – Ennesimo duello Arnautovic-Lovato. L’austriaco controlla sul lato sinistro dell’area, l’ex Atalanta rimane sull’attaccante e devia il suo tentativo di cross in calcio d’angolo.

79′ – 🔄 Pavoletti non ce la fa. Mazzarri butta dentro Zappa.

78′ – Si rialza solo ora Pavoletti. L’attaccante lascia il campo, sarà probabilmente necessario il cambio.

76′ – Pavoletti rimane a terra dopo con un forte contatto con Dominguez. Il centrocampista argentino ha colpito di slancio l’attaccante livornese sul petto.

75′ – CRAGNO SI SUPERA! Errore di lettura di Lovato su una palla alta, il centrale la lascia rimbalzare prima del rinvio da dentro l’area, Orsolini raccoglie il pallone e spara: il portiere si distende, palla sul palo e poi in corner

73′ – Si lotta soprattutto a metà campo in una partita totalmente riaperta.

Rimessa lunga di Dalbert dall’out sinistro, palla spizzata dai difensori avversari che finisce sui piedi di Pereiro sul lato sinistro dell’area e la mette forte verso il centro dove Pavoletti riesce a indirizzare il pallone verso la porta!

71′ – GOOOOOOOOOOL DEL CAGLIARI! PAVOLETTI! 1-1

70′ – Occasione mancata Cagliari! Ancora Bellanova a mettere un pallone al centro insidioso, sfiora Pereiro, il pallone finisce sui piedi di Joao Pedro che però non è lesto nel coordinarsi e spreca.

69′ – Ci prova Marin dalla distanza: il rumeno carica il destro da circa 20 metri ma la sfera si alza troppo.

68′ – Tensione in campo tra Pereiro e Dijks, Soriano e Ghersini riportano la calma in campo.

66′ – Si rialza il belga.

65′ – Sull’uscita del portiere polacco è rimasto a terra Theate.

65′ – Terzo calcio d’angolo di fila per il Cagliari, stavolta dall’out sinistro. Su questo però Skorupski esce sicuro.

64′ – Palla scodellata messa in mezzo da Marin, sfera spizzata e messa nuovamente in calcio d’angolo dal Bologna.

63′ – 🔄 Problemi per Bonifazi: Mihajlovic cambia, dentro De Silvestri.

62′ – Ci prova il Cagliari ancora sulla destra con Bellanova. Pallone interessantissimo messo in mezzo dalla destra, nessun attaccante però attacca il pallone. Il Bologna però mette in calcio d’angolo.

61′ – 🔄 Nuovo cambio per il Cagliari: fuori Deiola, va dentro Gaston Pereiro

60′ – Prova a rimettersi in moto Bellanova sulla destra. Cross dell’esterno ex Pescara che cerca Pavoletti, l’attaccante sfiora in acrobazia, la palla però prende uno strano effetto e finisce sull’esterno dove la raccoglie Deiola. Dalbert accorre, riceve, crossa ma sbaglia.

59′ – Punizione sprecata da Dalbert che non riesce ad alzare il pallone. Il Bologna dall’altra spreca una possibile ripartenza.

59′ – Prova a reagire il Cagliari. Svanberg interviene in ritardo su Deiola sull’out sinistro, punizione interessante per il Cagliari.

57′ – 🔄 Primo cambio per Mazzarri: dentro Dalbert, fuori Lykogiannis.

56′ – 🟨Cagliari che si è leggermente sfilacciato dopo il gol. Fallo di Deiola che prende il giallo per un intervento in ritardo su Soriano.

55′ – Bologna che prova a spingere. Fase di confusione in area, Lovato riesce a liberare, poi arrivi un fischio di Ghersini a salvare la situazione.

Il numero 7 bolognese fa passare il pallone sopra la testa di Pavoletti in barriera, la palla si abbassa e Cragno non ci arriva. 0-1 per gli ospiti.

53′ – ⚽ GOL BOLOGNA! ORSOLINI DIRETTAMENTE DA PUNIZIONE

52′ – Skov Olsen ancora sulla destra: l’esterno rientra sul sinistro e salta Lykogiannis che lo stende al limite dell’area.

51′ – Ci prova Joao Pedro! Palla recuperata dal Cagliari nella metà campo bolognese, il capitano apre il destro dai 25 metri ma la palla finisce a lato.

50′ – Si sgancia Lykogiannis sulla sinsitra per il Cagliari. Il greco prova a mettere un pallone insidioso dalla trequarti per Joao Pedro, respinge la difesa felsinea

49′ – Azione sulla destra di Skov Olsen: il danese si sgancia sulla destra, la sfera finisce a Orsolini che ci prova con il destro ma la palla finisce alta

48′ – Secondo tempo iniziato con le squadre che provano a metterci energia. Sono tanti però anche gli errori in mezzo al campo.

45′ – Anticipo alto di Carboni, palla che finisce sui piedi di Pavoletti che tenta di servire Joao Pedro. Il capitano raccoglie il pallone e prova la conclusione ma è in fuorigioco.

45′ – Nessun cambio nelle due squadre. Entrambi gli allenatori hanno scelto di continuare con gli stessi undici di inizio gara.

⏱️ SI RICOMINCIA!

21:48 – Le squadre fanno lentamente il loro ingresso in campo.

21:43 – Sono 5.583 gli spettatori sugli spalti della Unipol Domus. Sulle presenze pesa lo slittamento della gara, inizialmente prevista per domenica pomeriggio.

21:39 – Sia il Cagliari che il Bologna hanno provato a imprimere il proprio ritmo alla partita. L’occasione più importante è capitata sui piedi di Raoul Bellanova che dopo poco più di dieci minuti ha preso in pieno il palo dopo un’azione iniziata grazie al coraggio di Altare, sganciatosi dalla difesa. Poi nervosismo e tanto equilibrio, con il Bologna che soprattutto grazie alle capacità tecniche di Soriano e Orsolini ha provato a dire la sua in avanti. Cagliari però più propositivo, rispetto al passato, anche in fase di possesso palla.

46′ -⏱️  Ghersini fischia la fine del primo tempo.

46′ – Non accade nulla sull’angolo: Lovato la spizza ma la sfera è debole e Skorupski la fa sua.

46′ – Calcio d’angolo guadagnato dal Cagliari: Joao Pedro, servito da Marin, ci prova dal limite. Palla deviata sul fondo.

45′ – Un minuto di recupero concesso da Ghersini

44′ – Azione sulla destra del Cagliari: ancora Bellanova a cercare il fondo, l’esterno mette dentro, Lykogiannis stacca ma il pallone finisce tra le braccia del portiere bolognese.

43′ – Ci prova il Bologna: palla alle spalle della difesa di Orsolini per Arnautovic, Cragno però esce bene e anticipa l’attaccante.

42′ – Il Bologna riprende coraggio e prova nuovamente ad alzare il baricentro. Fase confusa della partita, il fiato sembra farsi più pesante.

40′ – Rischia il dribbling non lontano dalla propria area di rigore Bellanova. Il laterale perde palla sul contrasto, Lovato lascia andare il pallone verso il fondo ma l’ultimo tocco è cagliaritano. Palla in angolo, su cui però non accade nuovamente nulla.

38′ – Il Cagliari non rinuncia alla pressione, il Bologna accetta il confronto cercando subito Soriano al centro. Qualche errore e tanta intensità. Regna ancora l’equilibrio alla Unipol Domus.

36′ – Carboni sale e tenta l’imbucata profonda per Joao Pedro. La palla però è troppo lunga e si spegne sul fondo.

35′ – Joao Pedro lotta con Dijks sull’out destro, recupera palla sul fondo e prova a mettere in mezzo. Nessun giocatore del Cagliari però si trova al limite e la possibile occasione non si concretizza.

33′ – Fallo di Joao Pedro su Orsolini poco oltre la metà campo del Cagliari.

32′ – Il Cagliari quando in possesso prova a organizzare gli attacchi con pazienza. Fino ad ora il Bologna aspetta per ripartire.

31′ – Sono Soriano e Arnautovic che provano a imbastire le azioni offensive ospiti. Ancora un filtrante tentato dal capitano del Bologna per l’attaccante austriaco, Lovato però fa buona guardia.

30′ – Doppio intervento di Lovato a metà campo e possesso recuperato dal Cagliari. Fino a qui ottima la prova del difensore di proprietà dell’Atalanta, nonostante l’errore al 18′.

29′ – Ci prova Grassi! Rimessa laterale lunga di Bellanova verso l’area, sponda di Pavoletti per Grassi che ci prova dal limite: Skorupski si distende alla sua destra e blocca.

27′ – Le squadre si alternano nel tentativo di trovare gli spazi giusti per arrivare alla porta avversaria. Due le occasioni più ghiotte fino a qui, una per parte: il palo di Bellanova e il tiro da pochi metri di Theate respinto da Cragno.

25′ – Proteste di Mazzarri con l’arbitro Ghersini per i troppi contatti lasciati andare.

23′ – Non accade nulla sul secondo calcio d’angolo che finisce direttamente in fallo laterale.

22′ – Angolo battuto corto, pallone che finisce dopo tanta confusione tra i piedi di Theate sul lato sinistro dell’area: l’esterno tira e Cragno respinge nuovamente in angolo.

22′ – Palla in avanti per Arnautovic che si invola sulla destra. Lovato però tocca il pallone e la sfera finisce in calcio d’angolo.

21′ – Il Cagliari prova riaffacciarsi in avanti. Cross sul secondo palo dei rossoblù che finisce però tra le braccia di Skorupski.

20′ – Partita diventata improvvisamente spezzettata e nervosa.

19′ – Respinge la barriera, ci prova anche Skov Olsen sulla ribattuta ma la palla finisce direttamente tra i piedi di Orsolini però in fuorigioco. Il giocatore bolognese non sente il fischio e continua a giocare, Carboni arriva a sbrogliare la situazione.

19′ – Punizione dal limite dell’area che verrà battuta da Arnautovic.

18′ – 🟨 Lovato perde palla a metà campo sulla pressione di Arnautovic, palla per Orsolini che si invola verso la porta. Altare così decide di stenderlo prima che entri in area. Proteste del Bologna ma per l’arbitro è solo giallo

16′ – Il Cagliari spinge soprattutto sulla destra, dove Altare, Bellanova e Marin hanno preso coraggio. Bene fino a qui il centrale ex Olbia che continua a sganciarsi e a fare bene anche in fase di pressione.

15′ 🟨 La partita si fa più nervosa: Theathe interviene su Bellanova in corsa e Ghersini estrae nuovamente il cartellino.

14′ 🟨 Primo giallo della partita. Lo prende Carboni, per un fallo a metà campo.

13′ – OCCASIONE CAGLIARI! PALO DI BELLANOVA! Altare si sgancia sulla destra, palla messa sul secondo palo e calciata da Lykogiannis: la palla attraversa l’area, arriva l’esterno che spara sul palo da posizione defilata.

11′ – Ora sono i padroni di casa a tenere le redini del gioco. Combinazione Marin, Pavoletti, Bellanova. L’esterno, sull’out destro, serve Marin dopo il raddoppio, palla messa al centro ma respinta in fallo laterale.

10′ – Ancora Cagliari. Grassi stacca bene a metà campo, palla che arriva a Pavoletti che serve Deiola che ci prova da fuori: il tiro però va alto.

8′ – Il Cagliari prova a rimanere alto come chiesto da Mazzarri. Già due palloni recuperati nella metà campo avversaria e poi persi però per la poca pulizia nel trattamento del pallone.

8′ – Ci prova Joao Pedro da fuori su assist di Pavoletti, innescato tra i due difensori. Il livornese era però in fuori gioco.

6′ – Il Cagliari prova a rispondere sulla destra. Sale Altare e prova a mettere un pallone al centro che però Theate spedisce in fallo laterale.

5′ – Errore di Marin a centrocampo dopo il tentativo di far girare palla. Salva Lovato sulla palla di Soriano per Arnautovic verso la porta

4′ – Bologna che prova ad alzare il proprio baricentro. Palla pericolosa di Dijks messa in mezzo dalla sinistra, palla che finisce sui piedi di Skov Olsen che però non trova lo spazio per il tiro.

4′ – Azione sulla destra del Bologna di Skov Olsen che punta Lykogiannis e mette in mezzo. Diagonale di Bellanova che chiude su un pallone che aveva attraversato l’area.

3′ – Squadre per ora imprecise ma che provano a cercare le punte soprattutto in profondità.

1′ – Lovato è rimasto a terra dopo un contatto al volto poco oltre metà campo con Arnautovic. Il Bologna non mette fuori, ferma Ghersini. Il difensore però si rialza poco dopo.

1′ – Giro palla del Cagliari che prova poi subito a cercare in profondità Pavoletti. Binks chiude in fallo laterale sulla sinistra.

⏱️ Tutto pronto, SI PARTE!

20:45 – Completo rossoblù per il Cagliari, maglia e pantaloncini gialli per il Bologna. Il sorteggio effettuato dall’arbitro Ghersini è stato vinto dagli isolani che attaccheranno da sinistra verso destra e batteranno il calcio d’inizio.

20:43 – Squadre nel tunnel pronte ad entrare in campo.

20:42 – Nel pre-partita ha parlato anche il Direttore Generale del Cagliari Mario Passetti (qui le parole)

20:40 – Cinque minuti all’inizio della gara.

20:33 – Ai microfoni di Dazn si è presentato anche Sinisa Mihajlovic. Queste le dichiarazioni del tecnico bolognese:

Bisogna giocare e bisogna vincere, è facile. Abbiamo avuto poco tempo, è vero, abbiamo fatto quello che facciamo in sei giorni in uno, questa è la dimostrazione di un grande gruppo. Cosa mi aspetto? Mi aspetto di vincere e dare un insegnamento a tutti perché nella vita come nel calcio deve vincere l’onestà. Su Binks dall’inizio? Abbiamo solo lui però mi aspetto che faccia quello che ha sempre fatto in allenamento.

20:25 – Giorgio Altare ha parlato ai microfoni di Dazn del suo momento in maglia Cagliari. Queste le sue parole:

Io il più vecchio della difesa? Fa strano pensare che con Matteo Lovato giocavamo cinque anni fa in Primavera a Genova e poi ci siamo ritrovati insieme contro la Sampdoria. Siamo contenti di dare il nostro contributo essendo giovani e vogliamo dare il massimo per onorare la maglia. Le emozioni che vivo? Sono indescrivibili, anche solo parlare con voi giornalisti, sono cose che racconterò ai miei figli. Ora però testa alla partita e vediamo cosa succederà.

20:20 – Assente nella squadra di Mihajlovic Musa Barrow che ha nel Cagliari la sua vittima preferita in Serie A – 3 gol. La giovanissima linea difensiva del Cagliari dovrà comunque fare attenzione alla fase offensiva bolognese, che ha in Arnautovic il giocatore più prolifico in zona d’attacco – 6 gol in stagione.

20:15 – Le vittorie nella giornata di domenica e lunedì di Spezia e Salernitana costringono il Cagliari a provare a fare risultato. Il Bologna, dall’altra parte, con una vittoria si avvicinerebbe concretamente alla zona che vale l’Europa.

20:10 – Nel match d’andata furono i felsinei a vincere il match per 2-0 grazie alle reti – entrambe nel secondo tempo – di De Silvestri e Arnautovic. Nell’ultimo scontro in Sardegna, invece, furono gli isolani a conquistare i tre punti grazie a un colpo di testa di Daniele Rugani che valse l’1-0 finale.

20:02 – Presente allo stadio anche Pepe Herrera, ex rossoblù e suocero di Diego Godin, per Cagliari-Bologna. Con il capitano della Celeste che è uno dei grandi epurati del club dopo la recente crisi di risultati e che è vicino al trasferimento in Brasile all’Atletico Mineiro, nonostante l’attuale positività al virus.

LE FORMAZIONI

Cagliari: Cragno, Altare, Lovato, Carboni, Bellanova, Grassi, Marin, Deiola, Lykogiannis, Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione: Aresti, Radunovic, Gagliano, Pereiro, Zappa, Dalbert, Obert, Ladinetti All.: Mazzarri

Bologna: Skorupski; Bonifazi, Binks, Theate, Skov Olsen, Soriano, Dominguez, Svanberg, Dijks, Orsolini, Arnautovic. A disposzione: Bardi, Brignolini, Stivanello, De Silvestri, Viola, Pyythia, Cangiano, Pagliuca, Falcinelli, Van Hooijdonk. All.: Mihajlovic

19:25 – Tiene banco anche la questione mercato per il Cagliari alla ricerca dei tasselli giusti per rinforzare la squadra: nel nostro live tutte le novità e le trattative per i rossoblù che domani annunceranno con tutta probabilità Edoardo Goldaniga. 

19:20 – Non si è tenuta in casa Cagliari la conferenza della vigilia di Walter Mazzarri: qui invece le parole di Sinisa Mihajlovic prima della partenza della squadra verso la Sardegna.

Tra un’ora e mezza il fischio d’inizio della gara, andiamo ad analizzare qualche numero OPTA sulla sfida

● Il bilancio nelle ultime 10 sfide di Serie A tra Cagliari e Bologna è in equilibrio con tre successi per parte e quattro pareggi  gli emiliani avevano vinto cinque delle precedenti sei gare contro i sardi nella competizione (1P).
● Dopo il successo per 2-0 della gara d’andata, Sinisa Mihajlovic potrebbe diventare il primo allenatore del Bologna a vincere due gare di fila contro il Cagliari in Serie A da Stefano Pioli nel 2013 – nessuno invece, nell’era dei tre punti a
vittoria, ci è riuscito in una singola stagione.
● Il Cagliari ha vinto tutte le ultime tre sfide interne di Serie A contro il Bologna, la sua miglior striscia in casa contro gli emiliani da quella di cinque registrata a cavallo tra gli anni ’60 e ’70.
● Dopo il successo per 2-1 contro la Sampdoria, il Cagliari potrebbe ottenere due vittorie consecutive in campionato per la prima volta dall’aprile 2021 (tre nell’occasione).
● Il Cagliari non tiene la porta inviolata da 11 partite interne di Serie A: risale all’aprile 2015 l’ultima occasione in cui i sardi non hanno registrato clean sheet per più incontri consecutivi in casa (17 in quel caso).
● Il Bologna ha vinto tre delle ultime quattro trasferte di Serie A (1P), tanti successi fuori casa quanti quelli registrati in tutte le precedenti 28 gare.
● Dopo il 3-0 sul Sassuolo alla 19ª giornata, il Bologna potrebbe tenere la porta inviolata per due trasferte consecutive di Serie A per la prima volta dal settembre 2017, quando in panchina c’era Roberto Donadoni.
● João Pedro ha preso parte a cinque delle ultime sette reti interne del Cagliari in Serie A, grazie a quattro reti e un assist – in generale il brasiliano ha segnato il 58% delle marcature dei sardi in casa in questo campionato, la percentuale più
alta per un giocatore nel torneo in corso.
● L’esterno del Bologna Riccardo Orsolini ha preso parte ad un gol in ciascuna delle sue ultime tre presenze in campionato (assist contro la Fiorentina, reti contro Torino e Sassuolo), non ha mai fatto meglio in carriera in Serie A.
● Leonardo Pavoletti, a segno nell’ultimo match contro la Sampdoria, non riesce ad andare a bersaglio in due gare di Serie A consecutive da maggio 2019 (quattro in quel caso).

19:15 – Buongiorno amici di Centotrentuno e benvenuti al live testuale della gara tra Cagliari e Bologna.

 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti