agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-calcio-godin-centotrentuno-sanna

Cagliari, Capozucca: “Godin-Dinamo Mosca, per ora offerta rifiutata”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Ingaggio pesante, il desiderio del Cagliari di trovare una destinazione che possa alleggerire le casse societarie. “Al contrario diventa un problema”, queste le parole di Stefano Capozucca nella sua ultima conferenza stampa.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

E proprio il direttore sportivo rossoblù ha confermato i rumors delle ultime ore sulla trattativa in corso con la Dinamo Mosca. “Sì, è vero, abbiamo ricevuto un’offerta dalla Dinamo”, queste le parole di Capozucca a una nostra richiesta di conferma, “vediamo cosa succederà, al momento il giocatore ha declinato”. Il club russo vorrebbe assicurarsi le prestazioni di Diego Godín, pronta un’offerta di quelle difficili da rifiutare per un calciatore. Almeno dal punto di vista economico, perché il Faraone ha già espresso il desiderio di restare in Sardegna e pertanto rifiutato la proposta della Dinamo. Quattro milioni di euro per tre anni con la garanzia di essere un perno del club di Mosca, contro i 3,5 a stagione per un anno con opzione per il 2022-23 che percepirebbe al Cagliari.

Dove però, Capozucca dixit, il suo ingaggio è troppo pesante per le casse rossoblù con la volontà del club di ridiscuterlo, o meglio, far sì che si passi ai saluti definitivi. A quel punto il Cagliari avrebbe liquidità per provare a chiudere per Nainggolan, oltre che, aspetto fondamentale, dare un taglio netto al monte ingaggi. Nessuna conferma invece su una possibile richiesta arrivata dal Qatar, ma saranno giorni decisivi con la Dinamo che preme e Godín che dall’Uruguay tiene ferma la sua posizione sul futuro in Sardegna.

Matteo Zizola

Al bar dello sport

6 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti