agenzia-garau-centotrentuno
cavuoti-cagliari-pejo

Cagliari, Cavuoti: “Spero di restare qui a lungo. Ruolo? A me basta giocare”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Sta diventando uno dei nomi più chiacchierati tra quelli più giovani del Cagliari: Nicolò Cavuoti ha parlato dopo la prima amichevole rossoblù contro il Real Vicenza.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

“Sono molto contento di essere qui, la chiamata del mister mi ha motivato molto, spero di essere qui ancora a lungo. Conti e Agostini? Ci ho parlato tanto, mi hanno detto di divertirmi e di non pensare troppo alle pressioni. Sono bravo con la palla tra i piedi, mi piace sempre avere il pallone con me: forse un po’ di stanchezza in questi giorni, non è semplice riuscire sempre ad accompagnare l’azione (“Non è il suo ruolo”, lo ha giustificato Carboni, ndr). Non so cosa succederà in questa stagione, tra prima squadra e Primavera e cercherò di mettermi in mostra. Modello? Neymar, mi piace. Cosa si prova a sedersi in sala stampa a 18 anni? Sono molto emozionato nel rispondere alle vostre domande (sorride, ndr), questo lo ammetto. Ho fatto tanti ruoli, è vero, ma per me basta giocare, in qualunque ruolo. Andrea è un modello per noi ragazzi della Primavera, spero anche io di arrivare a giocare in Serie A. Tutti i miei allenatori mi hanno sempre detto di divertirmi in campo senza pressioni, ma ad Agostini piace aggredire sempre e stare alto, è qualcosa che chiede non solo a me ma a tutti”. 

dall’inviato a Pejo Francesco Aresu

 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna