Cagliari, anche Lecis Cocco Ortu si candida

Lunedì il tavolo del centrosinistra per decidere se fare o meno le primarie per individuare il candidato sindaco.

Dopo Francesca Ghirra, l’assessore all’Urbanistica uscente e prima ad aver presentato la sua candidatura alle eventuali primarie, anche Matteo Lecis Cocco Ortu (consigliere comunale PD) ha annunciato di voler scendere in campo.

“Cagliari è una città importante al centro del Mediterraneo e in un momento di transizione per l’Europa può indicare la direzione del domani – spiega in una nota -. Chi si candida ad amministrarla deve avere la capacità di una visione ampia ed inclusiva, che appartiene naturalmente alla generazione che ha il futuro davanti e a chi in questi anni si è sporcato le mani con passione e generosità. Consapevole di questo, ho proposto la mia candidatura a sindaco per le primarie del centrosinistra. L’ho proposta nelle direzioni del Partito Democratico, sapendo che sono in corso scelte complesse e che l’ottimo è nemico del bene. Mi sono messo a disposizione perché proprio adesso è il momento di attivare da subito le energie di tutti in un cammino collettivo come solo le primarie sanno fare”.

Lunedì il PD e gli alleati di coalizione cercheranno di trovare una quadra sul “primarie sì, primarie no”, oppure su un candidato condiviso. Gli alleati sono tendenzialmente per le primarie (nei giorni scorsi un altro nome è stato quello di Marzia Cillocu, oltre alla querelle tutta interna a +Europa su Anna Maria Busia), il PD deve decidere e comunicati cosa fare, da attore forte della coalizione in quanto partito più votato.

TAGS: